Arredare casa al mare in stile shabby chic

Per rendere la vostra casa al mare un po’ più elegante e chic, è possibile unire al classico stile marinaro o nautico, un tocco di shabby. Attraverso la scelta dei colori, materiali, arredi e complementi, vediamo come arredare i vari ambienti della casa al mare in un perfetto stile shabby chic.

Arredare casa al mare in stile provenzale

Arredare casa al mare in stile shabby chic: i colori ideali

Se lo stile shabby vi è famigliare dovreste ricordare che le caratteristiche principali di questo stile sono proprio i colori chiari e naturali, pastello e soprattutto con un aspetto un po’ usurato e consumato nel tempo.

Quindi la palette per arredare la vostra casa al mare verterà sulle tonalità di:

  • bianco, imprescindibile e protagonista tra i colori.
  • Toni del legno naturale, quindi beige e marrone chiaro.
  • Azzurro e verde acqua, sempre nei toni pastello e delicati per riprendere il tema marino e l’acqua del mare.
  • Grigio chiaro, tendente all’azzurro.
  • Blu, concesso solo a piccole dosi e come accento di colore.

Quindi per le pareti si opterà per il classico bianco o anche un color crema, oltre che ad un azzurro chiaro o verde acqua.

casa al mare shabby chic

Arredare casa al mare in stile shabby chic – Di Photographee.eu shutterstock

Stile shabby chic casa al mare: materiali e tessuti da scegliere

Parlando di una struttura maggiormente vissuta durante i mesi estivi, i tessuti e i materiali saranno sicuramente leggeri e freschi, oltre che naturali.

Per i tessuti del divano, tende, biancheria, tappeti e tovaglie si sceglie prevalentemente cotone e lino. Ma anche il pizzo e tessuti antichi ricamati sono ben accetti. Imbottitura d’obbligo per divani e poltrone.

Mentre per i materiali, il legno è protagonista nella quasi totalità dei mobili d’arredo. Metallo e ferro per alcuni complementi ed accessori: dalla bilancia in cucina alle lampade sospese, che danno un gusto vintage.

Per i vari accessori decorativi, bene la ceramica, il vetro e il ferro, paglia e vimini.

casa al mare shabby chic

Arredare casa al mare in stile shabby chic – Di Maya Kruchankova
shutterstock

I mobili d’arredo e gli accessori per arredare casa al mare in stile shabby chic

Lo stile shabby chic, prevede l’usura nell’aspetto dei mobili, i segni del tempo ed uno sbiancamento scrostato. Questo non significa dover comprare mobili nuovi già decapati. La peculiarità di questo stile è che si basa principalmente sul recycling ed sull’upcycling, ciò significa che si può donare una nuova vita a dei vecchi mobili, magari logori ed inutilizzati, trasformandoli in perfetti arredi shabby chic. Soprattutto se avete qualche armadio decorativo, madia, cabina, ma anche tavoli e sedie, con intarsi e fregi, sono perfetti per ricreare questo stile.

Delle vecchie sedie spaiate si possono ricoprire con del tessuto e imbottirle. Vecchi oggetti vintage, in stile nautico, come un salvagente da appendere, cornici per quadri, vecchi bauli ed utensili da cucina, rivivono nella casa al mare.

Alcuni oggetti decorativi che non possono mancare per arredare la casa al mare in stile shabby chic sono i fiori, sempre di colori chiari o pastello, gabbiette decorative porta candele. Sia piccole da tavolo, sia di grandi dimensioni da terra. Ma anche lanterne, decorazioni con conchiglie e stelle marine. Candelabri ed un grosso lampadario pendente in salotto non può mancare.

Inoltre piantine e oggetti in corda sono graditi. Quadri a sfondo marino o di natura morta (molto classici) o più moderni sempre a tema nautico.

Insomma, la casa dovrà risultare semplice ma pomposa, ricca di dettagli del mare, mobili invecchiati e naturali, tinte chiare e rilassanti.

5 idee per decorare i cuscini in maniera sostenibile

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nell’ultimo Design Summit 2020 sono emersi i seguenti dati riguardo un rallentamento del consumo mondiale di mobili nel 2019. Dal 2009 al 2018, il settore dell’arredamento è cresciuto del 38,6%, da 389 a 547 miliardi di dollari, mentre nel 2019 è calato dell’1,4%, a 539 miliardi (dati CSIL).
  • Sempre secondo i dati CSIL, nel 2021, era prevista una crescita dell’attività economica del 4% nonostante la pandemia. Mentre il valore della produzione aumenterà del 3% a prezzi costanti. Si stima che i consumi di mobili si rafforzeranno nel corso del prossimo biennio a un tasso medio annuo del 4,7%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Interior-Garden designer& Web project