Quanto costa ristrutturare casa nel 2021?

La prima domanda che ci si pone quando si vuole ristrutturare casa è “quanto mi costerà?”. I costi di una ristrutturazione edilizia vengono calcolati partendo dal dettaglio del singolo lavoro e dal prezzo al metro quadrato. Ristrutturare casa comporta un investimento di un certo livello. Capire preventivamente la spesa a cui si va incontro non è semplice ma chiarendo quali sono gli interventi che incidono maggiormente sul costo della ristrutturazione, dove si può risparmiare, in base al budget che viene prefissato, è possibile avere un quadro chiaro dei costi di ristrutturazione della propria casa.

Quando conviene ristrutturare casa?

Quanto costa ristrutturare casa nel 2021

Gli elementi influiscono sui costi di ristrutturazione di un’abitazione sono diversi: a partire da quali lavori si è deciso di fare (tipologia di interventi) fino ad arrivare ai materiali e finiture (che possono far variare il prezzo anche del 50%). Per questo è fondamentale analizzare nel dettaglio ogni intervento e non guardare direttamente al costo totale.

Da varie analisi di mercato è emerso che il prezzo medio di una ristrutturazione oscilla generalmente dai 300 euro agli 800 euro al metro quadro. Con lavori strutturali di una certa rilevanza o finiture di pregio è possibile anche superare i 1.200 euro al metro quadrato.

In sostanza, per un appartamento di 80 metri quadri il costo di una ristrutturazione completa si aggira intorno ai 25 mila euro. E così via salendo di metratura. Quindi i costi di ristrutturazione di una casa di 120 metri quadri partiranno da 36 mila euro circa. Ristrutturare un’abitazione di 100 metri quadri costerà 30 mila euro e anche più. I costi di ristrutturazione di una casa di 80 metri quadrati partiranno da 24 mila euro. Per ristrutturare una casa di 60 metri quadri occorrerà un minimo di circa 18 mila euro mentre per ristrutturare un’abitazione di 40 metri quadri, dai 12 mila euro.

Naturalmente, è chiaro che nel costo di una ristrutturazione molto dipende anche dalla città in cui è collocato l’immobile.

Home & Building Automation: la casa di oggi è sempre più domotica

I lavori che incidono maggiormente sui costi di ristrutturazione

Gli impianti incidono sul 40% del costo finale di una ristrutturazione quindi risultano essere la spesa maggiore da affrontare. Ad avere un certo peso nel determinare il costo della ristrutturazione sono le demolizioni, le ricostruzioni, la posa dei pavimenti e la tinteggiatura. Questi interventi influiscono più o meno per il 15% sui costi di ristrutturazione di una casa.

Come ristrutturare casa in maniera ecosostenibile

Quanto costa ristrutturare casa: calcolo semplice e calcolo analitico

I costi di ristrutturazione di una casa possono essere calcolati seguendo due metodi differenti:

  • calcolo semplice, un valore medio per avere un’idea del costo.
  • Calcolo analitico, un calcolo più preciso dei costi dei lavori.

Il metodo più semplice è quello di chiedere all’impresa il prezzo al metro quadro e moltiplicarlo per i metri quadrati di casa, così da avere un’idea dei costi medi di zona. Questo però non corrisponderà all’esatto costo finale.

Il calcolo analitico, invece, entra nel dettaglio delle singole voci della ristrutturazione (computo metrico). Qui vengono definite le singole voci dei lavori di ristrutturazione da fare (demolizioni, pavimenti, impianti, tinteggiatura) e per ognuna viene indicato il prezzo unitario (al metro quadro) e la quantità prevista per ogni voce. Qui si ha il vantaggio di una maggior certezza del prezzo finale e di cosa è incluso.

Come scegliere il colore per i muri esterni di casa

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Per ristrutturare casa nel 2021 è possibile usufruire della detrazione fiscale del 50%. Tale incentivo consente di portare in detrazione Irpef tutte le spese sostenute per la ristrutturazione fino ad un tetto massimo di 96.000 euro. La detrazione del 50% è recuperabile in 10 anni.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web e specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design presso l’Accademia Telematica Europea