Pillole di Interior Design: decorare casa con vecchie scale

L’arredamento è l’anima di una casa. La realizzazione degli interni è essenziale per vivere uno spazio con armonia. Arredare casa comporta uno studio d’insieme e richiede l’elaborazione di un progetto che consideri le scelte di tendenza, le proposte di design e il gusto personale. Ecco tante idee originali per decorare casa utilizzando vecchie scale.

Che siano in ferro o legno, a libretto o da appoggio, riciclare vecchie scale è un ottimo modo per dare sfogo alla propria creatività realizzando complementi d’arredo per la casa senza dubbio unici ed originali. Basta poco per ridar vita a vecchie scale rovinate abbandonate in cantina. Quello che occorre innanzitutto è levigare la struttura per rimuovere eventuali schegge, riverniciare con apposito smalto o, nel caso sia di ferro, trattarla per rimuovere eventuale presenza di ruggine: ed ecco che una vecchia scala può trasformarsi in uno scaffale, in una libreria, in un lampadario, in un portasciugamani, in un appendiabiti o ancora in un portautensili.

Pillole di Interior Design: decorare casa con vecchie scale

shutterstock 305798099 Di united photo studio

1. Riciclare una vecchia scala per creare una libreria

Se si dispone di una scala a libretto basterà aprirla e appoggiare sui pioli libri e riviste. Nel caso in cui i pioli risultino essere troppo stretti sarà sufficiente creare dei ripiani su misura appoggiando per esempio sui pioli delle semplici tavole (fissate con chiodi o colla). Se invece si dispone di una vecchia scala d’appoggio è possibile trasformarla in una comoda ed originale libreria appendendola giù dal soffitto, fissandola o semplicemente appoggiandola alla parete.

Pillole di Interior Design: decorare casa con vecchie scale

shutterstock 295939562 Di united photo studio

2. Riciclare una vecchia scala per creare un lampadario

Con una vecchia scala è possibile anche realizzare un originalissimo lampadario. Dopo aver carteggiato e verniciato la struttura è necessario intrecciare su di essa i fili per le lampadine. Basterà poi appoggiare la scala ad una parete magari in un angolo della zona living, o appenderla al soffitto, in cucina, in modo che risulti sospesa per esempio sopra il tavolo da pranzo.

3. Riciclare una vecchia scala per creare un portasciugamani

Una vecchia scala d’appoggio è ideale per realizzare un portasciugamani dall’aspetto vintage. Tale complemento d’arredo trova perfetta collocazione nei bagni rustici o negli ambienti shabby chic (in quest’ultimo caso è fondamentale levigare la scala e riverniciarla di bianco, panna o comunque di un chiaro color pastello).

4. Riciclare una vecchia scala per creare appendiabiti e portautensili

Gli amanti del fai da te possono davvero sbizzarrirsi nella creazione di appendiabiti e portautensili utilizzando vecchie scale a pioli. Per realizzare un appendiabiti basta fissare o appoggiare la scala alla parete e poi sistemare gli indumenti agganciando le classiche grucce. Stesso discorso vale per il portautensili: basta sospendere al soffitto la scala d’appoggio e fissare nei pioli dei ganci portautensili, dei cestini, degli appendi pentole e quant’altro si voglia.

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

Tante idee per riciclare i pallet

  • Leggi anche Pillole di Interior Design:

– Le cucine più amate del momento

– La scelta dei pavimenti

– Arredare un open space

–  La scelta delle porte interne

– Arredare casa con i cuscini

– Arredare la camera dei più piccoli

– Decorare le pareti di casa

– Decorare le pareti di casa con l’arte del fai da te

– L’arredamento Total White

– Arredare il soggiorno con gusto

– L’arredamento Total Black

– Tante idee per ottimizzare lo spazio in casa

– Rivestimenti per tutti i gusti

– Arredare una mini casa

– Arredare una casa al mare

– Arredare il soggiorno di casa in stile moderno

– Il bagno in muratura

Arredare casa in autunno

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web