Vai al contenuto
Arredare il terrazzo di casa con i mobili in legno

Arredare il terrazzo di casa con i mobili in legno: idee sostenibili

Condividi L'articolo su

Idee per arredare il terrazzo di casa con i mobili in legno

Quando arriva la bella stagione, se si ha la possibilità di godere di uno spazio esterno, non c’è niente di più bello che stare all’aria aperta. Per mangiare in compagnia, rilassarsi, ma anche per lavorare da casa. Per vivere questi momenti, però, bisogna aver arredato lo spazio. Uno dei modi più classici e sostenibili per farlo è quello di arredare il terrazzo di casa con i mobili in legno.

I mobili sono un classico dell’arredo outdoor, ma attenzione a scegliere i legnami giusti.

Tante idee per arredare un terrazzo estivo

Quale legno usare per arredare il terrazzo di casa

Non tutti i tipi di legno sono adatti a realizzare gli arredi per esterni. Ci sono tipi di legno più resistenti alle piogge e ad altri fattori esterni ed altri meno. 

Il Teak è sicuramente tra quelli più adatti, usato anche nella nautica per allestire le coperture e i ponti delle imbarcazioni. Si tratta di un legno esotico del quale esistono due famiglie principali: il Teak Africano e il Teak Asiatico. Famiglie che sono suddivise a loro volta in altre categorie a seconda della zona di origine. È completamente naturale e riciclabile al 100% in ogni sua parte.

Altro tipo di legno adatto all’uso esterno è l’Iroko, un legno africano simile al Teak. È resinoso e questo lo rende resistente all’acqua. Inoltre sopporta bene le variazioni termiche e resiste alle intemperie. Rispetto al Teak, ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. Anche l’Iroko legno di origine tropicale può essere sostenibile. A certificarlo sono i marchi ecologici forestali FSC e PEFC-PAFC certificazioni del legno, nate a garanzia del fatto che il legno è proveniente da una gestione forestale sostenibile.

Tra i legni anche il rattan ovviamente quello di origine naturale è molto leggero e flessibile e allo stesso tempo robusto. Resiste alle muffe e la possibilità di essere tinto, lo rendono il materiale ideale per mobili da esterno, soprattutto se intrecciato

Arredare il terrazzo di casa con i mobili in legno
Arredare il terrazzo di casa con i mobili in legno: idee sostenibili – Shutterstock di Yulia Grigoryeva

Perchè usare i mobili in legno

Il legno non è certo l’unico materiale per arredare gli esterni ma è certo uno dei più sostenibili. Chi sceglie di arredare gli spazi esterni casa con arredi in legno, lo fa perché il legno è un classico e le sensazioni che trasmette sono ineguagliabili. Si tratta di un materiale vivo che negli esterni così come negli interni ha il pregio di trattenere il calore e durare a lungo. Ovviamente però bisogna prendersene cura e scegliere quelli giusti evitando le specie meno idonee. Come la betulla, il faggio, il ciliegio o il tiglio che non hanno una buona resistenza all’aperto o possono diventare preda dei parassiti.

Il tipo di legno influisce non solo sull’estetica finale ma anche sul costo, la pesantezza e la resistenza del mobile sia in termini di portata che alle intemperie. Ecco quindi che in aree calde e poco umide è consigliato l’uso di mobili in legno leggero, magari con strutture ripiegabili da riporre facilmente al riparo durante l’inverno. Per le zone più umide si consigliano arredi in legni resistenti all’umidità e all’attacco di muffe.

Come inserire una piscina sul terrazzo

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo un’indagine di Casa.it per Il Sole 24 Ore le caratteristiche più richieste per le case vacanza al mare sono oltre alla vicinanza con la spiaggia e la città, anche la presenza di spazi verdi, giardini e terrazzi.
  • In Italia come nel resto del mondo dopo la pandemia c’è stata una crescente richiesta di abitazioni con giardino. Secondo Rightmove, uno dei principali portali del mercato immobiliare britannico a maggio 2020 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, si è registrato un aumento dell′84% di richiesta di case con giardino.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News