Habitante a tavola: 8 trend alimentari del 2021

Gli ultimi dati in fatto di scelte alimentari degli italiani confermano che in seguito alla pandemia è aumentata la consapevolezza in merito all’importanza di una corretta e sana alimentazione. Il motivo non risiede solo nel fatto che una dieta equilibrata e salutare è fondamentale per la prevenzione di una serie di patologie ma anche nel crescente interesse nei confronti di tematiche attuali quali il surriscaldameto globale e l’inquinamento ambientale. Di conseguenza, il concetto di sostenibilità e alimentazione green sono il punto da cui partire per scegliere cosa mettere in tavola ogni giorno. Tutto questo ha portato allo sviluppo di alcuni trend alimentari, vediamo quali sono quelli del 2021.

Quali sono i trend alimentari del 2021?

Quali sono gli alimenti maggiormente scelti dagli scaffali dei supermercati e preparati nelle cucine degli italiani? E quali le modalità di consumazione che fanno tendenza del 2021? Scopriamo subito tutti i trend alimentari dell’anno.

Habitante a tavola: insetti, il cibo del futuro

1- I climatariani

l climatariani sono coloro che scelgono gli alimenti in base al modo con cui questi impattano sull’ambiente. Chi opta per questo stile alimentare cerca di ridurre le emissioni di CO2 della propria dieta quindi sceglierà per esempio prodotti a km 0, limiterà il consumo di carne e acquisterà la giusta quantità di cibo per evitare di sprecarlo. Si stima che l’emergenza sanitaria abbia aumentato il desiderio dei consumatori di ricercare quegli alimenti che possano avere un impatto benefico sul cambiamento climatico.

2- Cibo e intelligenza artificiale

Nel 2021 diverse startup e multinazionali inizieranno ad avvalersi di macchine e robot per digitalizzare la catena alimentare. La tecnologia può così dimostrarsi una preziosa alleata per anticipare le aspettative dei consumatori e assicurare la trasparenza della catena alimentare. Oggi le persone voglio seguire l’intera filiera alimentare per avere tutte le informazioni su cosa mangiano.

3- Maggiore attenzione agli imballaggi

Gli imballaggi dei prodotti alimentari costituiscono un grosso problema in tema di inquinamento ambientale, questo perché sono costituiti per la maggior parte da plastica. Negli ultimi anni si stanno attuando politiche volte a ridurre al minimo l’utilizzo di confezioni di questo materiale prediligendo packaging alternativi.

4- Mangiare gli insetti

Qualcosa che è nell’aria da un po’ e che in molti paesi è già realtà sono gli insetti come alimenti. Questi permettono un apporto proteico paragonabile a quello della carne ma costituiscono una soluzione di certo più sostenibile. Quindi gli insetti a breve non saranno più un tabù bensì diventeranno una delle principali portate del 2021 grazie alle proprietà nutritive e al basso impatto sull’ ambiente.

trend alimentari del 2021

Habitante a tavola: 8 trend alimentari del 2021 – SHUTTERSTOCK di Prostock-studio

5- Fitonutrienti

I fitonutrienti, detti anche fitochimici, sono sostanze chimiche naturali contenute negli alimenti di origine vegetale. Frutta e verdura ne contengono a migliaia, questi sebbene non siano propriamente necessari per la sopravvivenza presentano una serie di proprietà benefiche per l’organismo umano. I fitonutrienti si trovano in particolare in frutta secca, cereali integrali, legumi e tè, e saranno un must del post pandemia visto l’interesse dei consumatori nel cercare in tutti i modi di rafforzare la propria salute.

6- Il boom del biologico

Se già da diversi anni si parla di biologico e si consumano alimenti biologici il 2021 è l’anno del vero e proprio boom. Per essere precisi un prodotto è definito biologico quando proviene da agricoltura biologica, ovvero un sistema di produzione che esclude il ricorso a qualsiasi prodotto chimico di sintesi e a qualsiasi organismo geneticamente modificato, al fine di conservare e migliorare le caratteristiche del suolo e rispettare le forme di vita e la biodiversità. Il settore del biologico sembra non aver minimamente risentito degli effetti della crisi generata dal Covid ma che anzi registrerà una crescita miliardaria entro il 2025.

7- Il food delivery

Un vero e proprio fenomeno del momento è quello del food delivery. Le richieste di consegna del cibo a domicilio sono aumentate in maniera esponenziale durante i mesi di lockdown, quando non era possibile uscire, e si stima che continueranno per tutto il 2021. Una maniera comoda di mangiare cibo “da ristorante” a casa propria a cui i consumatori non vogliono proprio rinunciare.

8- Il trend del foraging

Tra i trend alimentari del 2021 rientra il foraging. Con questo termine si intende la pratica di raccogliere piante e ingredienti che crescono in maniera spontanea in boschi, prati o lungo i fiumi. Si tratta in buona sostanza della ricerca di risorse di cibo per certi versi selvaggio. Quest’attività permette non solo di portare a casa un bel bottino ma regala anche bellissime passeggiate nella natura. Si stima che sarà sempre più frequente anche nel post pandemia.

Habitante a tavola: frutta e verdura in polvere contro lo spreco alimentare

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo la National Geographic Society sono 1.400 le specie di insetti considerati commestibili e quasi 100 i Paesi in cui si mangiano: ben 36 in Africa, 23 nelle Americhe, 29 in Asia e 11 in Europa.
  • Oggi il 93% delle città italiane con popolazione superiore ai 50.000 abitanti è coperto da servizi di consegna a domicilio (era solo il 74% nel 2017). All’interno delle vendite online di alimentari, il food delivery è il primo comparto, con 566 milioni di euro e una crescita del +56% rispetto al 2018.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Biologa