Quali sono le città e i paesi più natalizi al mondo?

Nelle prossime settimane le nostre case, le nostre città e i nostri paesi verranno addobbati in vista del prossimo Natale. E così saremo circondati dall’atmosfera tipica di questo magico periodo dell’anno.
Scopriamo insieme allora quali sono i paesi e i luoghi più natalizi al mondo.

I paesi e le città più natalizi nel mondo

Quando pensiamo al Natale, nella nostra mente scorrono inevitabilmente le immagini tipiche che caratterizzano questo periodo, e che ci accompagnano fin da bambini.
Paesaggi innevati, scintillanti alberi di Natale, dolci speziati ricoperti di cioccolato e zucchero a velo, tazze di tè e cioccolata fumanti, case calde e accoglienti, addobbate con ghirlande di fiori, frutta e luci, pacchetti di doni rivestiti con le carte da regalo colorate, presepi caratteristici di ogni forma e dimensione, camini accesi attorno ai quali ritrovarsi a parlare e a giocare con i nostri cari.

Facciamo insieme allora un giro per il mondo, alla scoperta dei paesi e delle città che incarnano al meglio lo spirito natalizio.

Tante idee per realizzare un albero di Natale sostenibile

Rovaniemi e il villaggio di Babbo Natale

Non possiamo non iniziare il nostro viaggio dalla Lapponia, esattamente in Finlandia, a Rovaniemi. Conosciuto in tutto il mondo come il villaggio di Babbo Natale, è un luogo magico e speciale, nel quale si respira l’atmosfera natalizia tutto l’anno. Chiaramente, durante il periodo invernale, complice anche la neve, questo paese regala il meglio di sé e riesce a far vivere a tutti, piccoli e grandi, la vera magia del Natale.

Rovaniemi Villaggio babbo natale

Rovaniemi, villaggio di Babbo Natale, foto di marcela novotna da Shutterstock

A Rovaniemi, al villaggio di Babbo Natale puoi incontrare Babbo Natale in giro per il villaggio o presso il suo ufficio, intento a leggere tutte le lettere pervenute da ogni angolo del pianeta, e smistate proprio dall’ufficio postale di Babbo Natale presente sempre a Rovaniemi. Inoltre potrai visitare la casa di Babbo Natale, e la casa delle sue renne.

Alaska, North Pole

Ci spostiamo ora in Nord America, esattamente in Alaska nella città di North Pole.
Questo piccolo borgo di circa 2000 abitanti è diventato negli anni un vero e proprio punto di riferimento tra i paesi più natalizi al mondo, ed è un luogo nel quale si respira l’atmosfera del Natale tutto l’anno.
Entrando in paese si rimane subito colpiti dai lampioni bianchi e rossi che illuminano le strade, e che ricordano quindi i famosi candy cane.
Girando per questa cittadina, che per diversi mesi all’anno è ricoperta di neve, ci si potrà perdere tra le vie come Snowman Lane, Santa Claus Drive e Misteltoe Lane. Oppure potrete parcheggiare in Santaland Park.

North Pole Alaska

Santa Clause Lane in the North Pole in Alaska – foto di Erika Bisbocci da Shutterstock

A North Pole i festeggiamenti del Natale vengono aperti ogni anno con un festival invernale con fuochi d’artificio, un concorso di sculture di ghiaccio e la famosa cerimonia di accensione dell’albero.
Qui inoltre è possibile anche vedere la statua di Babbo Natale più grande del mondo, oltre alla famosa Santa Claus House, che è nata negli anni ‘50 da un piccolo negozio di generi alimentari gestito dal sig. Miller, che aveva l’abitudine di indossare una pelliccia di colore rosso. E così, agli occhi dei più piccoli, venne identificato subito come Babbo Natale.
Con il passare degli anni quindi questo piccolo negozio del villaggio si è trasformato in una delle case di Babbo Natale più note al mondo.

New York

Rimaniamo in America e ci spostiamo a New York. La città della grande mela è da sempre location di film dedicati al Natale, e chiunque sogna di trascorrere prima o poi, almeno una volta nella propria vita, il Natale a New York.

Christmas tree New York

Albero di Natale del Rockfeller Center – foto di TerraceStudio da Shutterstock

Ma com’è l’atmosfera natalizia newyorkese?
NewYork è considerata una delle città più natalizie al mondo, dove è impossibile non farsi travolgere dal ritmo frenetico dello shopping, attratti dalle mille luci che illuminano le vetrine sulla Fifth Avenue.

L’entusiasmo e la creatività con cui gli americani addobbano case e palazzi per il Natale è davvero unico al mondo. E poi, è impossibile resistere al fascino dell’immenso albero di Natale al Rockfeller Center.

Christmas Lights Brooklyn

Una casa del quartiere Dyker Heights a Brooklyn, New York – foto di ELEPHOTOS da Shutterstock

Sempre a New York, spostandoci a Brooklyn troviamo il quartiere di Dyker Heights, che è considerato il quartiere meglio addobbato d’America, e una tappa obbligata in questo nostro viaggio alla scoperta di città e paesi più natalizi al mondo. Qui vengono organizzati dei veri e propri tour per ammirare le luminarie natalizie delle case, le famose Brooklyn Christmas Lights di Dyker Heights.

Quanti sono gli italiani a New York?

Messico

Il nostro viaggio prosegue dal nord al sud America, e precisamente facciamo tappa ora in Messico.

Il Messico è un paese con una grande tradizione religiosa, e qui infatti le festività natalizie sono davvero molto sentite, e fortemente legate all’aspetto sacro di questa tradizione.
Nei giorni che precedono il Natale, dal 16 al 24 dicembre di ogni anno si tengono le cosidette posadas, delle vere e proprie processioni e rappresentazioni religiose legate quindi al periodo dell’Avvento. Durano in totale nove giorni e si pensa che il riferimento sia ai nove mesi di gestazione di Maria.

Questa usanza rievoca l’episodio, narrato nel Vangelo secondo Luca (2:1-9), della ricerca di un alloggio (in spagnolo posada) da parte di Maria e Giuseppe durante il loro viaggio verso Betlemme.

decorazione natalizia messicana

Decorazione messicana per le festività natalizie – foto di Fer Gregory da Shutterstock

Napoli

Torniamo oltreoceano e arriviamo finalmente in Italia, precisamente a Napoli.
Tra le tradizioni del Natale c’è sicuramente il presepe. E quando si dice presepe non si può non parlare degli unici e inimitabili presepi napoletani.

presepe napoletano

Un tipico presepe napoletano – foto di DinoPh da Shutterstock

Siete mai stati a Napoli durante le feste di Natale? È una tra le mete più consigliate per chi è alla ricerca dei luoghi più natalizi al mondo.

Via San Gregorio Armeno a Napoli è famosa in tutto il mondo come la via dei Presepi e, anche se la potete visitare tutto l’anno, sicuramente nel periodo natalizio l’atmosfera che si respira è davvero magica e unica al mondo. Qui, tra vie strette, corti di palazzi antichi, botteghe storiche e laboratori, le abili mani di artigiani creano le statue del presepe. In terracotta, dipinte a mano, vestite con pizzi e tessuti pregiati, di ogni forma e grandezza, contribuiscono a rendere uniche e inimitabili le installazioni dei presepi.

E oltre ai personaggi della tradizione, potrete divertirvi a scoprire sulle bancarelle e nei negozi anche le statue di personaggi famosi, calciatori, politici, attori e attrici.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • L’albero di Natale del Rockfeller Center è uno degli alberi natalizi più alti al mondo. Raggiunge circa i 25 metri, e viene addobbato con 45 mila luci. Sulla punta dell’albero viene issata una stella Swarowski.
  • A Rovaniemi, il paese di Babbo Natale, le temperature possono scendere fino a -30°

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it 

Written by

Divido il mio tempo tra la professione di comunicatore pubblico e l’arte della danza contemporanea, che mi porta sui palcoscenici italiani come danzatore e coreografo. L'arte, il teatro, la danza, i viaggi e la cucina sono le mie passioni. L’incontro con Habitante è un’avventura di scrittura che mi permette di raccontare, con stimoli nuovi, i mondi che ho conosciuto e imparato ad apprezzare negli anni.