Pietra Solare: inaugurato il primo edificio green con giardino verticale a Matera

È stato inaugurato proprio ieri il primo progetto innovativo di bioedilizia, a bassissimo impatto ambientale, situato nel cuore di Matera. È stato battezzato Pietra Solare, ed è un edificio che racchiude i principi di tecnologia unita a sostenibilità ambientale.

Casa di domani: avviato il progetto sostenibile UniZEB a Padova

Pietra Solare: il progetto ed il giardino verticale

Il progetto è immerso nella natura e si affaccia su aree verdi. Un posto perfetto per stare tranquilli, per chi nono vuole vivere in città. L’idea alla base era proprio quella di costruire un edificio con il minimo consumo energetico e, per farlo, hanno unito tradizione e tecnologia nello sviluppo.

Pietra Solare è stata realizzata dall’impresa edile di Altamura Edil Pepe, specializzata nei progetti di bioedilizia, ed è un complesso residenziale che si compone di sette appartamenti con giardino verticale, a impatto zero. 

Per quanto riguarda i materiali utilizzati, troviamo in tufo di Montescaglioso proveniente da cave locali, le facciate, con una muratura stratificata di 55 cm, per agevolare il risparmio energetico, comfort acustico e azione anti – sismica.

Inoltre sono stati installati sia pannelli fotovoltaici verticali che orizzontali, su facciata e tetto, per aumentarne il risparmio energetico.

Pietra Solare si avvale dell’attestazione brevettata BeS (Benessere e Salute), rilasciata proprio dall’impresa costruttrice.

Che cos’è l’edilizia green?

Il verde nel complesso invece, si presenta in due modi:

  • giardini alberati e alberi da frutto, al piano terra.
  • Giardino verticale sulla facciata principale, che ospita piante aromatiche e decorative, oltre che da essenze locali. Tra queste ne troviamo alcune come la salvia, Crespolina di Marchi, i fiori d’Orchidea e rosmarino.

Il giardino verticale aiuta a diminuire l’impatto ambientale, favorisce il microclima nella zona ed è un ottimo isolante, sia acustico che termico, il che permette di ridurre i consumi energetici degli impianti di riscaldamento/raffreddamento. Inoltre ripulisce l’aria, assorbendo CO2 e raggi UV, quindi immancabile per un edificio green e dona un tocco di colore e freschezza agli edifici.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel giardino del complesso sono state inserite, come elemento decorativo, sei pigne, da 40 cm, tutte realizzate artigianalmente, in ceramica di Caltagirone. Questo come buono auspicio ai nuovi abitanti, in quanto la pigna è da sempre simbolo di buona sorte.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior-Garden designer& Web project