Come rendere la zona giorno multifunzionale?

La zona giorno è una delle parti più vissute della casa. Deve essere confortevole, accogliente e soprattutto pratica. Ecco come rendere la zona giorno multifunzionale.

Come rendere la zona giorno multifunzionale

Sono tante le idee e le soluzioni per trasformare la zona giorno in uno spazio multifunzionale, da utilizzare al meglio in base alle diverse esigenze. È proprio la zona giorno la parte della casa in cui si concentrano la maggior parte delle attività della giornata. In una zona giorno ci si rilassa davanti ad un film o leggendo un libro sul divano; si accolgono gli ospiti, si pranza, si lavora. Ottimizzazione degli spazi, ridistribuzione delle zone, miglioramento del comfort acustico e visivo: sono tutti accorgimenti fondamentali per rendere una zona giorno multifunzionale.

Pillole di Interior Design: arredare il soggiorno con gusto

Zona giorno multifunzionale: l’home office

Una particolare declinazione della nuova tendenza legata alle zone giorno come spazi multifunzionali è quella degli home office. Le dinamiche del lavoro spingono un numero sempre maggiore di persone a svolgere il proprio lavoro da casa, trasformando così la zona giorno in un’area attrezzata con scrivanie, computer, stampanti.

Oggi l’Home Office è una realtà ormai consolidata e diffusa

Zona giorno multifunzionale: l’open space

Un open space è uno spazio privo, del tutto o in parte, si separazioni. Una soluzione sempre più apprezzata nella ristrutturazione degli ambienti domestici. La cucina diventa a tutti gli effetti elemento integrante del soggiorno. Lo spazio abitativo diventa più fluido, un tutt’uno con la zona pranzo e con la zona living dedicata al relax e alla convivialità. La fusione tra l’area destinata alla cucina e quella del soggiorno o pranzo è la soluzione perfetta per rendere una zona giorno multifunzionale. Una simile impostazione consente di vivere in maniera flessibile gli spazi. Naturalmente sarà essenziale prevedere un utilizzo versatile dei singoli elementi d’arredo. In quest’ottica, per esempio, tavolo e piani lavoro dovranno essere destinati alle funzioni domestiche e alla preparazione dei cibi ma anche ad attività diverse come studio, lavoro o svago.

Pillole di Interior Design: arredare un open space

Ampie aperture e spazi polifunzionali

L’impostazione di una zona giorno spaziosa e multifunzionale implica, come detto, la possibilità di ospitare più funzioni nello stesso spazio, dovendo calibrare le caratteristiche di ciascun arredo. Quello che occorre, per rendere la zona giorno multifunzionale, sono mobili dal design e dalle funzionalità capaci di trasformare la propria destinazione d’uso all’occorrenza. Tavoli da pranzo che si trasformano in scrivanie, divani che diventano letto e così via dicendo. Un ambiente abitativo così impostato, ampio e multifunzionale, necessiterà di grandi finestre, capaci di illuminare al meglio l’intero spazio.

Ristrutturare il soggiorno: idee e costi

Librerie o pareti attrezzate aperte

Per rendere la zona giorno multifunzionale, permeabile alla luce ma con spazi definiti, è possibile optare per l’utilizzo di pareti attrezzate o librerie aperte, in grado di schermare l’ingresso senza chiuderlo e dividere la zona relax da quella del pranzo e della cucina, che risultano indubbiamente più rumorose. A seconda di quanto e come le librerie o le pareti aperte saranno attrezzate, la separazione fra gli ambienti sarà flessibile e modificabile nel tempo.

5 arredi che non possono mancare nel soggiorno

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • La necessità di avere a disposizione ambienti flessibili è legata ad un’organizzazione della vita più fluida, in cui le esigenze cambiano velocemente.
  • Le pareti attrezzate, componibili e multifunzionali, sono soluzioni che, assemblate di volta in volta in modo diverso, ottimizzano ogni centimetro dello spazio di cui si dispone. Leggi l’articolo Come creare e arredare una parete attrezzata.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web