I trucchi per pulire il vialetto in giardino

Nella bella stagione gli spazi esterni di casa sono più vissuti e pulire il vialetto del giardino diventa davvero indispensabile.

La manutenzione degli spazi esterni è sempre molto importante ma ancora di più lo diventa con l’arrivo dell’estate. Ossia quando inevitabilmente si trascorre più tempo all’aria aperta. Ecco allora che pulire il vialetto del giardino è un operazione da svolgere con frequenza, quanto meno per togliere le foglie secche o le erbacce.

Eliminare le foglie secche dal vialetto del giardino

Il vialetto del giardino è il biglietto da visita di un’abitazione, la prima cosa che vedono gli ospiti, ma anche le persone di passaggio. Una regolare pulizia e manutenzione è quindi sempre consigliata. Il vialetto può essere piastrellato in vario modo o ricoperto dalla ghiaia. In entrambi casi è bene intervenire per renderlo più decoroso possibile. 

Il problema più ricorrente sono le foglie e la sporciziaInevitabilmente la raccolta di sporco e detriti va fatta regolarmente se non si vuol dare un’immagine di trascuratezza.

Per rimuoverli può essere sufficiente una regolare pulizia con la scopa tutte le sere o la mattina. Ma se lo sporco è più consistente, conviene procurarsi un bidone aspiratutto che rimuove sia rifiuti solidi che liquidi.

L’aspiratore può anche essere dotato di potere soffiante. In questo modo lo si può usare anche per eliminare le foglie secche presenti in quantità anche nella stagione estiva. Basta raccoglierle in un angolo e poi aspirarle.

Come sistemare il giardino trascurato di casa in 5 semplici passi

Pulire i pavimenti del vialetto

Un altro problema della pulizia del vialetto è quello che si riscontra quando ci sono macchie sulla pavimentazione. In questi casi quello che può essere davvero utile è un idropulitrice, utile anche per pulire i muretti eventualmente attaccati dal muschio. Funziona grazie un getto d’acqua che arriva ad alta pressione. Con la forza esercitata dalla sola acqua l’idropulitrice elimina anche le incrostazioni più ostinate, senza l’utilizzo di detersivi.

Tuttavia, ci sono anche metodi più semplici per pulire i pavimenti. In ogni caso bisogna prestare attenzione ai materiali. Ad esempio, se il pavimento è in gres, pur essendo molto resistente alle abrasioni, è anche molto poroso. Per questo tipo di superfici durante la pulizia ordinaria si possono usare acqua e aceto bianco con aggiunta di bicarbonato di sodio nel caso in cui ci siano macchie un po’ più ostinate. 

Una miscela di acqua, aceto bianco e detersivo vanno bene anche per la pulizia di un pavimento in cotto. In entrambi i casi però, se occorre una pulizia più profonda, conviene usare appositi detergenti acidi adatti rispettivamente al gres porcellanato o al cotto.

Nei casi più complessi, tipo sui pavimenti esterni ruvidi macchiati da sostanze da colle, stucchi o pitture murali è invece utile ricorrere all’uso di un detergente acido solventato. Per altri residui invece potrebbero essere necessari solventi appositi. Ad esempio per gli smalti non a base d’acqua nel cui caso occorre l’acquaragia.

Pulire il vialetto del giardino

Pulire il vialetto del giardino – Unsplash foto di Nagesh Badu

Eliminare le erbacce dal giardino

Un problema frequente nel giardino è la crescita delle erbacce. Per eliminarle ed evitare che infestino tutto lo spazio verde esistono diversi metodi.

Il metodo più comune è quello di usare un diserbante, che arriva anche in profondità eliminando il problema alla radice. Sono prodotti chimici che vanno usati con moderazione.

Tuttavia, esistono alternative più ecologiche come ad esempio usare il sale. Basta cospargere l’area con del sale, o scioglierlo in acqua e spruzzare la soluzione ottenuta ai lati del vialetto e su tutta la superficie per immunizzare tutto.

Stessa operazione può essere fatta anche usando l’aceto di vino. Anche in questo caso si può cospargere direttamente l’area o diluirlo in acqua.

Soluzione altrettanto sicura e sostenibile è quella di utilizzare l’acqua di cottura della pasta. Così facendo, l’amido disciolto aiuta a rallentare la crescita delle piante e se bollente, le ucciderà all’istante.

Come pulire e sbiancare le sedie del giardino

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati dell’Osservatorio Mensile Findomestic a Marzo 2022 con l’avvicinarsi della primavera è cresciuta la propensione all’acquisto di attrezzature per il fai-da te che segna un +11,1%.
  • Secondo il report di MyPlant – il Salone internazionale del verde, il valore del mercato del giardinaggio in Italia è stimato attorno ai 2.863 miliardi di euro.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post