Come rendere originale il giardino di una villetta

Con l’arrivo della primavera si può cominciare a pensare come arredare e rendere originale il giardino. Chi possiede una villette con spazio verde antistante, dovrebbe sfruttare questo periodo dell’anno per pianificare l’uso di questa area. Così da poterla sfruttare al meglio in estate, sia durante il giorno che la sera. Il giardino di una villetta se ben progettato, può davvero diventare un salotto all’aperto. Rappresentato così una sorta di prolungamento della casa verso l’esterno.

Quanto costa progettare un giardino?

Gli elementi per rendere originale il giardino

Quando si pensa al progetto del giardino il primo pensiero va alle piante e al verde che ovviamente devono essere scelte con criterio. Non solo a livello di suolo e clima ma anche tenendo conto del paesaggio. Pianificare il progetto del giardino vuol dire anche questo: progettare il verde in funzione dello spazio in cui vengono inserite. 

Pertanto anche quando si progetta un giardino si parla di stile. Essendo il giardino di una villetta il prosieguo degli spazi esterni, è bene mantenere una continuità dal punto di vista stilistico.

Ecco allora che una casa moderna richiederà un giardino dallo stile minimale, mentre per una casa dallo stile classico si può pensare di progettare un giardino rustico.

Un giardino, oltre ad essere bello da vedere dal punto di vista estetico deve essere anche funzionale con diverse aree in attrezzate in base all’utilizzo.

L’area relax, la zona solarium, lo spazio per il barbecue. Queste aree dovranno essere pavimentati e allestite con gli opportuni arredi. Nei giardini più grandi poi possono essere realizzate anche la piscina o il pergolato. Un angolo romantico da ricoprire con piante rampicanti tipo le buganvillee

Rendere originale il giardino di una villetta

Come rendere originale il giardino – Shutterstock di Photographee.eu

Come organizzare il giardino

Le varie aree del giardino per essere usate, devono essere collegate tra loro e alla casa grazie a dei vialetti fatti con pietra ricostruita o con mattonelle da esterni. Si possono usare anche gli assi di legno, ghiaia e pietre naturali: la soluzioni perfetta per chi desidera un giardino zen. I vialetti sono fondamentali per proteggono l’erba evitandoci di calpestarla.

Se il giardino e sul fronte strada il vialetto principale di una viletta è quello che conduce all’ingresso di casa. Un camminamento che evidenzia fin da subito la personalità e lo stile della casa.

Oltre ai camminamenti per personalizzare il giardino si possono costruire anche muretti e aiuole. Oppure molto più semplicemente si possono creare delle bordure da giardino per delimitare gli spazi e i percorsi. Scegliere i materiali e progettare le forme di questi elementi è ciò che farà la differenza, rendendo originale il giardino. 

Altro elemento di originalità è l’illuminazione del giardino, che va studiata ad hoc in base al progetto. Tante sono le soluzioni possibili: dai faretti per illuminare determinate aree e creare splendidi effetti scenografici ai lampioncino e i faretti da incasso da usare per segnare i camminamenti.

Illuminare con faretti a LED il giardino e il vialetto

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Un’indagine della Banca d’Italia condotta nel 2020 aveva mostrato come la pandemia avesse cambiato le esigenze degli italiani facendogli preferire case più grandi, indipendenti e con spazi esterni preferibilmente ad uso giardino. Una più recente un’indagine condotta nel 2021 da Idealista/data ha di conseguenza segnalato che i prezzi delle case con giardino, alla fine del 2020, hanno registrato un incremento del 0,8%, rispetto a marzo, con un prezzo medio di 1.508 euro al mq.
  • Secondo un’indagine dell’Osservatorio ‘The world after lockdown’ di Nomisma il 7% degli italiani ha iniziato a dedicarsi al giardinaggio durante il lockdown, alzando il numero di green lovers dai 16 milioni del 2019 ai 19 milioni del 2020.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post