La nuova tendenza di interior design 2021: lo stile Regency core

La nuova tendenza di interior design del 2021 è lo stile Regency core. Scopri tutti i consigli per arredare al meglio la tua abitazione con mobili dalle linee morbide, piastrelle, tessuti e stoffe damascate e colori pastello e neutri da accostare a tonalità contrastanti.

Lo stile Regency core nell’arredamento

Lo stile Recency core non riguarda solo la moda, ma anche e soprattutto l’arredamento degli interni. Infatti, chi sta pensando di arredare e decorare la propria casa con eleganza, romanticismo e un tocco vintage, senza rinunciare alla funzionalità, non può fare a meno di considerare questo nuovo stile di tendenza.

La nuova tendenza di interior design 2021 lo stile Regency core

La nuova tendenza di interior design 2021 lo stile Regency core – shutterstock foto di Alizada Studios

La storia dello stile Regency core

Lo stile Regency core indica un’età specifica della storia inglese. Il termine che significa Reggenza indica il periodo che va dal 1811 fino al 1830 circa. Questo periodo segnato dal governo di Giorgio, principe di Galles, fu caratterizzato da una copiosa produzione artistica ispirata all’antichità greca e romana. Questa, infatti, investì la maggior parte dei settori inglesi. Lo stile, caratterizzato dall’ attenzione ai dettagli, diede vita ad ambienti sofisticati e sontuosi, rifacendosi al rigore classico.

Arredare la tua casa in stile shabby chic

Le caratteristiche dello stile Recency

Oggi, lo stile Regency core, nell’arredamento d’interni, è caratterizzato da mobili vintage, lampadari classici, tende con drappeggi dai colori pastello, crema o neutri, rivisitati in chiave contemporanea. Questi si abbinano a tonalità audaci, fluo e di contrasto. I più utilizzati sono il rosa, il blu, il verde, il giallo e l’arancione per creare un’atmosfera unica e di tendenza e dare carattere agli ambienti, ispirandosi allo stile ottocentesco.

La nuova tendenza di interior design 2021 lo stile Regency core

La nuova tendenza di interior design 2021 lo stile Regency core – shutterstock foto di AbahRyans

L’arredamento in stile Recency core

L’arredamento in stile Regency core si distingue per l’utilizzo di specchi dallo stile antico, maniglie, candelabri e altri elementi in ottone e mobili intarsiati. Letti a baldacchino e divani o poltrone in stile classico, con rivestimenti damascati. Il tutto rifinito da una carta da parati ricca e sofisticata a decorazione verticale. Infatti, per un arredamento impeccabile in stile Regency è fondamentale optare per mobili vintage, dal look ottocentesco, da abbinare però, a pezzi moderni, per un effetto originale e contemporaneo.

Le tendenze dei colori per le pareti 2021: pastellate ed ecologiche

I colori dello stile Regency core

Uno dei colori più utilizzati per lo stile Regency core è il blu nelle sue particolari sfumature. Questo è un colore che si abbina, così come il verde sgargiante, con semplicità e gusto alle tonalità neutre, crema o champagne e all’oro, per dare vita ad ambienti lussuosi. Anche il rosa, colore romantico e delicato, è uno dei colori che caratterizza lo stile Regency. Questo dalle sue sfumature più chiare, a quelle più scure, si abbina alla perfezione a tonalità meno brillanti, per dare vita ad ambienti romantici e passionali.

I 10 colori che aiutano a superare lo stress da pandemia nell’Interior Design

Complementi d’arredo per decorare in stile Regency core

I complementi d’arredo dal look antico e classico sono fondamentali per lo stile Regency core. Statue greche e romane dipinte fluo per creare un contrasto contemporaneo, candelabri, specchi e lampadari in stile antico sono essenziali per decorare gli spazi soprattutto se l’ambiente è ampio e spazioso. Per di più, anche piante e fiori sono utili a decorare gli interni. Queste cambiano il volto dell’ambiente, specialmente se posizionati in vasi dalle linee classiche. Così come tappeti ampi e dai motivi classici, abbinati a cuscini che riprendono i colori delle tende e a contrasto con divano e poltrone, aiutano a creare un’atmosfera vintage, raffinata e accogliente.

La casa di oggi è essenziale e non più minimale: cosa significa essenzialismo

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Il precursore di questo stile fu John Nash che disegnò in questo stile Regent’s Park e Regent Street a Londra. Inoltre, alcuni esempi eccellenti di stile Regency dominano Brighton and Hove nel Sussex orientale.
  • Il villaggio di Cheltenham nel Gloucestershire completamente progettato in architettura in stile Regency, è definito “il più completo villaggio in stile Regency dell’Inghilterra”.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.