Come scegliere un robot tosaerba?

Come scegliere un robot tosaerba? I robot tosaerba sono tra i migliori alleati per prenderti cura e tenere sempre in ordine il l’outdoor. Per svolgere un buon lavoro in breve tempo e con poco sforzo, è bene scegliere la tipologia giusta considerando le dimensioni del tuo giardino e il tipo di terreno.

I robot tosaerba

Tenere un prato ben curato e in perfette condizioni in cui trascorrere ore piacevoli durante le sere estive è possibile grazie ai robot tosaerba. Il prato richiede cure costanti, infatti, necessita di essere innaffiato e tagliato. Oggi per riuscire in questo intento senza troppi sforzi basta ricorrere ad un robot tagliaerba, che aiuta a renderlo elegante. Questo è un innovativo strumento che rende il giardinaggio hi-tech. Inoltre, garantisce un prato tagliato alla perfezione e senza un solo filo d’erba fuori posto. Ma come scegliere robot tosaerba? Ecco qui di seguito alcuni utili consigli.

Come scegliere un robot tosaerba

Come scegliere un robot tosaerba – shutterstock foto di UlfsFotoart

Robot tosaerba quale scegliere

Per scegliere un robot tosaerba, la prima domanda che bisogna porsi è quanto è grande la superfice del giardino. Inoltre, è utile considerare il tipo di terreno e se è in piano o in pendenza. Per di più, alcuni modelli di robot tosaerba vanno attaccati alla corrente una volta che la batteria si scarica, ma ne esistono anche molti che tornano alla base da soli e per questo vengono detti intelligenti. Alcuni di questi robot sono anche dotati della funzione mulching, ovvero sono in grado di tritare gli sfalci di erba e ridistribuirla in maniera uniforme sul prato. Altri sono dotati anche di un sistema di sicurezza che arresta le lame in modo automatico nel caso qualcuno dovesse accidentalmente toccarli mentre sono in funzione.

La maggior parte dei modelli presenti sul mercato sono programmabili: in questo modo è possibile scegliere data e orario di utilizzo e alcuni modelli possono essere gestiti anche da pc o da smartphone. Infine, un’altra importante distinzione che va fatta è che i robot tosaerba si distinguono tra i modelli con filo perimetrale e quelli senza.

Riorganizzare il giardino per grigliate e pic-nic: tanti spunti interessanti!

Quale robot tosaerba acquistare

È importante scegliere la tipologia giusta in base alle dimensioni del proprio giardino. Inoltre, è da tenere in considerazione anche l’ampiezza della lama, da scegliere secondo il tipo di prato. Se è un prato piccolo va bene una lama normale, ma se è grande occorre una lama ben più ampia. In base alle caratteristiche di ogni modello, possono prestarsi a essere utilizzati su superfici piccole e grandi, da 150 mq fino a 5000 mq. Sono molto silenziosi e possono lavorare ad ogni ora senza disturbare i vicini. Inoltre, possono tagliare erba anche su terreni con pendenze fino al 55 %.

Robot tagliaerba senza filo perimetrale

Avere un giardino ben curato è uno dei maggiori piaceri di cui si possa godere. Prendersi cura del proprio giardino con l’innovativo robot tagliaerba AMBROGIO L60 ELITE con batteria litio permette di curarlo nei minimi dettagli garantendo un taglio dell’erba perfetto, senza nessuna installazione del filo perimetrale, infatti viene impostato fornendogli la mappa del giardino tramite app. Inoltre, grazie alla sua semplicità di utilizzo può essere trasportato in più aree o giardini diversi, e messo in funzione velocemente. Ambrogio L60 Elite può essere aggiornato comodamente via Bluetooth tramite la app Ambrogio Remote.

I robot tagliaerba con filo perimetrale

Sul mercato puoi trovare diversi tipi di robot tagliaerba, quelli con filo perimetrale si differenziano da quelli senza filo perimetrale per il semplice fatto che necessitano dell’installazione, nell’area interessata, di un filo perimetrale che la delimiti. Anche i robot tagliaerba con filo perimetrale permettono di avere un prato sempre perfetto grazie alle lame di precisione ideali per prati grandi e complessi. Infatti, lavorano in modo completamente automatico e in maniera affidabile garantendo il massimo comfort, più tempo libero, una migliore qualità della vita e un prato verde e sano.

Come rimuovere la muffa dagli arredi da giardino

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Alcuni modelli rientrano in autonomia alla postazione per la ricarica, alcuni rispettano l’ambiente perché impiegano batterie al litio di ultima generazione, altri modelli dispongono di sensori di pioggia per non eseguire tagli con erba bagnata.
  • Neumann Italia – Con oltre 50 anni di storia nell’automazione e robotica industriale, il gruppo tedesco Neumann arriva in Italia nel 2012 con il marchio Mission, una gamma di prodotti per la manutenzione del giardino che risponde a tre principi: miglioramento della qualità della vita, rispetto dell’ambiente e riduzione delle emissioni nocive. Dal 2005 infatti la tecnologia Neumann si è concentrata sullo sviluppo di soluzioni innovative dedicate all’outdoor puntando esclusivamente su applicazioni elettroniche e batterie al litio ad alta efficienza energetica.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.