Come rimuovere la muffa dagli arredi da giardino

Scopri come rimuovere la muffa dagli arredi da giardino. Questa rappresenta un nemico fastidioso da combattere, specialmente negli spazi esterni, dove i mobili sono sempre a rischio. Tuttavia, grazie ad un’adeguata prevenzione, metodi e prodotti naturali, gli arredi possono tornare a splendere come nuovi.

Rimuovere la muffa dagli arredi da giardino

La muffa oltre ad essere un fastidioso nemico degli ambienti più umidi della casa come il bagno, lo è soprattutto degli spazi esterni. Infatti, in giardino bisogna prestare la massima attenzione specialmente alla prevenzione dei mobili da esterno. Questi se non tenuti sotto controllo rischiano di rovinarsi, non a caso sono molte le persone che se ne sbarazzano pensando che non ci sia alcun rimedio per rimuovere la muffa dagli arredi da giardino. Tuttavia, il modo c’è, non è complicato, infatti grazie a semplici rimedi naturali il risultato è sorprendente. Pertanto, con l’ausilio di prodotti naturali è possibile liberarsene in un batter d’occhio, in questo modo gli arredi da giardino torneranno come nuovi.

Come pulire i fornelli rapidamente

Come evitare la formazione di muffe

È risaputo che prevenire è meglio che curare! Quindi, per evitare che gli arredi possano danneggiarsi è fondamentale, specialmente quando non vengono utilizzati, riporli in un luogo che non sia né buio, né caldo, né umido. Infatti, queste condizioni favoriscono la proliferazione della muffa, dannosa non solo per i mobili, ma anche per la salute dell’organismo. Dunque, per evitare che la muffa faccia danni irreparabili, è meglio prepararsi per tempo!

Come rimuovere la muffa dagli arredi da giardino

Come rimuovere la muffa dagli arredi da giardino – shutterstock foto di Jackson Stock Photography

Come rimuovere la muffa dagli arredi esterni di legno

La prima cosa a cui si pensa quando si ha bisogno di pulire gli arredi esterni di legno è il classico detersivo. Tuttavia, questo tipo di detergente può essere molto pericoloso per questo tipo di materiale. Infatti, il detersivo può aggredire il legno, fino a corroderlo completamente, rovinandone anche il colore. Proprio per questo è meglio optare per prodotti naturali come l’ammoniaca, l’aceto, il bicarbonato da unire all’acqua. In seguito, basterà utilizzare un panno morbido oppure una spugna non abrasiva.

Pulire gli arredi da esterno in vimini

Nel caso in cui i mobili da giardino siano in vimini, il procedimento da seguire per rimuovere la muffa è lo stesso. Se la spugna e il panno risultano insufficienti per raggiungere gli angoli più difficili e ostinati, si può con un getto d’acqua molto potente.

Rimuovere la muffa dalle superfici in metallo e dai cuscini

Molti degli arredi da esterno hanno anche delle parti in metallo, come ad esempio le superfici. In questo caso, per rimuove la muffa basta utilizzare un detergente neutro solo sulle parti interessate. Infatti, le altre parti del mobile devono essere trattate con cautela per non rovinarle. Invece, nel caso dei cuscini, che di solito completano l’arredo, per rimuovere le macchie di muffa che mettono a rischio la salute delle persone, è consigliabile usare un po’ di candeggina mescolata con dell’acqua.

Pulire casa con aceto e bicarbonato

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati raccolti dall’Istat più di un quinto della popolazione (22,2%) ha avuto difficoltà nel far fronte ai propri impegni economici (pagare mutuo, bollette, affitto, spese per i pasti), il 50,5% ritiene che la situazione economica del Paese peggiorerà. Tuttavia, il clima familiare resta positivo, specialmente per chi può godersi gli spazi outdoor della propria abitazione. Solo l’8,4% ha espresso una valutazione negativa.
  • Sempre secondo i dati raccolti dall’Istat relativi al 2020, le abitazioni Italiane munite di spazi esterni sono al Nord 11 175, al Centro 4 719, al Sud 4 886 e nelle Isole 2 486.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.