Vai al contenuto
Ridurre i consumi di gas - cucina

Ridurre i consumi di gas: tutti i consigli per cucinare senza pensieri

Condividi L'articolo su

Riuscire a ridurre i consumi di gas in cucina è possibile grazie ad alcuni trucchi e consigli per diminuire gli sprechi, senza rinunciare al gusto.

Habitante a tavola: come cucinare in maniera sostenibile, consigli da mettere subito in pratica

Come ridurre i consumi di gas

Lo spreco di gas all’interno delle case degli italiani parte, soprattutto, dalla cucina. Questo è a causato dei fornelli molto utilizzati e, spesso, nella maniera scorretta.

Piccoli gesti quotidiani, infatti, sono in grado di cambiare e far lievitare i conti i bolletta.

Basta poco per ridurre  i consumi di gas. Utilizzare i coperchi quando si cucina, ad esempio, permette di dimezzare i consumi, grazie all’aumento della temperatura e, quindi, ai tempi più brevi di cottura. Grazie a questa accortezza i tempi di ebollizione diminuiranno e sarà possibile  risparmiare.

Tra gli altri trucchi per  risparmiare sul consumo del gas troviamo:

  • Scegliere pentole e padelle di qualità, capaci di distribuire in maniera omogenea il calore, permettendo una rapida e buona cottura.
  • Preferire l’acqua calda per riempire la pentola utile per la cottura della pasta. In questo modo, l’acqua bollirà prima, iniziando la cottura da una maggiore temperatura.
  • Buttare il sale solamente nel momento in cui l’acqua sta bollendo. Con questa accortezza sarà possibile evitare che i tempi di si allunghino.
Ridurre i consumi di gas - cucina
Ridurre i consumi di gas: tutti i consigli per cucinare senza pensieri – immagine di Unsplash di Paolo Bendandi

I consigli per la cottura

I metodi di cottura non sono tutti uguali. Infatti, preferendo la cottura a vapore si riuscirà a risparmiare energia, oltre che scegliere cibi più sani. Sarà possibile, inoltre, disporre più alimenti su vari piani, sfruttando un’unica fonte di gas.

Anche il forno elettrico, poi, si rivela un’ottima opzione per chi desidera diminuire i consumi di gas. Questo elettrodomestico è in grado di riscaldare in tempi brevissimi, cuocendo moltissimi cibi alla perfezione.

Infine, per utilizzare una minore quantità di gas sarà utile iniziare la cottura degli alimenti da una temperatura ambiente. Se questi vengono conservati in frigorifero, infatti, sarà bene estrarli prima, lasciando che la loro temperatura aumenti di qualche grado. I tempi di cottura diminuiranno e, co essi, anche lo spreco di gas.

Idee per cucinare gli avanzi in casa

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Sono sempre di più gli italiani che scelgono il piano ad induzione per la propria cucina, dimenticando, così, il consumo di gas dovuto dalla cottura.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News