Le tendenze casa per la primavera estate 2022

Le tendenze dell’interior design per la primavera estate 2022

In primavera sbocciano i fiori e con loro i colori di questa stagione che portano allegria. Secondo le tendenze casa per la primavera estate 2022 è possibile portare quest’atmosfera anche dentro l’abitazione. Grazie a colori, forme, materiali e svariati stili è possibile soddisfare i gusti personali di chi abita la casa. Infatti, i trend del momento, che portano con sé il desiderio di rigenerazione ed essenzialità danno la possibilità di nuove sperimentazioni.

Rigenerazione ed essenzialità per la primavera estate 2022

Rigenerazione ed essenzialità sono dunque al centro delle nuove tendenze di stile per le prossime stagioni. Lo stile MinimalModerno e quello Sostenibile caratterizzano le tendenze di arredamento per questa primavera 2022! Ecco tutto quello che c’è da sapere per rinnovare la casa seguendo i trend del momento.

tendenze casa primavera estate 2022

Le tendenze casa per la primavera estate 2022 – shutterstock foto di Pixel-Shot

Lo stile minimal per la primavera estate 2022

Tra le tendenze casa per la primavera estate 2022 c’è lo stile minimal. Questo racchiude in sé il bisogno di essenzialità e freschezza. Il minimalismo, nato dalla famosa frase less is more di Ludwig Mies Van Der Rohe, è in grado di portare una ventata di naturalezza all’abitazione. Infatti, questo stile nel design non contempla le decorazioni e gli ornamenti esagerati. Insomma, rifiuta gli eccessi di qualsiasi tipo.

Lo stile d’arredo minimal funzionale e pratico è caratterizzato da:

  • Materiali e tecnologia innovativi.
  • Forme lineari, squadrate.
  • Colori sobri, per lo più neutri.
  • Funzionalità e minimo ingombro.
  • Assenza di decori.

Inoltre, in quanto predilige colori sobri e neutri, come il bianco, il nero e tutte le tonalità che ricordano la terra o la sabbia, dal beige all’ocra è in grado di portare in casa un senso di ordine e pulizia.

Stile minimal: nel 2022, l’arredamento è essenziale

Le tendenze casa per la primavera estate 2022: lo stile moderno

Anche lo stile moderno rientra tra le tendenze casa per la primavera estate 2022. Lo stile moderno, a differenza dello stile minimal, lascia più spazio alla scelta di colori più vivaci e materiali tradizionali e innovativi. Infatti, questo stile contempla l’utilizzo di materiali come l’intramontabile legno.

In particolare lo stile d’arredo moderno elegante è caratterizzato da:

Soggiorno in stile classico moderno: come arredare casa secondo questa tendenza

Lo stile Sostenibile per la casa 2022

Tra le tendenze casa per la primavera estate 2022 vince lo stile Sostenibile. Questo rappresenta la risposta dell’interior design all’inquinamento ambientale. Infatti, punta l’attenzione all’accurata scelta di materiali ecosostenibili come il legno, la ceramica, il marmo e all’inserimento di colori naturali e piante indoor.

Lo stile d’arredo sostenibile raffinato è caratterizzato da:

  • Propensione ai materiali riutilizzabili, biodegradabili, riciclabili, non tossici;
  • Acquisto di mobili progettati con una visione più a lungo termine;
  • Interesse verso l’impatto della produzione sull’ambiente e sull’uomo.

5 idee per convertirsi ad uno stile di vita sostenibile

I colori di tendenza per la primavera estate 2022

Tra i colori di tendenza per la primavera estate 2022 non possono mancare le tonalità vibranti e decise. Tra questi il blu ideale per ridipingere le pareti ed essere utilizzato nei tessuti. Perfetto se abbinato all’oro, per un mix realmente raffinato.

Anche il giallo ocra è di tendenza, specialmente per dare un nuovo volto alle pareti di casa. Perfetto per essere abbinato anche al viola, in tutte le sue sfumature, ideale per essere utilizzato nelle decorazioni degli ambienti.

Infine, una delle grandi novità della palette arredamento 2022 è il verde oliva che nasce dall’incontro del verde base con grigio e giallo. Un colore perfetto per abbinare tessuti e materiali naturali, ma anche per essere utilizzato su qualche parete.

Pantone 2022: il Very Peri è il colore dell’anno

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il Report delle Entrate in 8 anni sono stati effettuati 3,2 milioni di lavori di riqualificazione energetica e 195 mila interventi antisismici (tra il 2015-2016)
  • La Corte dei Conti ha evidenziato nel suo rapporto sulla finanza pubblica un aumento delle spese edilizie: “Si è passati dai 2 miliardi del 2009, ai 6,7 miliardi nel 2018 fino agli 8,3 miliardi stimati per il 2021″. E ancora: “In termini di peso sulle principali detrazioni si è passati dal 3,2% del 2009 al 9,6% del 2018”.
  • Un trend simile riguarda anche la riqualificazione energetica. In questo caso, osserva la Corte dei Conti, “la crescita è stata dall’1,8% del 2009 (circa 1,1 miliardi di detrazioni) al 2,4% del 2018. La stima per il 2021 è in ulteriore forte espansione con 2,8 miliardi”.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.