Quanto costa ristrutturare una casa di 120 mq?

Quanto costa ristrutturare una casa di 120 mq in Italia? Negli ultimi anni, le statistiche suggeriscono che il costo medio di una ristrutturazione, per un appartamento di questa grandezza, possa aggirarsi intorno ai 40 – 45.000 mila euro. Ovviamente dipende poi da molteplici fattori.

Quanto costa ristrutturare un giardino?

Ristrutturare casa di 120 mq: da cosa dipende il costo

Il calcolo di spesa per ristrutturare un appartamento di 120 mq deve tenere in considerazione diversi fattori, quali:

  • i lavori da fare; magari non è da ristrutturare completamente ma basta qualche lavoretto fai-da-te che potrebbe ammortizzarne il totale.
  • Materiali; fondamentali e obbligatoriamente di buona qualità.
  • Tipologia di infissi da cambiare.
  • Tipologia di interventi; demolizioni/ricostruzioni di pareti, pavimenti, impianto elettrico/idraulico, posa e metratura delle singole stanze da ristrutturare.
  • Demolizioni e smaltimento; muri o soffitti portanti e pareti con cablaggio hanno spese superiori.
  • Trasporto.
  • Ditta alla quale ci si affida.
  • Posizione dell’appartamento; ovvero se si trova in zone centrali o periferiche.
  • Costo della manodopera.

Siccome il costo di una ristrutturazione normalmente viene calcolato al metro quadro, basta moltiplicare il costo del servizio per 120. Ovviamente non per tutti i servizi e forniture funziona così.

Per questo è opportuno informarsi con le maestranze e richiedere un preventivo completo dei diversi lavori da effettuare. In caso si richieda il disegno progettuale di ristrutturazione ad un architetto, bisognerà sommarne la prestazione.

Cessione del credito per ristrutturare: ecco come funziona

Casa di 120 mq: i prezzi al metro quadro

Premesso questo, possiamo dare una stima generale e approssimativa dei prezzi vigenti al metro quadro per la ristrutturazione di una casa da 120 mq.

  • Fornitura e posa di finestre: 250 euro al mq
  • Fornitura e posa di porte: in legno 150 euro, blindata 1.000-1.600 euro/mq
  • Fornitura di pavimenti e rivestimenti: 50 euro al mq
  • Posa di pavimenti e rivestimenti: 25 euro al mq
  • Demolizioni non strutturali e relativo smaltimento: 25 euro al mq
  • Pareti in cartongesso: 30 – 40 euro al mq
  • Tinteggio pareti: 10-15 euro al mq
  • Impianto idraulico: per bagno 250 euro; per cucina 1.000-1.500 euro
  • Riscaldamento a radiatori (impianto), con caldaia a condensazione e più di 5 radiatori: tra i 5.000 e i 7.000 euro
  • Impianto elettrico: circa 25-30 euro a punto luce

Le stime riportate non sono assolute e possono variare in base ai diversi fattori suddetti. Inoltre, le tre condizioni che stabiliscono il costo di ristrutturazione di una casa di 120 mq (in questo caso), si riferiscono sempre alla locazione dell’abitazione, alla qualità dei materiali impiegati e alla manodopera.

casa 120 mq

Quanto costa ristrutturare una casa di 120 mq? – Di Africa Studio shutterstock

I costi per ristrutturare casa: un esempio pratico

Oltre alle singole voci e ai prezzi dei lavori, si può ipotizzare una stima approssimativa di un lavoro completo in un determinato ambito. Di seguito alcuni esempi pratici che definiscono la somma totale per la prestazione di ristrutturazione in base al costo del prodotto in sé e alla sua manodopera.

Costo degli infissi e pavimentazione

L’acquisto ed il montaggio degli infissi (porte e finestre) può risultare dispendioso. Certamente dipenderà dai materiali e dalle finiture che si andranno a scegliere.

Per esempio, una porta in legno, escludendo delle maniglie particolari che alzano il costo, può costare sui 150 euro circa, mentre la manodopera di montaggio sui 50 euro.

Invece, per quanto riguarda le finestre, si può spendere tra i 150 – 200 euro al mq, per l’acquisto. Dipende poi dall’infisso: legno, alluminio, PVC, in base al quale la spesa può variare.

In generale, cambiando anche i vetri e le persiane, per tutti i 120 mq si può arrivare a spendere anche oltre i 4.000 euro.

Il costo totale per la posa del pavimento è in relazione alla tipologia che si andrà a scegliere, ovviamente. Un’idea sul totale per rifare il pavimento nei 120 mq, è di circa 5.000 euro, calcolando la scelta di una mattonella classica da 20 euro al mq.

Costo per l’impianto elettrico e idraulico

Forse sono le voci più onerose. L’impianto idraulico (soprattutto se completamente nuovo) senza la caldaia, può costare fino a 12.000 euro, in base anche ai punti d’acqua.

Mentre per quello elettrico, il prezzo varia in base al numero di punti luce (20 euro cada uno) che si andranno a posizionare, agli interruttori (20 euro cada uno) e alle prese (25 euro cada uno).

Se ipotizziamo, in una casa da 120 mq, circa 60 elementi, il costo può arrivare a 1.200 euro. Più la spesa di 800 euro per il quadro elettrico, 300 euro per attacchi di TV e telefono e altri 500 euro per la stesura dei fili ed il montaggio (condizionatore escluso).

Quindi di media si arriva ad una spesa totale di circa 3.000 euro.

Quanto costa ristrutturare una casa di 200 mq

Tinteggio pareti

Per quanto riguarda il costo di tinteggiatura delle pareti, si rimane sui 10 – 20 euro al metro quadro circa. Per i colori classici. Invece, per tecniche particolari o per tinte speciali, è necessario un preventivo.

Per intonacare le pareti invece, si può arrivare ai 2.000 euro per i 120 mq.

Le stime qui riportate sono indicative in base all’andamento degli ultimi anni. È importante parlare direttamente con i professionisti del settore per avere un prezzo preciso.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • La grandezza di un’abitazione, in media, è di 104 mq.
  • Dai dati ottenuti a seguito dell’indagine effettuata dall’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin, nel 2019, il 66% degli intervistati ha svolto almeno un lavoro si ristrutturazione nella propria casa. Un 26% ha ristrutturato una più stanze dell’abitazione, mentre un 20% ha ristrutturato l’area esterna.
  • Il 49% dei lavori si riferiscono alla tinteggiatura delle pareti interne, il 29% ha effettuato opere idrauliche, mentre il 16% ha provveduto al montaggio/sostituzione di persiane o tapparelle, porte, infissi e serramenti. Infine, il 21% ha migliorato il sistema elettrico.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Interior-Garden designer& Web project