Vai al contenuto
luci notturne per bambini - scelta

I piccoli di casa e la genitorialità: luci notturne per bambini. I pro e i contro della scelta di questo elemento

Condividi L'articolo su

Le luci notturne per bambini sono scelte da grandi e piccini per sentirsi meno disorientati e al sicuro. Scopriamo i pro e i contro di questo elemento.

I piccoli di casa e la genitorialità: le ore di sonno dei bambini. Ad ogni fascia d’età il suo riposo

Le luci notturne per bambini: i pro

Sono moltissimi i genitori che lasciano che i propri bambini dormano con una soffusa luce notturna sempre accesa. In molti, però, si domandano se questa abitudine sia positiva e come individuare la luce perfetta per le necessità del piccolo.

Una stanza completamente buia, infatti, non sembra essere la soluzione giusta. Specialmente i neo genitori utilizzano la luce notturna al fine di essere pronti a rispondere alle necessità del piccolo, rendendola un vero e proprio punto di riferimento.

Allo stesso tempo, sono moltissimi i bambini a richiedere questo elemento all’interno della propria cameretta. In caso di risveglio notturno, infatti, saranno in grado di orientarsi al meglio e sentirsi un po’ meno soli.

Insomma, le luci notturne sono sempre più scelte da grandi e piccini, rendendole un vero e proprio faro nella notte.

Meglio, però, evitare luci particolarmente forti che potrebbero creare disturbi del sonno. La scelta giusta è quella di una luce a bassa intensità ed a basso consumo energetico, considerando che dovrà rimanere accesa per molte ore consecutive. Sono moltissime le luci notturne originali ed in grado di stimolare la fantasia dei più piccoli.

luci notturne per bambini - scelta
luci notturne per bambini. I pro ed i contro della scelta di questo elemento – immagine di Unsplash di marie despeyroux

I contro

Oltre ai suoi vantaggi questa scelta presenta alcuni svantaggi. Infatti, è importante sapere che il sonno dei più piccoli è regolato dall’ormone della melatonina, prodotto solamente in assenza di luce.

Dunque, valutando questo aspetto scientifico, sarebbe preferibile lasciare che il piccolo riposi in assenza di luce.

Allo stesso modo, infatti, è sconsigliato l’utilizzo dei dispositivi elettronici prima di addormentarsi.

I disturbi del sonno potrebbero essere dietro l’angolo, dunque, sarà bene valutare attentamente quale sia la soluzione che fa al caso tuo e del tuo bambino.

I piccoli di casa e la genitorialità: una merenda sana per bambini. Quali cibi preferire e quali evitare?

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel nostro Paese vivono oltre 9,8 milioni di bambini ed adolescenti. Essendo circa 60 milioni i residenti in Italia, i minorenni rappresentano oltre il 16% della popolazione complessiva.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News