Come sterilizzare i vasetti di vetro per le conserve

Sterilizzare i vasetti di vetro è un processo fondamentale per eliminare ogni traccia di impurità e permette di avere un prodotto sicuro per mantenere al meglio le conserve, anche a mesi di distanza dalla preparazione.

Idee creative per riciclare i barattoli in vetro

Il riutilizzo dei vasetti di vetro

Consumare frutta e verdura fresca in estate è molto semplice. Quando però arrivano l’autunno e l’inverno è necessario trovare soluzioni che permettono di godere dei benefici di questi alimenti, anche se difficili da reperire. La soluzione migliore è la creazione di conserve per avere a portata di mano tutto l’anno i profumi e gli aromi di alcuni prodotti come marmellate, confetture e verdure sott’olio.

La loro realizzazione è molto semplice e per un avere un ottimo risultato è importante optare per la sterilizzazione dei barattoli di vetro, soprattutto se sono stati già utilizzati in precedenza. Il loro riutilizzo è una scelta sostenibile che tutti dovrebbero appoggiare perciò è bene sapere come pulirli al meglio. La procedura può essere effettuata in diversi modi e i risultati sono sempre ottimali.

Come sterilizzare

La sterilizzazione dei vasetti non riguarda solo il contenitore ma anche coperchi e guarnizioni. Talvolta questi, se troppo rovinati, vanno sostituirli con quelli nuovi. In ogni caso, ecco i metodi per eseguire questa procedura.

Mettere i barattoli in pentola

È uno dei metodi più conosciuti ma richiede più tempo. Serve posizionare sul fondo della pentola un canovaccio pulito per posizionare spora i vasetti e i tappi all’interno della pentola. Vanno poi coperti con un altro canovaccio e la pentola va riempita con acqua. Far bollire per 30 minuti. Dopo aver fatto raffreddare estrarli dalla pentola e metterli ad asciugare.

Utilizzare il forno

Per seguire questo metodo bisogna accendere il forno a 100° C e inserire i vasetti quando arriva a temperatura. Dopo 5 minuti bisogna spegnere il forno e lasciare raffreddare i barattoli all’interno. I coperchi vanno inseriti solo quando la temperatura scende sotto i 100° C.

Il microonde come alternativa

È la soluzione più veloce ed efficace per chi ha poco tempo a disposizione. Vale però solo per i vasetti e non per i coperchi. Per sterilizzare i barattoli nel microonde basta riempirli con un po’ d’acqua e azionare l’apparecchio alla massima potenza per 2 minuti. Lasciare asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito.

Usare la lavastoviglie

Con questo elettrodomestico, bisogna solamente:

  • inserire i vasetti e i tappi
  • scegliere il programma di lavaggio con temperatura alta per alcuni minuti
  • estrarre i barattoli e sciacquarli con l’aceto
  • Rimetterli nella lavastoviglie ancora per qualche minuto con lo stesso programma
  • Tirare fuori i barattoli e farli asciugare su un canovaccio

Qualsiasi sia il metodo, è importante utilizzare subito i barattoli per non rendere inutile il procedimento.

Come conservare i cibi in frigorifero

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • La produzione generale dei contenitori in vetro (bottiglie, flaconi, vasi, casalingo) è pari a 3.110.749 tonnellate.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Sono laureata in giornalismo e lavoro come redattrice, traduttrice e copywriter. Mi piace parlare di tutto con approccio scientifico, soprattutto di enogastronomia. Scrivo di moda e la creo (sono anche ricamatrice e modellista sartoriale).