La Casa Ideale di Domani è all’insegna della positività

Casa Ideale di Domani è sinonimo Oasi di Benessere, habitat positivo. Che la Pandemia abbia portato nelle nostre vite tante nuove lezioni è certo, ma possiamo affermare con altrettanta certezza che la Casa Ideale degli abitanti è un luogo dove vivere all’insegna della positività.

tutte le tendenze del 2021

Pillole di interior design: tutte le tendenze del 2021 – Canva

La casa come luogo di espressione intima

Ricerca di benessere, di relax, di intimità: è così che la Casa diventa luogo della massima espressione di sé

Non più un luogo da mostrare agli ospiti, ma habitat dal legame forte e profondo con l’abitante con lo vive. 

La Casa post Covid sarà dunque quello spazio dove non solo si vive, si mangia, si dorme e – ormai possiamo dirlo – si lavora; bensì, quello spazio che si può trasformare in bar o ristorante dove accogliere amici o parenti. 

Un habitat dove si concentrano energie positive e “tutti quei pensieri da Covid” restano fuori.

Per questo l’abitante sarà sempre più alla ricerca di materiali e colori tenui e rilassanti, oltre che attenti alla salute e sostenibili: la casa è il centro della nostra vita, l’unico posto dove siamo noi a fare le regole.

Casa Ideale di Domani, dove costruisco la mia positività

Dentro il concetto di Positività risiede un universo tutto da esplorare, ma se parliamo di abitare positivo sicuramente facciamo riferimento a uno stile di vita soggettivo, che ogni abitante può e deve interpretare come vuole. 

La Pandemia ha cambiato la vita di tutti noi e per questo possiamo guardare al futuro con tante nuove riflessioni che hanno cambiato anche l’essenza di ogni persona

Guardiamo il domani con tanta voglia di rinascere, dove la Casa rappresenta sempre di più il nostro angolo felice: la Casa è dove mi costruisco la mia positività. 

Dentro la Casa posso esprimere il meglio di me ed è per questo che devo prendermene cura: è il mio habitat personale, dove tutto ciò che mi circonda parla di me e mi fa stare bene.

L’essenza di un angolo relax in casa: consigli e idee

Abitare positivo: lo spazio terapeutico 

Ma cosa significa abitare positivo? Come rendere la casa uno spazio positivo?

Accanto alla definizione dell’abitare positivo c’è il Feng Shui, di cui negli ultimi anni si è tanto sentito parlare. Pare, però, che l’antica disciplina cinese non sia più solo una moda, ma una realtà concreta che entra nelle nostre case.

Dunque, per rendere la casa positiva dobbiamo far fede ai concetti base del Feng Shui, riassunti di seguito:

  1. Concentrarsi e percepire quali sono le caratteristiche che più ci disturbano nella nostra abitazione (disposizione degli oggetti, poca o troppa luce naturale, colori, mancanza di vitalità, troppo rumore, disordine) e mettere in pratica rimedi mirati e concentrati nel tempo;
  2. Se il problema è l’ingresso, dedicarsi a sistemarlo in un periodo di tempo definito e preciso, senza lasciare il lavoro a metà;
  3. Fare ordine e pulizia nelle parti della casa usate come “deposito” di oggetti vari, un accumulo che fa ristagnare l’energia vitale;
  4. Rinnovare e rinfrescare gli ambienti almeno una volta l’anno, a cominciare da pareti e tessuti (tende, tappeti, zerbini);
  5. Personalizzare gli spazi di casa e ufficio per entrare in relazione con loro e creare un legame più intimo.
Tante idee per decorare le pareti di casa

Pillole di interior design: idee per decorare le pareti –
Shutterstock di lilasgh

Sostenibilità, Salute, Comfort e Innovazione

Habitat positivo non nel senso egoistico, lo spazio dovrà essere al servizio del benessere non solo personale, ma del Pianeta e degli abitanti che lo vivono.

Per questo motivo, la Casa darà sempre più importanza ai pilastri della Casa Ideale:

  • Casa Sostenibile
  • Casa attenta alla Salute
  • Casa Comoda da vivere
  • Casa Smart

Tutti pilastri che hanno una chiave di lettura in comune: migliorare la qualità della vita delle persone.

Andrea Castrignano, la sua casa plasmata sulle nuove abitudini

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by