Le mete italiane più belle per trascorrere il Capodanno fuori casa

Se il 2020 la pandemia ci ha costretti a trascorrere il Capodanno in casa, quest’anno sembra darci un minimo di tregua. Vediamo quali sono le mete italiane più belle per passare l’ultimo dell’anno lontani da casa ma entro i confini nazionali.

Le mete italiane più belle per trascorrere il Capodanno fuori casa

Quest’anno avete intenzione di trascorrere la notte di San Silvestro fuori casa? Perché non approfittare delle tantissime mete messe a disposizione dal nostro Bel Paese? Se ancora non avete ben in mente dove andare ecco qualche utile spunto.

Le mete italiane più belle per trascorrere le vacanze di Natale fuori casa

Venezia

Per un Capodanno in coppia la città dell’amore è tra le mete più suggestive e gettonate tra gli innamorati di tutto il mondo. Ma Venezia non è solo romanticismo è anche arte, mistero e magia. Il classico e famosissimo giro in gondola è praticamente d’obbligo quando ci si reca in questa città. Ma per la notte di Capodanno si consiglia anche il tour dei bacari. Questo consiste in un tour di aperitivi, cicchetti e spuntini tipici veneziani tra i piccoli locali della città (appunto i bacari) fino alla mezzanotte.

Mete italiane più belle - Venezia

Le mete italiane più belle per trascorrere il Capodanno fuori casa – SHUTTERSTOCK di Miratart

Taormina

Se tutta la Sicilia merita sempre un posto nella nostra lista dei viaggi, Taormina è una delle mete italiane più belle in cui trascorrere il Capodanno. Situata su una terrazza rocciosa a picco sul Mar Ionio questa città siciliana regala panorami spettacolari tra il mare e il monte Etna. Da visitare assolutamente le splendide chiese barocche e il più bel anfiteatro greco dell’isola, il Teatro Greco.

Cosa visitare a Taormina, i luoghi di interesse da non perdere

Roma

Nella rassegna delle città italiane in cui passare il Capodanno non poteva proprio mancare la nostra Capitale. Trascorrere l’ultimo dell’anno a Roma significa avere l’opportunità di visitarne tutte le bellezze accentuate dalla magica atmosfera del periodo natalizio. Potete fare un giro a Piazza Navona dove ci sono i mercatini di Natale attivi fino al giorno dell’Epifania oppure visitare i principali musei e monumenti della città, aperti anche il 31. Dal Foro Romano al Colosseo al Palatino, o ancora i Musei Vaticani e la Cappella Sistina.

Castelli Romani: perché si chiamano così e quanti sono?

Firenze

Tra le mete italiane più belle rientra sicuramente Firenze insieme a tutti i suoi capolavori rinascimentali. Da sempre considerata la culla dell’arte del nostro paese, il capoluogo toscano è il posto perfetto per trascorrere il Capodanno tra una visita agli Uffizi e una passeggiata su Ponte Vecchio ammirando i capolavori di Botticelli, Michelangelo e Brunelleschi.

Mete italiane più belle - Firenze

Le mete italiane più belle per trascorrere il Capodanno fuori casa – SHUTTERSTOCK di Triff

Madonna di Campiglio

Se siete appassionati del binomio Capodanno – settimana bianca, Madonna di Campiglio è una tappa obbligatoria. La mete italiana perfetta per chi ha intenzione di trascorrere la notte di San Silvestro sulla neve, completamente immersi in un’atmosfera invernale. Circondata dal Parco naturale dell’Adamello-Brenta, che comprende le Dolomiti di Brenta, un ghiacciaio, laghi e tanti sentieri. Cosa c’è di meglio che brindare al nuovo anno dopo una giornata passata a sciare sulle panoramiche piste?

Alla scoperta di Lecce: la città, gli abitanti, cosa visitare e mangiare

Lecce

Capitale del Barocco pugliese, Lecce è una città da visitare anche nel pieno dell’inverno quando, a differenza della stagione estiva, non risulta presa d’assalto dai turisti. Perfetta da esplorare a piedi tra le sue antiche vie, le sue piazzette e le piccole corti che nascondono alcuni dei palazzi più belli della città. Patria del buon cibo immersa nel panorama marino del Salento.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il rapporto dell’Osservatorio Emma Villas gli italiani trascorreranno le festività natalizie 2021 in famiglia, in Italia e in una villa fuori città. Nella classifica delle mete di tendenza al primo posto c’è la Toscana con 169 settimane prenotate nelle ville dislocate sul territorio. Al secondo posto segue la Sicilia, con prenotazioni per 33 settimane. Infine si posiziona al terzo posto, con 23 settimane prenotate, la Puglia.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Biologa