Vai al contenuto
Pensioni settembre

Pagamento pensioni settembre 2022: date e modalità

Condividi L'articolo su

Tutte le informazioni utili sulle date e modalità di pagamento per le pensioni di settembre 2022.

Il pagamento di tutte le pensioni settembre 2022, partirà dall’inizio del prossimo mese. La data d’avvio è segnata per il 1 di settembre. Quindi, giovedì sarà la data d’inizio di tutte le erogazioni, il primo giorno bancabile per il pagamento delle pensioni. A seconda poi, del cognome del beneficiario sono state prestabilite delle date.

Quando si va in pensione in Italia?

Pagamento pensioni settembre 2022: date erogazione

Per tutti i pensionati in attesa del giorno in cui riceveranno la loro pensione, le date sono state comunicate. Infatti, la data d’avvio di tutte le erogazioni è stata segnata per giovedì 1 settembre 2022. Giovedì sarà il primo giorno bancabile per l’erogazione delle pensioni, ma anche delle indennità di accompagnamento e degli assegni. Chiunque abbia intenzione di ritirare la somma in denaro, dovrà recarsi presso gli uffici postali, oppure potrà seguire le altre modalità. Chiunque riceverà la pensione, dovrà seguire il consueto calendario impostato a seconda della turnazione alfabetica per cognomi. Ecco, il calendario delle date dei pagamenti di settembre prestabilito a seconda della turnazione alfabetica per cognome:

  • Le pensioni da giovedì 1 settembre, saranno erogate dai cognomi dalla A alla B.
  • Venerdì 2 settembre saranno erogate per tutti i cognomi dalla C alla D.
  • Sabato 3 settembre, solo durante la mattina, saranno erogate a tutti i cognomi dalla E alla K.
  • Lunedì 5 settembre verranno erogate a tutti i cognomi dalla L alla O.
  • Martedì 6 settembre saranno erogate ai cognomi dalla P alla R.
  • Infine, l’ultima giornata sarà quella di Mercoledì 7 settembre saranno erogate a tutti i cognomi dalla S alla Z.
Pensione settembre 2022
Pagamento pensioni settembre 2022: date e modalità – Pixabay di Alexas_Fotos

Pagamento pensioni settembre 2022: modalità di pagamento

Tutti i pagamenti delle pensioni per settembre 2022 saranno erogate dal 1 di settembre. A seconda del proprio cognome sono state prestabilite delle date per l’erogazione. Chiaramente, a partire dallo stesso giorno, chiunque abbia intenzione di ritirare la somma in denaro dovrà recarsi presso gli uffici postali. A seconda della scelta preferita del beneficiario, ecco, tutte le modalità di pagamento delle pensioni per settembre 2022:

  • A mezzo accredito su un conto corrente bancario oppure postale.
  • Tramite un versamento su libretto nominativo di risparmio oppure bancario dotato di un codice IBAN.
  • Oppure, tramite un’accredito su carta prepagata dotata di un codice IBAN.
  • Infine, è possibile riceverla tramite un ritiro in contanti presso gli uffici postali della zona.

Invece, per quanto riguarda il famoso cedolino di settembre, sarà disponibile online. L’Inps ha messo a disposizione tutte le anteprime dei pagamenti del celodino della pensione di settembre 2022. Per poterlo consultare la procedura da seguire è molto semplice, infatti, sarà possibile recarsi sul sito ufficiale dell’Inps. Si dovrà poi cliccare sull’apposito servizio. Per poter accedere al sito, occorrerà avere con sé le credenziali digitali Spid, Cie o Cns. Successivamente si dovrà aprire la finestra “Prestazioni e servizi” e aprire “Cedolino pensione e servizi collegati“.

Quanti sono gli anziani in Italia: i dati

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il rapporto 2020 sugli andamenti finanziari e demografici delle pensioni del Centro Studi e Ricerche di Itinerari Previdenziali, la somma totale delle pensioni erogate in Italia è di 293 miliardi di euro nell’arco di dodici mesi.
  • Il sacrificio salariale è un processo che consente al datore di lavoro di gestire i pagamenti dei benefici per i dipendenti, come i contributi pensionistici, in modo più economico. È un processo pienamente legittimo, ma la decisione di implementarlo spetta al datore di lavoro, non a te come dipendente. Se il tuo datore di lavoro sceglie di usarlo, ha il dovere di spiegartelo e tu hai la possibilità di rinunciare se lo desideri.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News