Vai al contenuto
Azienda Gervasoni

Azienda Gervasoni: 140 anni di storia e attività nel mondo del design

Condividi L'articolo su

L’azienda Gervasoni, nata come una piccola impresa familiare, ha raggiunto un traguardo importante: 140 anni di attività. Di seguito la storia di un’azienda e del suo modo di vivere la casa.

L’impresa familiare, sviluppatasi ufficialmente nel lontano 1882, nel corso degli anni ha dato vita ad uno stile riconoscibile in tutto il mondo. Ecco la storia e tutte le novità sull’azienda Gervasoni.

Azienda Gervasoni
L’azienda Gervasoni festeggia 140 anni di attività: la storia e le novità – Unsplash – foto di Sven Brandsma

La storia dell’azienda nata 140 anni fa

L’impresa Gervasoni nasce ufficialmente il lontano luglio 1882 nella provincia Udinese, come una piccola bottega familiare artigiana specializzata nella lavorazione del vimini. Nel 1925 l’azienda passa nelle mani di Giovanni Gervasoni e dal quel momento in poi sarà la famiglia a gestire l’impresa. La piccola azienda di artigianato è oggi una grande realtà del design riconosciuta in tutto il mondo e racconta un modo personale ed elegante di vivere la casa. Alla costante ricerca di potenzialità ed innovazione, l’azienda oggi ha un tasso di esportazione pari al 75% e collabora con oltre 80 paesi diversi. Nel maggio 2015 Gervasoni è entrata a far parte di IDB, Italian Design Brands S.p.A., progetto finalizzato a creare un centro di riferimento italiano per l’arredo e il design di alta qualità, in grado affermarsi come una realtà internazionale. Oggi l’azienda è gestita da Michele e Giovanni Gervasoni: la terza generazione della famiglia.

Azienda Gervasoni: i materiali e la sostenibilità

La piccola azienda del 1882 è oggi evoluta in una stabile impresa italiana di design che ha come obiettivo quello di creare il perfetto connubio tra manualità e tradizione da una parte e innovazione tecnica e capacità creativa dall’altra. Gervasoni, oggi, ha un modo di intendere il vivere la casa tutto proprio, equilibrando perfettamente l’eleganza e la contemporaneità. L’azienda predilige materiali con background differenti, quindi anche naturali, contemporanei, esotici, tecnici, cercando in tutti i modi di valorizzare ogni qualità e caratteristica del materiale. Inoltre, i tradizionali materiali vengono affiancati da materiali innovativi dando vita a prodotti di ultima generazione. La sostenibilità e il rispetto per l’ambiente sono tematiche tutt’altro che ignorate dall’azienda: fin dal 2008 questa ha cercato di evitare l’emissione di anidrite carbonica e di produrre energia pulita.

Shopping online per arredare casa con stile

Gervasoni e le nuove prospettive di crescita. Tutte le novità

Quest’anno l’impresa Gervasoni ha raggiunto un traguardo molto importante: 140 anni di storia e attività nel mondo del design. Sia la famiglia fondatrice sia i 100 lavoratori del gruppo hanno festeggiato entusiasti e vogliosi di continuare a far crescere l’azienda e raggiungere nuovi successi. L’obiettivo è quello di elevare ancor di più il design dell’azienda, puntando sulla scelta e la qualità dei materiali per produrre prodotti in grado di unire qualità e originalità. Il 2022 per l’impresa sta già confermando la sua crescita dopo i due anni pandemici. Il 2021, infatti, l’aveva portata a fermarsi prima di quasi 35 milioni di ricavi, anche se si prospettava in crescita del 26% rispetto il 2020.  L’azienda Gervasoni ha sicuramente fatto passi avanti e, dai recenti sviluppi dell’ordinato, non ha alcuna intenzione di arrestarsi.

Classifica di aziende di letti: design e sostenibilità

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il report ‘Design Economy 2020’ realizzato da Fondazione Symbola, Deloitte Private e POLI l’Italia conta più di 34 mila imprese che lavorano nel design, con ben 65 mila lavoratori e un valore superiore a 3 miliardi di euro.
  • Nel 2011 l’azienda ha inaugurato l’impianto fotovoltaico costituito da 2.346 pannelli solari, uno dei più grandi della zona Industriale Udinese.
  • L’azienda Gervasoni evita l’emissione di 300.000 kilogrammi di anidride carbonica all’anno, pari a 100 automobili in meno sulle strade.
  • Nel mese di aprile 2022, l’azienda ha registrato uno sviluppo dell’ordinato che segna più +18%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News