La Casa a 1 euro, il progetto di Airbnb: diventare host e vivere un anno nel borgo di Sambuca di Sicilia

La Casa a 1 euro è l’iniziativa di Airbnb per diventare host e vivere un anno nel borgo di Sambuca di Sicilia

Airbnb è alla ricerca di un amante dell’avventura e dell’ospitalità con il desiderio di trasferirsi e diventare per un anno l’host in una casa a 1 euro appena ristrutturata nel borgo di Sambuca di Sicilia.

Alla scoperta della Sicilia, tradizioni e numeri della regione più grande d’Italia

Chi può diventare host Airbnb?

Airbnb selezionerà una persona disposta ad unirsi ad una comunità in crescita che si sta trasferendo nel paese siciliano da quando la campagna delle Case a 1 euro è stata lanciata per la prima volta nel 2019. Il partecipante selezionato (maggiorenne) può portare con sé un amico, il partner o la famiglia. La persona selezionata dovrà dimostrare il suo impegno ad ospitare e a contribuire alla vita del paese.

I candidati devono essere disponibili a trasferirsi a Sambuca dal 30 giugno 2022, soggiornarci per almeno 3 mesi e affittare su Airbnb una stanza privata all’interno della casa per almeno 9 mesi.

Cosa farà e dove vivrà l’host in Sicilia?

L’host avrà la possibilità di vivere gratuitamente in una casa completamente ristrutturata. Grazie al lavoro firmato dallo Studio Didea, incaricato da Airbnb, una storica dimora abbandonata a pochi passi dal belvedere di Sambuca, nel cuore del borgo, è stata trasformata in un’abitazione di design, che unisce le nuove esigenze dell’abitare contemporaneo al fascino dell’architettura siciliana.

L’edificio si sviluppa su tre piani: lo spazio ideale per vivere e ospitare. Il piano terra è composto da un piccolo soggiorno e dalla camera padronale con letto matrimoniale e bagno en suite. Il primo piano comprende zona living, cucina, spazio di lavoro, bagno e zona notte soppalcata. Il piano superiore presenta un ulteriore spazio abitabile.

Il candidato selezionato potrà scegliere la camera da letto che meglio si adatta alle sue esigenze, affittando l’altra su Airbnb.

La casa in stile siciliano

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Questo progetto evidenzia come il cambiamento delle tendenze di viaggio registrato da Airbnb negli ultimi anni possa apportare benefici economici per le comunità rurali. In Italia, nel terzo trimestre del 2019 le sole quattro città di Roma, Venezia, Milano e Firenze rappresentavano oltre il 26% di tutti i viaggi prenotati attraverso la piattaforma. Nel terzo trimestre del 2021, invece, quelle stesse quattro città rappresentavano meno del 17% dei viaggi e la Sicilia è stata una delle aree più visitate in Italia. Airbnb incoraggia questa domanda lavorando a fianco di realtà come quella di Sambuca di Sicilia. Per questo negli anni ha sviluppato numerosi progetti a sostegno del patrimonio dei borghi italiani, come il restauro di una casa d’artista a Civita di Bagnoregio, l’Italian Sabbatical per supportare la rinascita del borgo di Grottole e Il progetto Borghi Italiani per promuovere destinazioni meno conosciute e il turismo sostenibile.
  • La Sicilia è la regione d’Italia più ricca di beni artistici e culturali riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale UNESCO. Il patrimonio UNESCO della Sicilia,  conta sette siti su un totale di 51 presenti in tutta Italia. Si tratta dell’unica regione italiana con 4 beni immateriali inclusi nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità stilata dall’UNESCO. Un primato a livello nazionale.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by