I cani migliorano lo sviluppo dei bambini

Un cane in casa può fare molto bene ai bambini. Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Pediatric Research i cani migliorano lo sviluppo dei bambini, fanno bene all’umore e allo sviluppo sociale e cognitivo. In particolare aiutano i più piccoli nella gestione complessa delle loro emozioni favorendo l’insorgere di comportamenti virtuosi e altruisti.

Cani e gatti migliorano il sistema immunitario, lo dice la scienza

Un’ottima compagnia per i bambini

Lo studio portato avanti dai ricercatori dell’Università dell’Australia occidentale e del Telethon Kids Institute su come i cani da compagnia possano essere importanti nella crescita dei bambini, è uno dei più importanti mai realizzato. Il campione statistico ha coinvolto ben 1646 famiglie con figli piccoli e l’analisi di diversi parametri come l’età dei bambini, il sesso biologico, le abitudini del sonno e il livello di istruzione dei genitori.

I risultati della ricerca pubblicata sulla rivista Pediatric Research, sono positivi: i bambini delle famiglie proprietarie di cani avevano il 23% in meno di probabilità di avere difficoltà a livello emotivo e nelle interazioni sociali rispetto ai bambini che non possedevano un cane.

I piccoli provenienti da famiglie proprietarie di cani avevano inoltre:

  • il 30% in meno di probabilità di sviluppare comportamenti antisociali,
  • il 40% in meno di possibilità di avere problemi di interazione con altri bambini
  • il 34% di chance in più di intraprendere comportamenti premurosi verso gli altri.

Quante sono le razze di cani riconosciute in Italia?

Passeggiare con il cane

“Ci aspettavamo che la proprietà del cane avrebbe fornito alcuni benefici al benessere dei bambini piccoli”, spiega il professore Hayley Christian, che ha partecipato alla ricerca, “ma siamo rimasti sorpresi dal fatto che la semplice presenza di un cane di famiglia fosse associata a molti comportamenti ed emozioni positivi”.

La ricerca ha anche certificato come i bambini che provengono da famiglie proprietarie di cani che partecipano almeno una volta alla settimana alle passeggiate con gli animali domestici, hanno il 36% in meno di probabilità di avere uno sviluppo sociale ed emotivo difficoltoso. I bambini che giocano con il proprio cane di famiglia tre o più volte alla settimana hanno il 74% in più di probabilità di assumere regolarmente comportamenti premurosi rispetto a quelli che giocano con il proprio cane meno di tre volte a settimana.

Cani e bambini: come crescere felici e sicuri

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Il ruolo sempre più importante del cane nella vita familiare ha fatto sì che venisse sviluppato un social network ideato apposta per i nostri amici a quattro zampe. Scopri di più su Doggami, nel nostro articolo dedicato.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it