Tendenze d’arredo ecologico 2021

Tra le tendenze d’arredo ecologico 2021, dove bellezza, comfort e praticità sono le parole d’ordine, c’è quella di ricreare un ambiente naturale all’interno dell’abitazione grazie all’utilizzo di materiali naturali come il legno, per prendersi cura di se stessi e dell’intero pianeta. Ecco una serie di spunti preziosi per arredare o rinnovare casa.

Arredo ecologico

Lo stile ecologico è nato negli anni ’90 del secolo scorso e ancora oggi si basa sugli stessi principi che lo caratterizzavano in quegli anni. Prima di ogni altra cosa è fondamentale portare in casa prodotti che aiutano a vivere meglio, quindi biocompatibili, privi di sostanze tossiche che possono venir rilasciate da alcuni materiali. Inoltre, è indispensabile scegliere materiali sostenibili dal punto di vista produttivo, realizzati, quindi, attraverso un percorso rispettoso e certificato delle normative ambientali.

Infatti, l’arredo ecologico è caratterizzato da:
  • totale assenza di materiali artificiali come la plastica, le vernici tossiche, il linoleum, il tessuto non tessuto e composti simili.
  • Linee semplici e forme precise in modo da ridurre al minimo tutto ciò che non è necessario. Ciò per armonizzare attraverso gli ambienti naturali anima e corpo, come se la progettazione degli spazi fosse fatta dalla natura stessa.
  • Aria e luce naturali che aiutano a creare un ambiente naturale e armonioso. Ciò è ottenibile grazie a soluzioni semplici come ampie finestre e spazi aperti rappresentativi dello stile ecologico.
  • Tecnologie e energie green per il risparmio di risorse. Veri e propri sistemi di ecodesign grazie ai quali si può ottenere un risparmio idrico ed energetico e si può minimizzare la dispersione di calore.
Tendenze d’arredo ecologico 2021

Tendenze d’arredo ecologico 2021 – shutterstock foto di Photographee.eu

I colori dello stile ecologico 2021

I colori dello stile ecologico anche nel 2021 sono quelli dalle sfumature naturali, come il grigio-marrone, il bianco fumo, il blu, il giallo e varie gradazioni di verde. Tuttavia, quest’anno si prediligono colori leggermente più luminosi:

  • turchese che ricorda le tonalità fresche dell’oceano ed è in grado di donare relax agli spazi e creare una sensazione di ariosità.
  • Mostarda, una ricca tonalità di giallo dall’accento colorato che dona un carattere molto organico agli ambienti.
  • Corallo che con il suo delicato tono rosso crea sensazioni di armonia che di solito si avvertono solo quando si è a diretto contatto con la natura.
Tendenze d’arredo ecologico 2021

Tendenze d’arredo ecologico 2021 – shutterstock foto di Alena Ozerova

La vegetazione al massimo

Tra le tendenze d’arredo ecologico 2021 è da sottolineare l’importanza della vegetazione negli ambienti, che diventa un complemento d’arredo essenziale per creare un ambiente tranquillo e sereno.

  • Piante e vasi verticali: arredare le pareti della propria abitazione con un giardino verticale è un vero e proprio must have per l’eco-compatibilità in stile jungle.
  • Fiori freschi di campo e piante secche sono perfetti per creare composizioni floreali in grado di creare una vera e propria atmosfera bucolica.
  • Composizioni di muschio rappresentano l’ultima tendenza del 2021, anche per coprire intere pareti.

Inquinamento indoor: il ruolo delle piante in casa

Rivestimenti naturali e sostenibili

Per quanto riguarda il rivestimento di pavimenti, soffitti e pareti, oggi lo stile ecologico moderno evita per esempio, l’utilizzo della carta da parati realizzata con prodotti vinilici non sicuri per l’ambiente. Tuttavia, le alternative naturali sono molte, come le vernici ecologiche all’acqua. Per migliorare un progetto d’arredo in senso ecologico questi sono i migliori materiali da utilizzare:

  • pannelli 3D in legno naturale;
  • pietra dalla superficie ruvida e levigata e gres porcellanato con la stessa consistenza;
  • vetro trasparente utilizzato sia per i mobili che per l’arredamento;
  • metallo patinato o di colore chiaro;
  • materiali vegetali: viti di salice, rattan, sisal, paglia, bambù.

Pavimenti green per una casa sostenibile

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo lo studio condotto dall’Osservatorio sulla Casa, solo il 47% delle abitazioni in Italia sono munite di giardino. Mentre a Sud e nelle Isole il 70% dispongono di uno o più balconi.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.