5 motivi per arredare la casa utilizzando il bamboo

Il bamboo è un materiale particolarmente versatile. Negli ultimi anni è sempre più impiegato nella costruzione di mobili, vestiti, tappeti e perfino case. La flessibilità e la leggerezza del bamboo infatti lo rendono un materiale perfetto per resistere addirittura ai terremoti. Case costruite interamente con questo materiale possono quindi essere considerate antisismiche. Il bamboo è un materiale sostenibile nonché resistente, ma scopriamo tanti buoni motivi per decidere di arredare la casa utilizzando il bamboo.

5 motivi per arredare la casa utilizzando il bamboo

Bamboo, un materiale poliedrico: usi, caratteristiche e curiosità

1 – Arredi di design

La superficie del bamboo è liscia e di un colore piacevole alla vista. Non necessita di pittura o lucidatura e la sua versatilità lo rende adatto alla realizzazione di mobili, complementi d’arredo, pavimenti e anche accessori per la casa come utensili, taglieri, spazzolini da denti. Il bamboo può essere impiegato nell’arredamento di casa: dalla stanza da bagno alla camera da letto, dal living all’ingresso.

Lo stile d’arredo perfetto per i mobili in bamboo è senza dubbio l’etnico o l’afro chic.

Pillole di interior design: arredare casa in stile etnico

2 – Robustezza

Il bamboo una pianta forte e resistente. Da qui nasce il suo appellativo acciaio verde. È resistente agli urti ma anche agli agenti atmosferici come sbalzi di temperatura e umidità. Il bamboo nella sua forza e durata rimane comunque un materiale leggero e facilmente trasportabile.

3 – Igiene e sicurezza

Il bamboo è sicuro oltre che igienico. Le sue fibre infatti sono naturalmente antibatteriche perciò non necessitano di alcun trattamento chimico tossico. Una sostanza chiamata bamboo kun che si trova nella fibra di bamboo, conferisce ad esso le naturali proprietà antibatteriche. Si tratta di un bio-agente antimicrobico che impedisce la crescita di batteri e microbi sui prodotti in bamboo.

arredare la casa utilizzando il bamboo

arredare la casa utilizzando il bamboo – shutterstock_1674426190 Di Followtheflow

4 – Crescita rapida

La crescita della pianta di bamboo è rapidissima. Il bamboo può crescere più di 60 centimetri in un solo giorno e più di 1 metro all’ora per brevi periodi, per questo possiede il primato di velocità di crescita tra tutte le piante della Terra. Le sue proprietà rinnovanti rendono il bamboo un’alternativa assolutamente sostenibile.

5 – Il bamboo aiuta l’ambiente e protegge la biodiversità

Le piante di bamboo apportano benefici positivi non solo all’interno della casa, in quanto base per arredi sostenibili, igienici e resistenti, ma anche all’ambiente. Il bamboo infatti riesce ad assorbire il doppio di anidride carbonica rispetto agli altri alberi. Genera una grande quantità di ossigeno (il 30% in più rispetto alla maggior parte delle piante) e le radici rendono il terreno più stabile riducendo il rischio di frane.

Non solo. Il bamboo aiuta a proteggere la biodiversità e le specie in pericolo garantendo loro cibo e rifugio.

Digital Bamboo Pavilion: fabbricazione digitale e materiali naturali, il padiglione in bamboo dell’ETH

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Secondo i dati emersi dallo studio condotto dall’Osservatorio sulla Casa, nel 2019 il 46% degli italiani ha condiviso con il resto della famiglia la scelta degli acquisti per la casa. Il 54% invece si è occupato personalmente della scelta e dell’acquisto degli arredi di casa.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.