Gli oggetti più sostenibili per la casa

Secondo l’Osservatorio dell’Habitat e dell’Abitare di Business Intelligence Group, gli abitanti italiani sono disponibili a spendere il 13% in più per prodotti attenti alla salute, ecosostenibili, personalizzati e innovativi. L’attenzione alla sostenibilità è un trend sempre più in crescita: l’abitante oggi è un consumatore consapevole, che non vuole sprecare e che vuole salvaguardare l’ambiente e l’habitat che vive. A tal proposito,  è importante utilizzare piccoli oggetti nelle nostre case concepiti per essere sostenibili: ecco i 10 oggetti più sostenibili per la casa.

I 10 oggetti più sostenibili per la casa

10 materiali sostenibili per la Casa di Domani

1. Un indicatore dei consumi per la doccia

Si tratta di un dispositivo da attaccare al tubo della doccia per misurare quanta acqua si consuma. L’indicatore tiene una media dei consumi e di doccia in doccia dice se si è consumata più o meno acqua del solito e quanto si è stati ecosostenibili. Mostra anche la temperatura dell’acqua in gradi centigradi e si collega a una App per tenere questi dati in uno smartphone. Non ha bisogno di batterie perché funziona con l’energia prodotta dal flusso dell’acqua e si installa senza attrezzi.

2. Le lampadine LED

Tra gli oggetti più sostenibili per la casa consigliamo assolutamente l’utilizzo delle luci LED. Per ridurre i consumi di energia ed evitare sprechi mai sottovalutare la scelta delle lampadine. Quelle LED durano molto di più e consumano di meno. Molte hanno la luce regolabile in base al tuo umore o all’atmosfera che desideri ricreare in casa.

3. Una caraffa per filtrare l’acqua del rubinetto

Le caraffe per filtrare l’acqua sono ideali a chi non vuole rinunciare al buon sapore di un acqua conservata bene.  Solitamente il filtro va sostituito una volta al mese. L’unico attenzione che bisogna dare è il riciclaggio dei filtri: per smaltirli in modo sostenibile, è bene informarsi presso l’azienda da cui l’avete comprata, che potrebbe occuparsi dello smaltimento.

4. Contenitori seri per fare la raccolta differenziata

Una regola importantissima per una casa sostenibile è quella di fare la raccolta differenziata, senza “barare” (come in molti sono abituati).  Per invogliare di più a seguire le regole, un  contenitore di design per la raccolta, potrebbe essere la soluzione: oltre ad essere bello da vedere è  molto utile per rispettare l’ambiente. Scopri in questo articolo tutto quello che devi sapere sulle pattumiere di design.

5. Una pianta che pulisce l’aria

Nel 1989 la NASA dimostrò che alcune piante d’appartamento molto comuni sono capaci di assorbire alcune sostanze nocive (come il benzene, la formaldeide e il tricloroetilene) dall’aria della stanza in cui si trovano. Sono sicuramente meno efficienti dei purificatori d’aria veri e propri, ma sono esseri viventi, non consumano energia elettrica e possono responsabilizzare chi si trova a occuparsene.

6. Asciugamani e strofinacci in stoffe naturali

Anche la scelta degli asciugamani fa la differenza per una casa sostenibile. Per asciugamani e strofinacci, infatti, è sempre meglio orientarsi su tessuti naturali, più morbidi ma anche più duraturi ed ecologici. I migliori sono realizzati in tessuto 60% cotone e 40% bamboo, senza fibre sintetiche ed inquinanti. Puoi lavarli anche a 40° e sono a rapida asciugatura.

7. Profumi per ambiente e candele naturali

Per un habitat rispettoso dell’ambiente e, al contempo, profumato consigliamo la scelta di profumi per ambiente e candele naturali. La cosmetica si sta evolvendo, cercando di rispondere alle esigenze del pianeta e dei consumatori. È proprio in questo contesto che sono nati i profumi sostenibili, le cosiddette fragranze green. Le essenze di questi profumi sono naturali e provengono da origine vegetale o fungina, come olio di rosmarino, mentre le bioessenze provengono da agricoltura biologica. Gli ingredienti naturali sono considerati benefici per la salute e l’ambiente, così come anche per le candele naturali.

Le candele rappresentano sempre un’ottima soluzione per ricreare la giusta atmosfera in casa e per diffondere una piacevole profumazione senza ricorrere a prodotti chimici: sceglile allora in versione ecologica realizzate con pura cera di soia biodegradabile per la casa ecosostenibile.

8. Gli spazzolini in bamboo

Anche in bagno punta su scelte sostenibili, come per esempio gli spazzolini realizzati in bamboo. Completamente biodegradabili, nascono da processi a basso impatto ambientale ma sono comunque super funzionali perché resistenti all’umidità e dotati di setole ultra sottili che penetrano in profondità.

9. Spugne vegetali 

Le spugne vere e proprie sono biodegradabili, essendo resti di animali vissuti in mare, mentre le spugne che usiamo quotidianamente per lavarci e per lavare piatti e sanitari (non sempre le stesse, s’intende) sono fatte di materiali plastici: non sono molto ecologiche perché non si riciclano. Si possono però usare spugne di materiali biodegradabili (e che non sono spugne vere): quelle più comuni sono quelle di luffa, una pianta rampicante che produce un frutto simile a una zucchina. Completata la maturazione questo frutto si disidrata e ne restano solo le fibre, che sono appunto usate come spugne.

10. Una borraccia

La borraccia possiamo dire che è uno status symbol dello stile di vita sostenibile:  viene utilizzata per evitare di usare bicchieri di plastica e non dimenticarsi di bere acqua a sufficienza. È molto efficace a isolare bevande calde e fredde e nel mercato se ne trovano di tutti i colori, rappresentando anche un oggetto di design per la casa – soprattutto per l’Home Office -.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Secondo l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin aumenta l’interesse per i prodotti eco-sostenibili, ma l’offerta risulta ancora inadeguata. La tecnologia domestica è in secondo piano rispetto alla salute, dell’ambiente e della persona. È aumentata la sensibilità sul tema della sostenibilità soprattutto durante il lockdown.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Particolarmente affascinata da tutto ciò che anticipa le mode, da qualche anno mi occupo di coolhunting. Sono specializzata in habitat e abitare. In Habitante trovo il mio posto perfetto nel mondo.