Pillole di Interior Design: come arredare l’ingresso di casa in 5 mosse

L’arredamento è l’anima di una casa. La realizzazione degli interni è essenziale per vivere uno spazio con armonia. Arredare casa comporta uno studio d’insieme e richiede l’elaborazione di un progetto che consideri le scelte di tendenza, le proposte di design e il gusto personale. Ecco come arredare l’ingresso di casa in 5 mosse.

Arredare l’ingresso di casa in 5 mosse

L’ingresso è una delle zone più importanti della casa: costituisce il biglietto da visita di un’abitazione. L’ingresso rappresenta la zona di passaggio che introduce nel cuore dello spazio domestico e quindi deve essere in accordo con lo stile d’arredo dell’intero ambiente, sintetizzarne l’atmosfera. Ci sono arredi che non possono mancare e altri, invece, che risultano assolutamente non adatti per questa parte della casa. Affinché risulti accogliente e funzionale, ecco come arredare l’ingresso di casa in 5 mosse.

arredare l'ingresso di casa

shutterstock_471740777Di Philipp Shuruev

1. Creare un ambiente funzionale

Per arredare l’ingresso di casa al meglio è necessario realizzare un ambiente che sia non solo gradevole esteticamente, ma anche funzionale. È fondamentale studiare l’inserimento di un arredo su cui poter appoggiare la corrispondenza o altri piccoli oggetti personali. Un accessorio che non può assolutamente mancare in un ingresso è senza dubbio lo svuota tasche ad uso esclusivo delle chiavi, decorativo e funzionale. È chiaro che gli ingressi non sono sempre particolarmente grandi quindi è bene ottimizzare gli spazi scegliendo mobili di piccole dimensioni come una semplice consolle o una mini scrivania su cui appoggiare portafogli, chiavi e cellulari.

Pillole di Interior Design: tante idee per ottimizzare lo spazio in casa

2. Arredare l’ingresso di casa con gli specchi

Gli ingressi di casa, si sa, sono spesso piccoli e bui. Per ottimizzare la luce artificiale o naturale, l’idea di posizionare uno specchio sulla parete è sicuramente molto efficace. Gli specchi in casa riescono ad espandere la luce naturale e illuminare gli angoli più cupi grazie al riflesso della luce di una finestra o di una lampada. Rendono visivamente più ampio uno spazio di per sé ristretto come un ingresso, un disimpegno, un corridoio. È possibile scegliere di collocare una specchiera alta, da terra o da parete. In questa parte della casa, lo specchio è un ottimo complemento d’arredo, risulta pratico, crea la sensazione di un ingresso più grande ed accogliente e tornerà utile per controllare l’outfit prima di uscire.

Come posizionare gli specchi in casa

3. Pensare ad uno spazio per le scarpe

Sono molte le persone che non amano entrare in casa indossando le scarpe con cui sono state in giro tutto il giro. Negli appartamenti più moderni, caratterizzati da ambienti funzionali, ogni piccolo angolo è prezioso e deve essere ottimizzato affinché non vada sprecato. Sarebbe un’ottima idea quella di inserire una piccola scarpiera, un mobile su misura o una mini cassapanca in cui conservare le scarpe una volta arrivati in casa.

4. Arredare l’ingresso di casa con le piante

Le piante rendono gli ambienti domestici più accoglienti e meno freddi. Per arredare un ingresso di casa al meglio è bene creare un piccolo angolo verde: collocare un vaso con fiori freschi sulla consolle, inserire delle piante in un angolo vuoto oppure creare degli originali terrarium fai da te. È importante sempre scegliere vasi e contenitori in armonia con lo stile d’arredo della casa e selezionare le piante più adatte a questo ambiente, resistenti agli sbalzi termici e che non soffrano la limitazione della luce solare.

Come realizzare un terrarium perfetto in 5 mosse

5. Non esagerare con arredi e complementi

Per arredare un ingresso di casa con gusto è fondamentale non esagerare con arredi e complementi di decoro. Un ingresso pieno di oggetti poco utili non è funzionale né gradevole esteticamente. Un ingresso ben illuminato ed organizzato risulta sicuramente più accogliente e vivibile.

Come non sbagliare con i “soprammobili”

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo e tu?

  • Sopra la consolle di un ingresso di casa va sempre posizionato un punto luce, una elemento che richiama la natura (fiori o piante) e un elemento affettivo (foto, oggetti che ricordano un viaggio).
  • Fai una richiesta per ricevere il Report Pillole di Interior Design. L’appuntamento settimanale con la rubrica pubblicata sul Magazine Habitante che racconta le tendenze del momento e i gusti dell’abitante, offre consigli su come arredare casa e tante curiosità sul mondo dell’interior.

 TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web