Pillole di Interior Design: tante idee per ottimizzare lo spazio in casa

L’arredamento è l’anima di una casa. La realizzazione degli interni è essenziale per vivere uno spazio con armonia. Arredare casa comporta uno studio d’insieme e richiede l’elaborazione di un progetto che consideri le scelte di tendenza, le proposte di design e il gusto personale. Per ottimizzare lo spazio in casa è necessario seguire alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti.

È sempre più frequente che le abitazioni presentino delle metrature piuttosto ristrette, dunque la necessità di impiegare in modo efficiente ogni singolo metro quadrato è quanto mai attuale. Per ottimizzare lo spazio in casa è necessario sfruttare al meglio ogni centimetro, ogni angolo ed avere tutto sempre in ordine.

1. Armadi a tutta parete

La prima cosa da fare per recuperare spazio in casa è quella di creare degli armadi su misura a tutta parete. Non solo in camera da letto ma anche negli ingressi e nei corridoi è possibile realizzare degli armadi raso parete. Si tratta di guardaroba invisibili, a scomparsa, caratterizzati da porte filo muro e generalmente su misura per sfruttare gli spazi inutilizzati della casa (come piccole nicchie, rientranze e vani). L’interno dell’armadio a tutta parete può essere organizzato in modo pratico con ripianimensole e cassetti, utili non solo per riporre i vestiti ma anche per mettere in ordine scarpe e accessori di vario genere. Espandendo l’armadiatura sia verticalmente che orizzontalmente sarà possibile acquistare spazio prezioso.

Pillole di Interior Design: tante idee per ottimizzare lo spazio in casa

shutterstock Di bezikus

2. Letti e divani contenitori

I letti contenitori, oggi molto diffusi, sono funzionali e, oltre a garantire il comfort per un buon riposo, consentono di sfruttare uno spazio che normalmente resta inutilizzato per organizzare ogni cosa, dalle lenzuola ai vestiti. Perché si sa, il letto è un arredo ingombrante e quindi riuscire a sfruttare al meglio la sua superficie non può che essere positivo. Il letto contenitore dunque risponde perfettamente all’esigenza di ottimizzare lo spazio in casa. Accanto al letto anche il divano contenitore: esso presenta le stesse caratteristiche di praticità e funzionalità.

Pillole di Interior Design: tante idee per ottimizzare lo spazio in casa

shutterstock Di Scott-lee

3. Soppalchi e pedane

Negli appartamenti di dimensioni ridotte è possibile ottimizzare gli spazi sfruttando le altezze. I metri in eccedenza verticalmente permettono di creare dei soppalchi: interessanti ed efficaci soluzioni salvaspazio da dedicare alla zona notte o ad un angolo ufficio. Se l’altezza di cui si dispone non è sufficiente per la realizzazione di un soppalco, è possibile pensare ad una pedana rialzata ed attrezzata. Lo spazio al di sopra di essa potrebbe essere utilizzato per la zona notte, per la zona pranzo o per realizzare un piccolo studio. La base della pedana, invece, può essere utilizzata per riporre oggetti di vario genere, dalle scarpe all’attrezzatura per le pulizie di casa.

4. Gli accessori giusti per ogni stanza

Talvolta l’ottimizzazione degli spazi in casa diventa essa stessa un elemento decorativo, basta scegliere i giusti componenti. Per sfruttare al meglio lo spazio in bagno, per esempio, è ideale l’inserimento di cassettini e porta dispenser (naturalmente in accordo con l’arredamento) in modo da evitare di lasciare ovunque cosmetici, creme, spazzole. Una scaffalatura con ceste in vimini o contenitori di altro genere (in base allo stile dell’interno) può risultare funzionale ed esteticamente gradevole. Piccoli accorgimenti per una stanza ordinata e sicuramente  più capiente.

Pillole di Interior Design: tante idee per ottimizzare lo spazio in casa

shutterstock Di Archi_Viz

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

  • Effetto luce. Una buona illuminazione costituisce un fattore determinante nella percezione degli spazi. Per amplificare il suo effetto è bene tinteggiare le pareti con colori chiari e luminosi. Le trasparenze (per esempio resine e vetro) insieme agli specchi, favoriranno un effetto di maggiore spazio. Nella divisione degli ambienti, il vetrocemento è il materiale ideale: altamente resistente riesce a rendere più luminoso (quindi visivamente più ampio) l’interno.
  • Leggi anche Pillole di Interior Design:

– Le cucine più amate del momento

– La scelta dei pavimenti

– Arredare un bagno con gusto

– Arredare un open space

–  La scelta delle porte interne

– Arredare casa con i cuscini

– Arredare la camera dei più piccoli

– Decorare le pareti di casa

Decorare le pareti di casa con l’arte del fai da te

– Arredare il soggiorno con gusto

L’arredamento Total White

L’arredamento Total Black

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web