Pillole di interior design: arredare casa con oggetti riciclati

Per dare un nuovo volto alla casa, non occorre necessariamente una grande spesa. Talvolta non serve l’acquisto di nuovi mobili. Basta piuttosto guardarsi intorno, magari dare un’occhiata in cantina, per trovare lì l’ispirazione che serve! Antichi bauli, fusti destinati allo scarto, vecchi mobili, pellet: tutto questo può essere riciclato e riutilizzato per dare un nuovo look alla casa, creando un ambiente originale e sostenibile!

10 materiali sostenibili per la Casa di Domani

Arredare casa con oggetti riciclati

Quello che occorre è tempo, una certa manualità e tanta creatività. Trasformare un oggetto o un mobile in qualcosa di nuovo è sicuramente una tendenza degli ultimi anni. Ecco per voi qualche idea originale!

Arredare casa con vecchi bauli

Spesso in cantina si conservano vecchi bauli che finiranno col tempo con l’essere gettati. E se invece provassimo a dar loro una nuova vita? I modelli più antichi sono davvero di grande eleganza, perfetti, se restaurati, per essere utilizzati come piano d’appoggio o come complementi d’arredo in ambienti dal gusto raffinato perché i bauli, grazie al loro fascino intrinseco profondo, sono in grado di raccontare storie di viaggi e persone.

Per trasformare un baule in un tavolo basta semplicemente acquistare dei piedi e supporti. Se invece si desidera un baule come complemento di decoro, basterà procedere con un veloce restauro, dipingendolo a piacimento o lasciandolo nella propria colorazione originale.

Arredare casa con oggetti riciclati

Arredare casa con oggetti riciclati – Canva

Creare un piccolo giardino domestico con vecchi cassetti

Se in garage conservi una vecchia cassettiera, puoi decidere di darle nuova vita utilizzandola come contenitore per un piccolo giardino domestico. Basterà tirar fuori un paio di cassetti, foderarli internamente, riempirli con del terriccio e piantare al loro interno le piante più adatte all’ambiente. Poni un cassetto sopra l’altro a scala e poggiali in un angolo del living in modo che possano ricevere la luce necessaria: il risultato sarà davvero originale. Puoi anche pensare di fissare i cassetti sulla parete per creare un giardino verticale.

Arredare casa con oggetti riciclati

Arredare casa con oggetti riciclati – Canva

Arredare casa riciclando il pallet

L’utilizzo dei pallet come complemento d’arredo è ormai veramente molto diffuso. Con il pallet è possibile realizzare interi salotti completi di divani, poltrone, tavolinetti, librerie.

Non solo. Con i pallet si possono creare letti, comodini, scrivanie, mensole: basta dare spazio alla propria creatività e magari farsi aiutare da chi possiede una certa manualità con chiodi, martelli e seghetti.

Tante idee per riciclare i pallet

Realizzare un salotto in giardino con fusti destinati allo scarto

Hai mai pensato di riciclare i fusti destinati allo scarto per realizzare degli arredi per la casa? Ecco qui per te un’idea di cosa poterne fare: uno splendido salottino per il tuo giardino!

Arredare casa con oggetti riciclati

Arredare casa con oggetti riciclati – Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Il mondo del bricolage diventa protagonista di una nuova coscienza sociale: gli abitanti italiani si affidano alle proprie capacità creative per realizzare oggetti su misura, allontanandosi dal prodotto industriale. Un’indagine di ManoMano, e-commerce di bricolage e DIY (do it yourself), in Europa, dimostra che l’Italia ha sviluppato negli ultimi anni una nuova sensibilità nei confronti dei propri beni materiali.Il 92,2% degli intervistati preferisce riparare da sé i piccoli guasti casalinghi: dal montaggio dei mobili (87,7%), alle attività di giardinaggio (73,6%) fino ad alcune operazioni di restauro (58,9%).
  • Fai una richiesta per ricevere il Report Pillole di Interior Design. L’appuntamento settimanale con la rubrica pubblicata sul Magazine Habitante che racconta le tendenze del momento e i gusti dell’abitante, offre consigli su come arredare casa e tante curiosità sul mondo dell’interior.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web e specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design presso l’Accademia Telematica Europea