Arredare gli esterni con le piante ornamentali da giardino

Grande o piccolo che sia, un giardino può essere vissuto tutto l’anno come  il luogo perfetto in cui trascorrere momenti di relax. Allestirlo con delle piante ornamentali da giardino può contribuire a renderlo ancora più bello.

Cosa sono le piante ornamentali da giardino

Giardini e terrazze possono diventare luoghi magici anche grazie ad una accurata selezione delle piante ornamentali da giardino. Alla vista di un bel giardino siamo tutti inclini nel lasciarsi trasportare dai nostri sensi. Colori, profumi, rumori: tutto contribuisce a rendere unica la visione di un giardino ben curato.

Arredare la casa con le piante sempreverdi

Le piante ornamentali sono così chiamate per loro caratteristiche estetiche. A prima vista queste piante colpiscono soprattutto per i loro fiori, che possono sbocciare in ogni stagione. Ma anche gli arbusti, le foglie sono degli elementi suggestivi che possono offrire interessanti stimoli visivi in chi li osserva. Le piante ornamentali possono trovare collocazione sia piantumate in giardino che in vaso su una terrazza.

Quali fattori considerare quando si scelgono delle piante ornamentali

Uno degli aspetti più importanti di cui si deve tener conto quando si scelgono delle piante ornamentali per i nostri spazi esterni, sono le condizioni climatiche.

In una località sottoposta a inverni gelidi, piogge frequenti, venti molto forti si richiedono senza dubbio delle specie molto resistenti. Fondamentale per la sopravvivenza della pianta è anche l’esposizione alla luce. Per la vita delle piante l’esposizione solare è fondamentale, ma se per alcune piante la luce deve essere diretta per altre non è così.

La convivenza con altre piante ed il tipo di terreno sono infine altri due fattori molti importanti di cui tenere conto quando si scelgono le piante.

Un terreno può essere argilloso, limoso, sabbioso, torboso o umifero. Conoscerne la qualità è fondamentale perché ci sono piante che si adattano in ogni contesto ed altre invece che non sopravvivono in un terreno diverso dal loro.

Questi aspetti sono tutti ugualmente importanti per la resistenza della pianta. Una scelta sbagliata può portare la pianta ad indebolirsi o essere attaccata da parassiti.

Ciclamino pianta ornamentale da giardino

Foto di armennano da Pixabay

Piante ornamentali con fiore semplici da curare

Tra le piante ornamentali con fiore più diffuse ci sono le petunie. Queste piante sono molto conosciute per la ricca varietà di colori dei loro petali. Le tonalità vanno dal bianco al rosa, dal viola al blu.

Sono piante da giardino o da terrazza abbastanza facili da curare. Per la loro sopravvivenza è fondamentale garantire l’esposizione al sole e scegliere un ambiente riparato dal vento e dalle piogge

Anche l’echinacea è una pianta ornamentale che non richiede particolari cure. Ha una fioritura che va nel lungo periodi da aprile a settembre e a differenza di altre piante non richiede annaffiature regolari. E’ sufficiente bagnare il terreno almeno ogni ogni 15 giorni.

Con i suoi colori vivaci, una delle più diffuse piante da giardino invernali con fioritura invernale è il ciclamino. E’ una pianta molto apprezzata perché particolarmente resistente al freddo. Perfetta per essere piantata anche in terrazza poiché si coltiva principalmente in vaso. Anche questa pianta non ha bisogno di grandi cure, ma il terreno deve essere sempre umido e bisogna evitare i ristagni d’acqua e le correnti d’aria.

Piante ornamentali da giardino che ravvivano l’autunno

Così come i fiori anche le foglie delle piante possono regalarci sfumature di colore davvero suggestive. Sono le cosiddette piante a foglia persistente le cui caratteristiche risaltano ai nostri occhi soprattutto in inverno, quando le altre piante sono spoglie.

Gli esperti del settore suggeriscono che, quando si progetta un giardino è bene alternare alle piante a foglia caduca  delle piante che mantengono la foglia tutto l’anno. Ma soprattutto bisogna fare attenzione a scegliere le cromie privilegiando le piante a foglia rossa, per avere del colore in giardino anche nella stagione più fredda.

Ne sono un esempio le Nandine piante sempreverdi adatte per le zone soleggiate o le Pieris.  Sono piante ornamentali particolarmente attraenti in autunno come la Vite del Canada. Si tratta di una pianta rampicante dalle foglie colorate, le cui tonalità di colore vanno dal marrone al giallastro. Questa pianta può raggiungere gli oltre 10 metri e può essere piantata anche in vaso. Perfetta quindi arricchire di colori una terrazza o un balcone.

Decorare casa: 5 piante perfette per la stagione autunnale

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Se sei alla tua prima esperienza con il giardinaggio meglio cominciare scegliendo delle piante semplici che non richiedono particolare manutenzione.
  • Per un giardino di grande effetto mixa tra di loro piante fiorite con altre a foglie verdi allestendo con cura delle piccole aiuole.
  • In  un giardino piccolo è meglio scegliere delle piante di media dimensione evitando gli alberi e gli arbusti che con il tempo diventerebbero troppo  grandi.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it