Arredare con le mensole in modo creativo

Negli ultimi tempi assistiamo al ritorno in auge di un oggetto che era un po’ caduto nel dimenticatoio: ci riferiamo alle mensole e in particolare alle mensole di design.

Designer e progettisti, infatti, si applicano alla progettazione sempre molto volentieri quando un oggetto  ridiventa di tendenza. Sembra che facciano a gara a trovare le soluzioni più tecnologiche, innovative ed estetiche per attrarre il nostro occhio.

Le mensole che nascono per contenere i libri e oggetti di dimensioni medio piccole offrono ai designer un campo molto ampio per dimostrare la loro creatività. Si prestano infatti sia lo sviluppo verticale che a quello orizzontale: la prima cosa che dovremmo quindi considerare quando le vorremmo acquistare una sarà l’esatto luogo in cui intendiamo collocarla.

Credits studiovin – Shutterstock

 

Teniamo infatti presente che mensole strette, con moduli che si ripetono verticalmente, tenderanno ad occupare spazi stretti e alti. Di contro, mensole che hanno uno lungo sviluppo orizzontale potranno invece essere usate a coppie o in numero dispari. O ancora meglio inserite per occupare spazi orizzontali, che altrimenti avremo difficoltà a utilizzare come, per esempio, le pareti sovrastanti la scrivania o al lato del letto.

Inoltre esistono mensole che privilegiano la loro funzione, ovvero la valorizzazione degli oggetti che collocheremo su altre mensole, protagoniste per forma e colore particolari che riempite con troppi oggetti potrebbe essere un eccesso.

Considerate attentamente,  quando vedete una mensola,  che cosa mi ha attratto di più, se il modo in cui è stata presentata con libri e oggetti vari, o se la sua forma pura essenziale.

 librerie e scaffali in stile shabby chic

Shutterstock – united photo studio

.

Ricordate, per quanto riguarda le forme, che se sono stabili e geometriche – come un quadrato, un cubo,  un parallelepipedo – sono percettivamente più statiche e nell’ambiente stabilizzano l’occhio di chi guarda. Tenderanno a infondere maggior senso di ordine e di confine.

Invece forme ricurve tonde a onda portano naturalmente ad espandersi nello spazio oltre i propri confini e pertanto richiederanno un volume di spazio vuoto attorno, uno spazio un po’ più ampio, per essere valorizzate al meglio.

 

Spedizione Gratuita Spedizione GratuitaReso Gratuito Reso GratuitoGaranzia Tripla Garanzia TriplaPagamenti Sicuri Pagamenti Sicuri Surf è una mensola in vetro trasparente curvato, perfetta per arredare e decorare con classe e design tanti ambienti della cas

Surf è una mensola in vetro trasparente curvato, perfetta per arredare e decorare con classe e design tanti ambienti della casa

.

Se la mensola che avete scelto è di un colore deciso o scuro, risulterà meglio su un colore di parete di fondo chiaro o in tinta a contrasto. Viceversa se volete lavorare con maggior armonia, uniformate il colore della parete di sfondo con il colore o il materiale in cui avete scelto la mensola.

Mensole

Foto di JasminkaM – Shutterstock

 

Facciamo riferimento poi a una tipologia di mensola che nasce per contenere libri e oggettistica, ma anche per l’appoggio di quadri. Negli ultimi anni questo tipo di mensole hanno avuto un enorme sviluppo.  Considerate in questo caso di mantenerne l’estetica più neutrale, in modo da valorizzare al massimo gli oggetti che dovrete appoggiare. Collochiate quadri di dimensioni diverse con cornici di colori diversi, anche se in armonia fra loro (vedi articolo sulle cornici colorate), avendo cura di fissare alla parete anche cornici in alto rispetto alla mensola.

 

Mosslanga di IKEA

.

Cercate di creare una composizione geometrica, adatta a essere riempita con quadri. Questi ultimi sono oggetti a spessore ridotto, adatti a quelle porzioni di parete che si trovano lungo i passaggi o in posizioni difficili, che non ci consentono di utilizzare arredi di maggior profondità.

Le mensole trasformano le nostre pareti in espositori degli oggetti a cui teniamo di più. Possono diventare dei veri e propri complementi d’arredo, e cambiare l’aspetto di una stanza. Anche se il loro compito è quello di sorreggere ed collezioni, libri o oggetti a cui teniamo, possono introdurre un tocco di originalità all’ambiente.

 

 librerie e scaffali in stile shabby chic

Credits adike – Shutterstock

.

A volte però cerchiamo mensole che siano discrete, che non attirino troppo l’attenzione, e che svolgano solo il loro lavoro. Come le mensole a scomparsa.

Il video spiega come fissare le mensole a scomparsa scegliendo i tasselli più adatti al tipo di parete da forare, cartongesso o muratura.

 

.

Vi presentiamo infine la mensola POP di Leroy Merlin, frutto di un percorso creativo. Si tratta infatti del progetto vincitore dell’FSC Italia Design Award: il concorso sul design sostenibile promosso dal Forest Stewardship Council® in partnership con Leroy Merlin Italia.

 

 

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

 

Come si diventa Home Stylist: stilista dell’ambiente domestico

 

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA