Idee e consigli per progettare un giardino in terrazzo

Sempre più persone desiderano una casa con giardino ma non tutti possono permettersela. Per chi non ha intenzione di comprare una nuova casa c’è comunque la possibilità di progettare un giardino in terrazzo.

Dopo il lockdown le case con giardino sono diventate la soluzione sempre più richiesta e gli spazi aperti delle abitazioni hanno acquistato ancora più valore. Sia il giardino che il terrazzo sono diventati una determinante per coloro che decidono di comprare una casa nuova. Gli amanti del verde però sanno che con i giusti accorgimenti e un po’ di manualità anche il terrazzo può diventare un rigoglioso giardino, ecco allora come fare per avere il giardino in terrazza.

Come realizzare il giardino in terrazza

Per realizzare un giardino pensile in terrazza ci sono fondamentalmente due opzioni: realizzare un giardino allestendo lo spazio con delle piante in vaso, nelle fioriere o in vasche di grandi dimensioni, oppure piantare un prato verde nel terrazzo, al fine di riuscire ad avere un vero e proprio manto erboso.

Ovviamente le due opzioni richiedono un investimento economico diverso e anche una manutenzione diversa nel tempo.

A livello di permessi, se la terrazza non viene chiusa con una veranda, ma ci si limita solo ad allestirla con del verde in vaso non servono autorizzazioni.

Tuttavia in ambito condominiale, specie se si decidere di realizzare il manto erboso, si consiglia sempre di valutare il regolamento condominiale prima di procedere con i lavori, così da non rischiare di violare eventuali vincoli architettonici.

Se si decidere di realizzare il giardino in terrazza, usando semplicemente dei grossi vasi, una valutazione importante da fare è quella che riguarda il solaio. Si deve fare attenzione a non gravare sulla struttura con troppi vasi grandi e pesanti.

Pertanto, nei terrazzi più piccoli conviene sempre scegliere vasi maneggevoli e leggeri, con piante di piccole dimensioni. In quelli più grandi invece si possono collocare anche vasi grandi adatti ad ospitare dei piccoli arbusti.

Quanto costa progettare un giardino?

Soluzioni per un terrazzo all’insegna del verde

Un modo per creare un effetto giardino sul terrazzo usando fiori e piante nei vasi è quello di sfruttare gli spazi e le altezze dello spazio esterno. Le colonne ad esempio possono essere usate per far crescere delle piante rampicanti. Per creare più privacy le stesse piante rampicanti, possono essere usate per creare intere pareti così da chiudere interamente lo spazio. 

Su una terrazza, oltre alle rampicanti si possono coltivare in vaso anche alberi di media altezza, arbusti,   piante erbacee, aromatiche ed officinali.

Se si decide di realizzare anche il manto erboso a pavimento ovviamente le lavorazioni sono più complesse. Innanzitutto bisogna procedere con un buon isolamento del solaio affinché nel tempo non si verifichino delle siano infiltrazioni al piano inferiore. Ma si deve pensare anche al drenaggio del terreno e dell’acqua utile a far si che l’erba cresca. 

Questa opzione è sicuramente più costosa e complessa rispetto a quella di usare dei grandi vasi, per questo è bene affidarsi al supporto di un tecnico esperto.

Giardino in terrazzo - come crearlo

Idee e consigli per progettare un giardino in terrazzo Photo by Tile Merchant Ireland on Unsplash

Scegliere le piante per un giardino in terrazza

Sia che si decida di ricorrere alle piante in vaso che a un nuovo manto erboso, la manutenzione del verde è sempre molto importante. Per una gestione meno impegnativa del giardino in terrazza, conviene sempre scegliere piante affini alle caratteristiche climatiche del luogo. Per la scelta del tipo di piante conta molto anche la dimensione e la posizione del terrazzo, nonché il tempo che presumibilmente verrà dedicato alla cura del giardino.

Se si ricorre a piante in vaso si dovrà tenere conto anche della loro lunga permanenza in vaso. Dovranno  possibilmente essere piante che mantengano inalterate le caratteristiche estetiche del giardino. Il consiglio è quello di optare per piante sempreverdi che non sfioriscano durante l’anno.

In un giardino in terrazza poi possono essere coltivati anche gli  ortaggi e le piante da fiore da balcone ma bisogna ricordarsi di innaffiarle regolarmente.

Per realizzare il giardino in terrazza e mantenerlo senza troppo impegno un’alternativa di grande impatto è quella di realizzare un giardino tropicale. Ad esempio si può ricoprire la pavimentazione del terrazzo con la ghiaia e disponendovi sopra delle fioriere con le piante grasse le quali a rispetto alle piante tradizionali richiedono poca cura.

Come progettare un piccolo giardino in stile minimal: consigli e idee

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il Report di Garden Media Group la maggior parte dei nuovi appas­sionati di giardinaggio è composta da uomini con meno di 35 anni.
  • Sempre secondo il Report di Garden Media Group il 78% degli intervistati sostiene che per dilettarsi con il giardinaggio non siano fondamentali spazi esterni di grandi dimensioni.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post