Progetto camera degli ospiti: consigli per riorganizzare casa in attesa di un ospite

Una stanza in più: il progetto camera degli ospiti

Molto spesso chi possiede una stanza in più, si chiede quale sia il modo migliore per usarla. Destinare questo spazio al progetto della camera degli ospiti è una delle possibilità.

L’organizzazione di questa stanza da letto, non deve farci trovare impreparati. Pertanto ogni elemento va scelto con criterio. L’obiettivo è quello di far sentire gli ospiti a loro agio, in uno spazio bello e confortevole.

Camera da letto: i maggiori trend d’arredo del 2022

Come ricavare la stanza per gli ospiti

La camera degli ospiti è una stanza jolly. Disporre di questa stanza fa si che, qualora parenti lontani o amici di vecchia data vengano a farci visita, non si debba destinare loro un letto di fortuna in soggiorno. In mancanza di ospiti questa stanza, può comunque rivelarsi utile per la famiglia. Ad esempio come studio o spazio per la lettura e il relax.

Una camera per gli ospiti è per definizione una stanza dedicata, completamente arredata e attrezzata per l’accoglienza. L’ideale sarebbe avere una camera con bagno privato. Così, gli ospiti possono gestirsi in tutta comodità, senza interferire con le abitudini della famiglia. 

Uno degli ambienti perfetti per ricavare la stanza degli ospiti è la mansarda. uno spazio che di solito è destinato a spazio di archiviazione.

Basta poco per trasformare davvero questo ambiente e dargli così un nuovo utilizzo. Per farlo si può cominciare con l’aggiungere un lucernario sul tetto, in modo da avere più luce natura nella camera. Basterà poi attrezzarlo di un letto o di un divano letto, e di tutti quegli arredi utili per una stanza da ospiti. 

Attenzione però, non tutte le mansarde sono abitabili. Affinché nel sottotetto si possa realizzare una camera da letto, bisogna rispettare i requisiti minimi per l’abitabilità nonché il rispetto del D.M. 5 luglio 1975.

Cosa non deve mancare nella camera degli ospiti

Una camera per gli ospiti deve ovviamente avere un letto. Non necessariamente un letto matrimoniale, vanno bene anche due letti staccati da avvicinare o un divano letto. Questo dipende anche dall’uso che si fa di solito nella stanza.

Perfetto il letto matrimoniale con contenitore. Il ripiano posto al di sotto del letto potrebbe essere utile per conservare e sistemare le cose. Come le coperte, le lenzuola o il set asciugamani da bagno a servizio degli ospiti. 

Anche l’armadio può essere utile, un modello piccolo può essere sufficiente. Per una soluzione d’arredo essenziale anche un porta abiti tipo stender è l’ideale, specie se si hanno ospiti che fanno un soggiorno breve.

Non può mancare una poltrona o un divanetto, molto utile per i momenti di relax.

La camera degli ospiti non è un magazzino, il letto, un comò, un paio di comodini sono di base quello che serve: compreso uno specchio, da parete o da terra.

L’arredo dovrebbe essere votato all’essenzialità senza il superfluo. La camera degli ospiti non deve essere impersonale ma neutra. Priva di quegli oggetti personali e che possano dare all’ospite la sensazione di invadere l’ambiente altrui.

Se i metri quadrati lo consentono anche un tavolino o una piccola scrivania possono essere aggiunti all’arredamento di questo spazio.

La stanza deve dare un senso di tranquillità, quindi per i colori conviene optare per tonalità neutre.

Molti importante è anche la manutenzione di questa stanza. Perciò prima di ospitare qualcuno è bene accertarsi che la camera, oltre ad essere ordinata sia pulita, salubre e priva di umidità.

Arrivano gli ospiti: come preparare la tavola con gusto ed originalità

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo l’Osservatorio mensile Findomestic, inflazione e situazione internazionale preoccupano ormai più del Covid. Sebbene il comparto casa rimanga su livelli elevati ad oggi si registra un rallentamento.
  • L’Osservatorio Findomestic a Febbraio aveva rilevato, un aumento delle intenzioni di ristrutturare casa (+4,4%). Stando invece ai dati dell’Osservatorio Findomestic di marzo 2022 in Italia si è registrato una flessione del 4,8% dell’intenzione di acquistare casa e del 7% di arredarla.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post