Pillole di interior design: come sfruttare una stanza jolly

La realizzazione degli interni è essenziale per vivere uno spazio con armonia. Progettare casa comporta uno studio d’insieme che consideri le scelte di tendenza, le proposte di design, il gusto e le esigenze personali. Ecco come sfruttare una stanza jolly.

Come sfruttare la stanza jolly della casa

Quasi tutte le case hanno una cosiddetta stanza jolly, almeno quelle con una metratura abbastanza comoda. Si tratta di una camera a disposizione di tutta la famiglia e in grado di seguire le esigenze che si presentano al momento. Per rendere funzionale una stanza jolly e utilizzarla qualora servisse, occorrono degli elementi fondamentali come scaffali, divano letto, televisore e tavolo o scrivania.

Stanza jolly come angolo lavoro o studio

Con l’affermarsi dello Smart Working, sempre più spesso, in casa si ha la necessità di ritagliare un piccolo angolo lavoro. Se ci sono dei bambini, allo stesso modo, occorre una stanza in cui poter studiare senza distrazioni o potersi organizzare con le video lezioni. Ecco che arriva in aiuto la stanza jolly: basta dotare la camera di una libreria, di una scrivania e di una comoda seduta e la stanza jolly diventerà un vero e proprio studio in cui poter studiare o lavorare con tranquillità come se ci si trovasse a scuola o in ufficio.

Smart working, come realizzare un perfetto ufficio in casa

Stanza jolly come zona relax – hobby

La stanza jolly può trasformarsi anche nel luogo ideale in cui potersi rilassare o dedicare ai propri hobby. Bastano pochi elementi: un tappetino a terra per gli appassionati di yoga, meditazione ed esercizio fisico e un televisore attraverso cui seguire le lezioni sul web o app. Per gli amanti del fai da te, occorrerà semplicemente un tavolo e della buona musica. Per chi invece suona uno strumento, potrebbe bastare una seduta e un leggio e magari potrebbe essere utile insonorizzare la stanza.

Come creare un angolo hobby in casa

Stanza jolly come camera per gli ospiti

Se in casa non si dispone di molto spazio e non si ha la possibilità di ospitare qualcuno, si potrebbe pensare di trasformare la stanza jolly in una camera per gli ospiti. Non occorrono grandi lavori, basterà semplicemente scegliere un comodo divano letto, un comodino con lampada e magari un televisore. Si può pensare di inserire anche un piccolo comò o un piccolo armadio o una scrivania con seduta: tutto dipende dallo spazio di cui si dispone. Quando non ci sono ospiti in casa, il letto si può richiudere e la stanza può diventare un angolo cinema o una camera per studiare o lavorare.

Stanza jolly come camera dei giochi o sala cinema

La stanza jolly può essere anche la stanza ideale per dare posto ai giochi più ingombranti o rumorosi dei piccini. Per i più grandi potrebbe essere una buona idea quella di creare un angolo video games o una piccola sala cinema: basteranno luci soffuse, un divano comodo e un bel televisore con servizio streaming o lettore DVD.

Consigli e idee per sfruttare il seminterrato

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Il 34% degli italiani non effettua lavori di ristrutturazione da oltre 5 anni. Non hanno ristrutturato casa perché la casa non necessitava di interventi e per mancanza di budget e tempo (soprattutto i Millenials).
  • In media si fa una miglioria sulla casa ogni 5 anni: se l’intervento di ristrutturazione non è stato effettuato da oltre 5 anni si prevede almeno l’imbiancatura nel breve periodo. 8 milioni di abitazioni non hanno avuto un intervento, circa 600mila abitazioni per mancanza di tempo, in particolare per i Millenials (che vivono soprattutto in affitto).
  • Fai una richiesta per ricevere il Report Pillole di Interior Design. L’appuntamento settimanale con la rubrica pubblicata sul Magazine Habitante che racconta le tendenze del momento e i gusti dell’abitante, offre consigli su come arredare casa e tante curiosità sul mondo dell’interior.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.