Come arredare la casa in stile minimal chic in 5 mosse

Se amate lo stile semplice ed essenziale, non potete perdervi queste 5 mosse per arredare la casa in stile minimal chic.

“Less is more” – Ludwig Mies van der Rohe

Avete mai notato che le case in stile minimal chic, in genere, appaiono sempre più grandi e spaziose di quello che sono? Questo non dipende solo dalla scelta del bianco per ampliare la percezione dello spazio.

5 consigli per questo stile

Il famigerato less is more rimane una delle correnti più in voga nell’ambito della progettazione di nuova generazione e dell’interior design moderno. Ottenere un carattere minimal-chic anche in casa propria significherà acquisire alcune linee guida generali, adattandole agli spazi che abbiamo a disposizione. Lo stile equilibrato che associa il fascino alle linee essenziali ha portato alla creazione di un ambiente dove, oltre all’impatto positivo di chi vive la casa, assolve alla funzionalità, fattore cruciale quando si parla di arredamento.

Come arredare la casa in stile minimal chic in 5 mosse

Credits: www.unsplash.com

La casa in stile minimal chic: geometrie semplici

Il minimalismo è una corrente che si declina in varie tipologie di arredamento, nulla vieta perciò che oltre a pietre, resine, metalli e ceramiche, protagoniste indiscusse dello stile, si faccia uso di altri elementi strutturali e materiali come legno e vetro. L’aspetto fondamentale da considerare è mantenere una certa linearità di forme: basteranno geometrie semplici ed essenziali e, soprattutto, un certo ordine nella progettazione dello spazio e nella definizione dei volumi.

Le stanze devono essere il più possibile regolari, rettangolari, non troppo strette né troppo lunghe e senza frastagliature. Se ci ritroviamo elementi di questo tipo, come colonne e pilastri a centro della stanza o della parete, basterà sfruttarle per creare delle nicchie con mensole.

Come arredare la casa in stile minimal chic in 5 mosse

Credits: www.unsplash.com

La casa in stile minimal chic: pochi materiali

Ciò che non questo stile rigetta è la sovrapposizione, il carico di forme, di trame, di colori e di materiali. Uno spazio minimal non vuol dire noioso, triste, ma è invece essenziale, funzionale, arioso: questo aiuterà a far riposare la vista e la mente dagli eccessi del mondo esterno.

Uno tra i materiali prediletti in questo stile è il marmo bianco, con quelle venature un po’ grigie o un po’ tortora, si accosta davvero bene con il vetro e alcuni dettagli dorati, che gli conferiscono un tocco di raffinatezza. Un altro materiale principe di questo stile è il legno: spesso viene utilizzato per smorzare l’effetto asettico e freddo di un ambiente estremamente minimalista.

Come arredare la casa in stile minimal chic in 5 mosse

Credits: www.unsplash.com

La casa in stile minimal chic: colori neutri

In casa è fondamentale usare dei colori che siano rilassanti, con tonalità non troppo forti, ma più tenui e neutri possibile. Se proprio non vuoi rinunciare ad un colore particolare o eccentrico che ti piace, lo puoi utilizzare al massimo su un oggetto, una parete e comunque sempre facendo attenzione all’accostamento dei colori scelti. La strada, apparentemente, più semplice è l’uso del colore bianco. Le pareti bianche, infatti, donano uno stile più moderno all’ambiente, lo illuminano e gli donano un aspetto più puro ed etereo.

In realtà, in questo stile, non ci sono solo colori chiari: se amate le tonalità più scure come il nero e il grigio, ma con molta attenzione. Accertatevi che almeno il pavimento sia chiaro, altrimenti la stanza risulterà troppo buia e cupa. In alternativa, le tinte più scure si possono abbinare ad elementi d’arredo più chiari, così che vengano risaltati dallo sfondo scuro.

Come arredare la casa in stile minimal chic in 5 mosse

Credits: www.unsplash.com

La casa in stile minimal chic: arredi funzionali

Arredare in modo funzionale è la parola d’ordine per chi desidera lo stile minimal chic in casa. Elementi d’arredo prive di eccessive decorazioni, ma con dettagli eleganti, come, ad esempio, cromature dorate o argentate. Non solo estetica, ma anche funzionalità: i mobili giusti sono quelli, appunto, che permettono di contenere gli oggetti in modo ordinato, evitando di farsi sopraffare dai troppi soprammobili. Visivamente possiamo dar spazio anche al vintage, purchè rielaborato in chiave moderna e sapientemente dosato. Un antico tavolo o un’antica credenza della nonna anni ’50 possono essere recuperati e portati a nuova vita, per un risultato invidiabile!

Come arredare la casa in stile minimal chic in 5 mosse

Credits: www.unsplash.com

La casa in stile minimal chic: la luce giusta

Come sempre, anche negli interni minimal chic gli specchi possono contribuire a ridurre il fastidio legato a spazi angusti o poco luminosi. In una casa minimal chic, in particolare, la luce naturale viene lasciata fluire, in modo tale che possa rendere più gradevole ogni ambiente. In questo modo, quindi, anche il classico specchio con cornice può lasciare il posto a intere superfici specchianti, realizzate anche su misura e pensate per mettere in evidenza altre stanze o angoli particolarmente riusciti. Non va però sottovalutato uno studio accuratissimo della luce artificiale. Nei corridoi, nei bagni e nelle zone living, come il soggiorno e la cucina, prediligi i faretti a soffitto o quelli a parete. Sui tavoli l’ideale sono le lampade a sospensione che illuminano direttamente il piano dove si mangia o si lavora, mentre nelle camere da letto sono perfetti dei lampadari moderni in vetro trasparente o satinato.

Come arredare la casa in stile minimal chic in 5 mosse

Credits: www.pixabay.com

Arredamento industrial chic per la casa

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Se voglia di accostare un colore più vivace agli ambienti interni, prova a sfogliare Pinterest, troverai davvero tante palette interessanti.
  • Nell’uso del bianco si può valorizzare un elemento d’arredo. Ad esempio, se abbiamo una parete di un beige chiarissimo, quasi impercettibile, avere le porte bianche ci aiuterà a valorizzarlo al massimo.
  • Il tipo di legno, la trama, il suo trattamento e il colore contribuiscono al look finale e, quindi, all’atmosfera dei nostri ambienti. Ecco come arredare la casa con il legno.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.