Le 5 migliori mete per la primavera 2020

Per ogni stagione dell’anno ci sono mete ideali in cui recarsi per una vacanza: vediamo le 5 migliori mete per la primavera 2020.

Mete per la primavera 2020: viaggiare in Europa

Al primo timido sole d’aprile ci si ritrova pieni di curiosità e pronti ad esplorare nuove mete: grandi e piccole città, incastonate come gemme preziose tra falesie a picco sul mare, giardini di rose e palmeti. Un periodo dell’anno davvero ideale per godere di calde giornate tra le capitali europee: un clima favorevole, anche se in “bassa stagione”, e meno turisti in giro, che in estate, la primavera è il momento perfetto per i viaggiatori. Vediamo, quindi, le 5 migliori mete per la primavera 2020.

Mete per la primavera 2020: Barcellona

Le 5 migliori mete per la primavera 2020

Shutterstock – Lukasz Szwaj

Barcellona è una città piena di musei, parchi, edifici di Gaudi e altre attrazioni turistiche. Barcellona ha molto più da offrire, oltre alle attrazioni come la Sagrada Familia, il Parc Guell e il Camp Nou. Antica e moderna; locale e globale; colta e popolare; elitaria e turistica: Barcellona è una città che vive di fertili contraddizioni. Una piacevole vacanza da godere in famiglia o in solitaria.

Viaggiare da soli: consigli e migliori destinazioni

Mete per la primavera 2020: Budapest

Shutterstock – maziarz

Budapest è senza dubbio una città interessante, divertente, rilassante, ma soprattutto economica! Questo paese, un po’ come la Romania, vantano prezzi low cost e attrazioni davvero intriganti: ristoranti gourmet, scorci mozzafiato, un romantico lungofiume e le famose terme cittadine. Una meta, Budapest, che si conferma nella classifica delle 10 città più economiche del 2019. Di giorno è consigliato il belvedere di tutta la città dalla collina Gellert. Di notte, invece, si può godere dei tanti locali divertenti del quartiere ebraico di Wrzsebetvaros. Scenografici i tanti ponti e il castello da cui si può ammirare sia Buda che Pest.

Mete per la primavera 2020: Edimburgo

Shutterstock – evenfh

Scorrendo la classifica delle 5 città da scoprire in primavera, troviamo sicuramente la capitale della Scozia, Edimburgo. Una città dalla bellezza sottovalutata ma ricca di storia da scoprire. Meravigliosa la Cattedrale di St Giles, non di meno il castello di Edimburgo e la Covenanter’s Prison. Una città senza dubbio perfetta per un weekend low cost. Vi coinvolgerà in un’esplorazione tra i monumenti degustando ottima birra tipica. Da non perdere è la degustazione del whisky lungo i locali del Royal Mile, la strada più nota della città.

Mete per la primavera 2020: Sofia

Shutterstock – LALS STOCK

L’affascinante e misteriosa città bulgara si presenta come una meta tra Oriente e Occidente. Fuori dalle classiche mete turistiche sempre affollate, questa città vi regalerà bellissimi scorci da non dimenticare. La Cattedrale Alexander Nevskij, chiesa simbolo famosa nel mondo, è una delle attrazioni più richieste della città. Questa antichissima città vi porterà indietro nel tempo riscoprendo le origini romane nonché i resti del regime comunista che l’hanno governata. Gli appassionati dello shopping sono accontentati dalla galleria nazionale KVADRAT 500 e dal Bulevard Vitosha, il salotto buono della capitale.

Mete per la primavera 2020: Praga

shutterstock_emperorcosar

Arriviamo alla conclusione della classifica con la capitale della Repubblica Ceca. Una bomboniera vera e propria con i suoi ponti, quali vere e proprie opere d’arte. Anche con un budget limitato, potrete godere delle meraviglie di questa città: a partire dalla Torre del Municipio nella piazza principale della Città Vecchia, fino allo spettacolo dell’Orologio astronomico. Il Ponte Carlo è uno dei luoghi più affascinanti e misteriosi della città: godrete della vita panoramica ma anche dei tanti artisti di strada e musicisti che accompagneranno la vostra passeggiata a ritmo di musiche locali. Praga non è solo storia ma anche architettura contemporanea: non potete perdervi l’elegante Casa Danzante degli architetti Vlado Milunic e Frank Gehry.

Vacanze in inverno in Europa: 5 mete da scoprire

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Un viaggio con zaino in spalla è come portare la propria anima al parco giochi. Un viaggio particolare che va fatto almeno una volta nella vita. Scopriamo 5 Paesi da visitare zaino in spalla.
  • Chi sono i backpackers? Sono i viaggiatori con lo zaino, che sta a indicare un modo di viaggiare economico. Questa la definizione da dizionario del nuovo modo di affrontare il viaggio che sta spopolando da tempo tra i giovani. Viaggiatori solitari, per la maggior parte delle volte, che decidono di intraprendere un percorso di scoperta di sé stessi e del mondo. Il vero senso del viaggio in solitaria è poter esprimere sé stessi.
  • Prima  di partire per un lungo viaggio, soprattutto in paesi  extraeuropei, non dimenticate – per la vostra e l’altrui sicurezza–  di segnalare il vostro itinerario  sul sito  dovesiamonelmondo.it della Farnesina. Di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it. E scaricare l’App per smartphone.

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – structuresxx

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione