Viaggiare da soli: consigli e migliori destinazioni

L’idea di un viaggio in solitaria può spaventare ma le preoccupazioni sono controbilanciate da innumerevoli benefici. Ecco alcuni consigli e le migliori destinazioni tra cui scegliere per un viaggio da soli.

Rawpixel.com|SHUTTERSTOCK

Viaggiare soli ma non in solitudine

Viaggiare da soli significa viaggiare alle proprie condizioni. Per qualcuno è quasi uno stile di vita all’insegna della libertà e della conoscenza interiore. Alcuni consigli su come affrontare un viaggio in solitaria:

Sorridi. Un sorriso ha lo stesso significato in ogni lingua. Significa che sei felice, amichevole, disponibile, gentile. A volte basta un sorriso per aprire molte conversazioni.

Impara qualche parola nella lingua locale. Fare uno sforzo per comunicare nella lingua locale è sempre apprezzato e spesso ha il risultato di conoscere persone del posto e approfondire la cultura locale.

Soggiorna in luoghi che incoraggiano a parlare. A meno che non stiate viaggiando da soli per ritrovare voi stessi, è preferibile scegliere un ostello o un B&B. Questi luoghi hanno sale comuni e sono perciò ideali per incontrare persone.

Fate delle gite di un giorno. Informatevi su tour o escursioni organizzati: è un ottimo modo non solo per scoprire posti nuovi ma anche per fare conoscenze.

In generale, mai dimenticare:

Pianificare: Sì esplorare e lasciarsi ispirare ma è sempre bene avere chiaro un piano da seguire mentre si è in viaggio e informarsi sempre su mezzi di trasporto, orari e così via.

Essere proattivi. Se non sei sicuro, chiedi aiuto!

Le migliori destinazioni per viaggiatori solitari

Hostelworld, la piattaforma di prenotazione online leader nel mondo per gli ostelli, ha stilato una classifica dei 10 posti migliori per viaggiare da soli in base al maggior numero di prenotazioni.

  1. Stati Uniti
  2. Inghilterra
  3. Spagna
  4. Australia
  5. Italia
  6. Thailandia
  7. Germania
  8. Francia
  9. Giappone
  10. Paesi Bassi

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

  • Secondo il British Airways Global Solo Travel Study 2018, in quell’anno 1 persona su 6 ha scelto di andare in vacanza da sola.
  • Esite un’app pensata per chi viaggia da soli. Si chiama Solotravellerapp e connette i viaggiatori vicini.

Leggi anche:

Quali sono i Paesi più felici del mondo? Scopriamo insieme perché

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it