Unesco Italia: alla scoperta di Castel del Monte

È il 1996 quando la fortezza di Castel del Monte entra a far parte dei Beni del Patrimonio Unesco. Il motivo si riscontra principalmente nella sua architettura, emblematica del medioevo, oltre che per la precisione matematica delle forme e la fusione delle culture nord europee, islamiche e classiche.

La nascita di Castel del Monte e le sue peculiarità

Castel del Monte si trova in Puglia, precisamente nel Comune di Andria e rappresenta l’ideologia del potere plasmato nella materia durevole nel tempo. Difatti è soprannominato lo Stupor Mundi. La sua forma la si riconduce a quella di una corona, appunto, per l’attestazione del potere regale.

È il 1240 quando il re Federico II di Svevia, imperatore del Sacro Romano Impero e re di Sicilia, fa erigere il maestoso edificio su di una collina nelle Murge occidentali, che si affaccia sul versante adriatico a ridosso della costa.

Castel del Monte

Unesco Italia: alla scoperta di Castel del Monte – Di Stefano_Valeri per shutterstock

La sua realizzazione segue una precisione matematica ed astronomica, nelle forme e nella posizione. Difatti il suo fondatore, Federico II, era un appassionato di astronomia, matematica, filosofia. Dalla mentalità aperta e illuminata. Anche per questo viene considerato il precursore dei moderni umanisti.

Peculiare è il numero 8. Ricorrente nella costruzione e nella formazione del castello. Dal forte valore simbolico è l’elemento che più caratterizza l’operato di Castel del Monte.

Unesco Italia: alla scoperta dei Sassi e il Parco delle Chiese Rupestri di Matera

Struttura Castel del Monte interno ed esterno e il numero 8

Il perché della ricorrenza del numero 8 è presto detto. Già dall’esterno del castello (privo di fossato), la pianta è a base ottagonale. Il cortile interno anche è a base ottagonale e i 2 piani costruiti, contengono 8 sale, a pianta trapezoidale, che formano un ottagono, ovviamente. Ogni spigolo ospita una torre, della stessa forma, per un totale di 8 torri.

Da qui si intuisce la presenza imponente del numero 8, che nella simbologia numerologica è il numero dell’equilibrio e della giustizia. Entrambe caratteristiche attribuite al re Federico II di Svevia.

Castel del Monte

Unesco Italia: alla scoperta di Castel del Monte – Di Francesco Bonino per shutterstock

Il mistero della funzione di Castel del Monte

Ad oggi rimangono ancora molti gli interrogativi su questo castello, o meglio, sulla sua specifica funzione. Nel corso dei secoli è passato sotto diverse mani ed è stato utilizzato per differenti scopi, come carcere per esempio. Ma la sua costruzione fedele al rigore astronomico e matematico suggeriscono altri fini.

Si ipotizza che fosse un luogo di benessere e riabilitazione, come un hammam arabo (per la sua forma), un rifugio dove studiare, o meglio, un tempio, dove dedicarsi alla cultura e al sapere.

L’unica certezza è la maestosità di questa costruzione, scelta e inserita come Patrimonio dell’Umanità tra i Beni Unesco.

Castel del Monte

Unesco Italia: alla scoperta di Castel del Monte – Di Gimas per shutterstock

I criteri di scelta di Castel del Monte come Bene Unesco

Questo sito pugliese viene inserito nella lista Unesco con i seguenti criteri:

  1. rappresenta un capolavoro del genio creativo dell’uomo.
  2. Mostra un importante interscambio di valori umani, in un lungo arco temporale o all’interno di un’area culturale del mondo, sugli sviluppi nell’architettura, nella tecnologia, nelle arti monumentali, nella pianificazione urbana e nel disegno del paesaggio.
  3. È testimonianza unica o eccezionale di una tradizione culturale o di una civiltà vivente o scomparsa.

Unesco Italia: alla scoperta del Centro Storico di Napoli

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Nel 1936, Castel del Monte, era stato inserito nell’elenco dei monumenti nazionali italiani (abrogato nel 2010).
  • Nel 2014 si classifica come il trentesimo sito statale italiano più visitato, con un totale di 206.924 visitatori.
  • Castel del Monte viene raffigurato della monetina di un centesimo di euro (versione italiana).

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior-Garden designer& Web project