Come profumare la casa in modo naturale

Dal bicarbonato di sodio alle foglie di salvia, dalle scorze di agrumi ai fiori di lavanda, dalla cannella ai chiodi di garofano: ecco come profumare la casa in modo naturale.

Come profumare la casa in modo naturale

Per avere una casa che sia perfetta ed accogliente, non basta solo che sia pulita, ordinata e ben arredata: occorre anche che profumi di fresco. Per rendere l’aria domestica più gradevole e rispettare al contempo l’ambiente, esistono diversi modi per profumare la casa in modo naturale.

Come profumare la casa in modo naturale

shutterstock_1526548829 Di Syda Productions

1. Profumare la casa con il limone

In estate, il limone diventa un importante e valido alleato per profumare la casa in modo naturale. Basta frullarne le bucce mescolandole con un po’ d’acqua tiepida ed usare un diffusore per ambienti. Non solo la casa profumerà di fresco ma verranno allontanati gli insetti. Durante la stagione invernale, invece, non c’è niente di meglio che creare dei piccoli sacchetti o utilizzare dei contenitori per inserire delle bucce di arancia, cedro o limone, e appoggiarli sui caloriferi. Se si ha un camino, per profumare la casa in modo naturale basterà semplicemente lasciare qualche buccia di agrume tra la legna. In poco tempo la scorza emanerà un profumo rigenerante.

2. Profumare la casa con le scaglie di sapone

Per profumare la casa di un odore gradevole è possibile anche utilizzare delle scaglie di sapone. Basta raccogliere dei residui di saponette, tagliarli in piccoli pezzi e collocarli in sacchettini di tela o organza. Questo è un rimedio perfetto per profumare anche armadi e cassetti.

3. Profumare la casa con cannella e chiodi di garofano

Cannella e chiodi di garofano, essiccati, rilasciano un profumo piacevole, perfetto per gli ambienti domestici. Non solo collocati dentro sacchetti, ma anche inseriti sulla scorza di un’arancia: basterà inciderla per praticare dei buchetti in cui inserire i chiodi di garofano e, una volta ricoperta la superficie dell’arancia, passarla in un piatto cosparso di cannella in polvere. L’arancia dovrà riposare per un mese circa in un sacchetto di carta per diventare un perfetto profumatore per l’ambiente.

4. I fiori di lavanda: perfetti per profumare la zona notte

Per far sì che la casa profumi, un’idea potrebbe essere quella di utilizzare i fiori di lavanda. Basterà raccoglierli e appenderli capovolti per qualche giorno in un luogo ventilato; riempire dei sacchettini di tela o di organza; richiudere le confezioni. La lavanda è un’essenza perfetta per la zona notte perché rilassa il corpo.

Le piante che purificano l’aria in casa

5. Profumare la casa con basilico o salvia

I fiori di basilico disidratati, posizionati su una fonte di calore, rilasciano un fresco profumo perfetto per gli ambienti di casa. Anche le foglie di salvia regalano una gradevole profumazione. Bisogna lavare e asciugare accuratamente le foglie e successivamente adagiarle su della carta da forno o su uno strofinaccio. Dopo averle fatte riposare per qualche giorno, al riparo dalla luce, basta riempire dei sacchettini di tela o di organza, richiudere le confezioni e collocarli nell’ambiente che si desidera profumare.

6. Profumare casa con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio, utilizzato per catturare gli odori in frigo, è perfetto anche per dare un buon profumo alla casa. Basterà mescolare mezza tazza di bicarbonato di sodio a 10 gocce d’olio essenziale e versare il tutto dentro un flacone con tappo perforato: in tal modo si libererà nell’aria un profumo inebriante.

Inquinamento indoor: come rendere salubre la casa

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Non solo profumi ed essenze. Anche l’aerazione della casa è un fattore molto importante. L’aerazione naturale all’interno degli edifici rappresenta un valido indice per la qualità dell’aria degli ambienti domestici.
  • L’indice di qualità dell’aria è una caratteristica sempre più centrale per le case degli italiani.
  • Gli inquinanti che si trovano in casa sono tanti: quelli chimico fisici come il radon, i gas da combustione, i composti organici volatili (inclusi i prodotti per la pulizia della casa) e quelli biologici come muffe, acari e composti allergenici.

Profumoterapia, aromaterapia, stimolazione olfattiva: le molecole che ci emozionano

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web