Piantare un limone in tazza per decorare casa

Il profumo dei limoni è aria d’estate.

È bello rinnovare la nostra casa stagionalmente, arredandola con elementi e piante tipiche della stagione che verrà. Un’idea per dare alla propria abitazione quel tocco in più in attesa della stagione più calda, è quello di preparare una piantina di limone che non solo decorerà casa ma la profumerà. Un deodorante naturale per gli ambienti da giorno, dallo stile inconfondibile: il limone in tazza.

Il limone è un frutto che fa bene ed è bello da guardare. Ha colori intensi, è il simbolo del benessere ed è ricco di proprietà, oltre a essere particolarmente profumato. Ha un aroma molto forte, che permette di eliminare sgradevoli odori e di migliorare il nostro umore.

Il problema quando si decide di tenere una pianta di limone, è lo spazio. Se nella vostra abitazione non c’è un balcone, un giardino o un terrazzo è possibile scegliere comunque di non rinunciare a una piccola ma profumatissima piantina di limone. L’idea è quella di seminarlo e coltivarlo in una piccola tazza.

limone in tazza

Foto di Buenosia Carol su Pixnio

Piantare il limone in tazza

Per tenere un limone in tazza è necessario seguire un attento procedimento. Per prima cosa, procurarsi i semi di circa 5-10 limoni. È necessario che siano completi, cioè né rotti né rovinati o tagliati. Una volta selezionati tenerli in un bicchiere di acqua pulita per idratarli almeno per un’ora. In questo tempo, osservare quali semi affondano e quali galleggiano. Se finiscono sul fondo della tazza sono perfetti da utilizzare.

A questo punto, bisognerà scolare i semi e rimuovere l’acqua in eccesso grazie a un tovagliolo di carta. Il seme avrà una pellicina intorno, che va rimossa con una pinzetta per favorire la germinazione. Rimettere poi i semi in un po’ d’acqua aspettando che germinino. Per questa operazione ci vorrebbero volere fino a un paio di giorni.

Dopo aver messo della terra umida sulla base della tazza, mettere i semi in forma circolare coprendo la maggior parte della terra. La tazza andrà coperta con dei sassi piccoli o della ghiaia. Appena vedrai spuntare le prime piantine, ricordati di innaffiarle ogni mattina.

Per ultima cosa, fare attenzione che le piccole piante non si intralcino tra di loro, perché se no rischiano di morire. Quando hanno raggiunto una certa altezza, è possibile trapiantarle sia insieme in un recipiente più grande, oppure separandole in piccoli vasi.

Il limone impiega molto tempo a crescere. La maturazione fino a una certa altezza può impiegare dai 6 ai 7 mesi. Perciò il limone in tazza potrà decorare la nostra casa per un bel po’.

Fiori e piante per arredare la tua casa

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • La temperatura ideale per la germinazione è attorno ai 15 gradi. Il periodo di germinazione è dalle 4 alle 6 settimane, anche oltre. Dipende del clima e delle temperature esterne.
  • Durante la fioritura e soprattutto quando si formano i primi piccoli frutti, potrebbero essere necessarie più annaffiature, al fine di non rischiare di rovinare le foglie. La presenza di foglie di colore giallo è indice di annaffiature insufficienti.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it