Quali sono i Paesi dove le case costano poco?

Acquistare casa è il desiderio e l’obiettivo di molti abitanti: un passo importante che necessariamente bisogna compiere con grande prudenza. Bisogna fare grande attenzione prima di lanciarsi in un investimento finanziario del genere: è quindi fondamentale valutare con cura l’appartamento e il sito (magari lontano dal proprio Paese d’origine) prima di procedere con un acquisto tanto importante. Ma sapevi che esistono Paesi dove le case costano davvero poco? Scopriamoli!

Quante case vuote ci sono in Italia?

Quali sono i Paesi europei dove le case costano poco?

Sono tanti gli abitanti italiani nel mondo che hanno acquistato un immobile fuori dall’Italia. Secondo uno studio del portale Propertyunder20k, ecco dove si trovano le case meno costose al mondo (meno di 20 mila euro).

Dove conviene comprare casa in Italia?

In Bulgaria il costo di un’abitazione parte dai 10 mila euro ed è possibile scegliere tra ben 572 case a meno di 20 mila euro. In Serbia tra 303 case, in Polonia 300 case. Cracovia, in modo particolare, risulta essere una delle città meno care al mondo.

Lungo la costa turistica della Spagna le case sono ad un ottimo prezzo. Con 60 – 90 mila euro si può infatti comprare un appartamento di recente fattura. Nelle grandi città come Madrid e Barcellona i prezzi restano compresi tra i 2 e 4 mila euro al metro quadrato. A Siviglia e Valencia bastano 3.400 euro al metro quadrato per comprare casa.

In Portogallo i prezzi delle case sono inferiori del 9% rispetto ai primi anni del 2000. Le abitazioni in Grecia sono sottovalutate con prezzi inferiori del 44% al periodo pre-crisi.

Il primato però è detenuto dall’Albania dove è possibile acquistare casa a costi bassissimi: qui ci sono le case meno costose al mondo, per intenderci dai 30 mila ai 40 mila euro circa.

In Ungheria, a Budapest, i prezzi degli immobili sono in diminuzione. Negli ultimi anni le abitazioni hanno perso il 10-15% del loro valore. Qui un trilocale in buono stato costa in media 50 – 60 mila euro.

Perché le case a Scalea costano poco?

E fuori dall’Europa?

Se si desidera comprare casa oltre oceano, in Brasile è possibile farlo con 50 mila dollari.

Tra i Paesi più economici per comprare casa c’è anche la Tailandia. In modo particolare, a Pattaya e Phuket è possibile acquistare casa a partire da 1.000/1.500 euro al metro quadro. In Marocco a partire da 2 mila euro al metro quadro.

Case a 1 euro nei borghi italiani

In Italia ci sono 6 mila piccoli comuni a rischio spopolamento. Luoghi perfetti in cui decidere di acquistare casa e andare a vivere. Dalla Sicilia alla Sardegna, passando per la Calabria, la Puglia e la Campania, ma anche Lazio, Abruzzo e Marche: sono tante le regioni dove trovare le case meno costose d’Italia.

Si tratta di immobili acquistabili a partire da un solo euro. Gli immobili in vendita sono di proprietà di cittadini privati: chi compra l’abitazione alla cifra simbolica di 1 euro si impegna a progettare una ristrutturazione dell’immobile entro 365 giorni dall’atto di acquisto.

L’obiettivo delle amministrazioni è combattere lo spopolamento dei borghi antichi.

Sambuca di Sicilia: il Borgo delle “Case ad 1 euro”

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio sulla Casa nel 2019, il 37% degli abitanti italiani possiede una casa singola, il 63% vive in appartamento. Tra questi l’81% risulta proprietario dell’immobile, il 52% ha contratto un mutuo e il 61% ha un’assicurazione sulla casa.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web e specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design presso l’Accademia Telematica Europea