Dove conviene comprare casa in Italia?

Una casa è una macchina per abitare.
(Le Corbusier)

In un periodo di forte crisi ed incertezze, il bisogno di acquistare casa rimane un passo necessario, per alcuni. Paradossalmente, il mercato immobiliare si è abbassato e, per certi versi, è il momento propizio per comprare un immobile. L’indecisione sul luogo è sempre il primo quesito che ci si pone e allora andiamo a vedere dove conviene comprare casa, in Italia.

Le città più care dove comprare casa in Italia

Prima di svelarvi le città italiane più ‘convenienti’ in cui vivere, vado a stilare la classifica delle cinque città più ‘care’ in cui si vive. In ordine, dalla più cara, troviamo:

  1. Milano, in Lombardia;
  2. Roma, nel Lazio;
  3. Firenze, in Toscana;
  4. Bologna, in Emilia Romagna;
  5. Napoli, nella Campania.

Questo è il risultato da quanto è emerso da un’ analisi condotta dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa.

casa

Foto di Boris Stroujko per shutterstock

Le città italiane dove conviene comprare casa

Sempre secondo questo report le città in cui converrebbe di più comprare casa sono le seguenti:

  1. Palermo, in Sicilia;
  2. Genova, in Liguria;
  3. Bari, in Puglia;
  4. Verona, in Veneto;
  5. Torino, in Piemonte.

Ovviamente i prezzi oscillano in base alla vicinanza o meno dal centro. Più si opta per una zona periferica e più il prezzo si abbassa. E’ rinomato che le case in posizione centrale, a ridosso della Piazza del Duomo o del centro storico, vengano caricate sia per la posizione favorevole, il privilegio, sia per le comodità annesse. Normalmente i centri sono pieni di vita, più fermentati e anche più belli (a parte il caos delle macchine); mentre nelle zone periferiche, a parte la tranquillità, vi è poco e nulla e si è più isolati. Ma questo dipende anche dal tipo di ambiente che volete per vivere.

Comprare casa, cosa devi sapere per risparmiare

Le città più ‘green’ ed economiche

Oltre alle città principali che ho già citato, vi è una categoria di centri considerati convenienti e più “puliti”. Secondo i risultati del rapporto “Ecosistema Urbano 2016” di Legambiente, è stata stilata una classifica da Immobiliare.it riguardo alle città con un ecosistema urbano pulito, basato sullo studio di 4 fattori: l’aria, l’acqua, i rifiuti e la mobilità. Ecco quindi la top ten delle città più ‘green‘ e convenienti d’Italia:

  1. Gorizia, in Friuli-Venezia Giulia;
  2. Oristano, in Sardegna;
  3. Macerata,  nelle Marche;
  4. Belluno, nel Veneto;
  5. Pordenone,  in Friuli-Venezia Giulia;
  6. Foggia, in Puglia;
  7. Ascoli Piceno, nelle Marche;
  8. Parma, nell’Emilia Romagna;
  9. Cuneo, in Piemonte;
  10. Ravenna, in Emilia Romagna.

Le case a 1 euro

Sembra impossibile vero? O vi starete chiedendo: “dov’è la fregatura“? No, si tratta di un progetto che mira a far rivivere le aree in difficoltà dovuto all’abbandono della popolazione. I giovani si trasferiscono nei grossi centri abitati e gli anziani ‘se ne vanno’. Quindi, questa iniziativa, cerca di ripopolare borghi che stanno diventando deserti.

Comprare casa non è più un sogno: ecco i 7 comuni dove una casa costa come un caffè

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Gorizia si aggiudica il terzo posto nella classifica nazionale degli ecosistemi urbani migliori;
  • Macerata ha il primato come città più ecologica d’Italia per i valori bassi di polveri sottili PM10, la raccolta differenziata e l’incremento dell’utilizzo di fonti rinnovabili;
  • il Comune di Milano, che è il centro economicamente più caro in Italia, conta, in abitanti, la cifra di 1.404.239 (circa); superiore a quella di alcuni stati membri dell’Unione Europea;
  • Milano ha più abitanti di due isole (Cipro e Malta) e di due altri paesi nordeuropei (Estonia e Lussemburgo).

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior&Garden designer