I colori nella progettazione del giardino

L’uso attento dei colori nella progettazione dei giardini

I colori rimangono sempre uno dei migliori mezzi d’espressione a disposizione, infatti, anche nella progettazione dei giardini si gioca molto con l’uso dei sfumature e tonalità differenti.

Come ben si sa, i colori possono scatenare differenti impatti emotivi a seconda del soggetto, i colori giardino riescono ad influenzare chi li osserva.

Come progettare un giardino con software in modo totalmente gratuito

I colori nella progettazione del giardino

Per progettare un giardino con un buon effetto estetico è fondamentale conoscere come le nuance possono essere combinate fra loro. Il tanto usato disco dei colori, vale a dire la sommatoria delle relazioni tra i colori, può essere d’aiuto. All’interno del disco si possono trovare i colori primari, vale a dire il giallo, il blu e il rosso. Ma anche i colori secondari, verde, arancione e viola e tutti i restanti colori terziari.

Ovviamente nella fase di scelta dei colori giardino, bisogna sempre tenere conto di diversi fattori:

  • La luce: se cambia durante la giornata e può influenzare la percezione del giardino.
  • La temperatura. Per esempio, una tonalità di verde scuro abbinata ad un blu ed un viola creano giardini all’apparenza dai toni freddi.
  • Le percezioni spaziali che possono essere modificate o alterate dalla scelta dei colori combinati. Per esempio, se si scelgono tonalità fredde in piccoli spazi si crea un percezione di un ambiente più vasta. Il contrario, se si utilizzano toni caldi si creano spazi più piccoli ed intimi.
  • L’armonia, perché vengono definiti armonici tutti quei colori che sono adiacenti alla ruota dei colori. Di solito, è consigliato utilizzare nuance blue e rosa abbinate.
  • La combinazione di colori o la scelta monocolore. La scelta monocolore viene utilizzata se si vuole valorizzare un piccolo spazio per renderlo ordinato, invece, la combinazione di più colori è più ardua. Devono essere mescolati in maniera corretta, per creare ambienti informali e piacevoli da vivere.
Colori del giardino

I colori nella progettazione del giardino – shutterstock di Toa55

L’impianto di irrigazione per nutrire e amplificare i colori del giardino

Quando si inizia a designare un buon progetto è chiaro che bisogna mettere in conto anche i sistemi d’irrigazione, quelli adatti a valorizzare i colori che si sono scelti per il giardino.

L’impianto d’irrigazione è fondamentale, aiuta a rendere più rigogliosa la crescita delle piante ed esaltare le tinte dei fiori. Si può optare per un sistema di irrigazione realizzato ad hoc per il giardino progettato, in base alle caratteristiche del giardino o dello spazio verde.

Ogni tipo di pianta, infatti, necessita una propria quantità d’acqua, a seconda della stagione. Per questo motivo, l’irrigazione deve essere attuata evitando i ristagni d’acqua.

Un buon sistema d’irrigazione aiuta a valorizzare le piante, i loro colori ed a mantenerle in buona salute.

Come rendere originale il giardino di una villetta

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo un’indagine condotta dalla Coldiretti, il post pandemia che si sta vivendo, sono quasi 7 su 10, il 68% il numero degli italiani che va a caccia di piante nei vivai per abbellire i loro giardini o balconi. Viene chiamato il “vivaismo post Covid-19“.
  • Un po’ di bicarbonato di sodio può aiutare a coltivare pomodori più dolci. Una spolverata regolare di questo alimento base da cucina nel terreno della tua pianta può aiutare a ridurre l’acidità, che addolcisce il raccolto.
  • Si può cambiare il colore di un’ortensia alterando il livello di pH del terreno. Un terreno più alcalino produrrà fioriture più rosa, mentre più acidità produrrà fioriture blu. Per portare la pianta sul lato blu, si consiglia di aggiungere più materia organica al tuo terreno, come gusci d’uovo e fondi di caffè. Il cambiamento non avverrà dall’oggi al domani.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it