Smart Agriculture: coltivazione intelligente e sostenibile con lo IoT

La nuova frontiera nel settore agricolo è la Smart Agriculture per la coltivazione intelligente e sostenibile con lo IoT. Infatti, questa permette di migliorare la crescita delle coltivazioni, salvare il 20% di acqua e risparmiare il 30% di tempo nel monitoraggio. Un caso esemplare è Pierucci Agricoltura, azienda toscana specializzata in prodotti agricoli e vivaistici, con gli strumenti IoT di Zerynth.

Tecnologia e Smart Agriculture

Soprattutto nell’ultimo anno, il settore primario si è legato con forza al mondo tecnologico. Ciò grazie alla diffusione di strumenti per il monitoraggio e il controllo di mezzi e attrezzature agricole, macchinari connessi e robot per le attività in campo.  E anche perché la digitalizzazione ha portato in agricoltura più efficienza, sostenibilità e competitività.

A dimostrazione di quanto detto c’è l’operato di Pierucci Agricoltura, azienda toscana specializzata nella fornitura di fertilizzanti e altri mezzi tecnici per l’agricoltura e il vivaismo. Questa grazie a Nurset, il sistema IoT dell’italiana Zerynth, finalizzato a registrare e monitorare in tempo reale la coltivazione delle piante in vivaio, per un miglioramento della propria attività. Infatti, ha avuto l’opportunità di raddoppiare la crescita delle coltivazionisalvare il 20% di acqua, nonché ridurre del 30% le operazioni di monitoraggio in loco. Pertanto, questi risultati hanno permesso all’azienda agricola di ottenere elevati standard per la sostenibilità ambientale ed economica fino a trasformarla in un partner strategico per le aziende del settore.

Smart Agriculture coltivazione intelligente e sostenibile con lo IoT

Smart Agriculture coltivazione intelligente e sostenibile con lo IoT – Shutterstock foto di Mr.Whiskey

Nurset – monitoraggio digitale della coltivazione di piante in vivaio

Nurset ottimizza la crescita della coltivazione, riduce i costi di manutenzione e limita il consumo di energia. Questa soluzione, tramite sensori installati nei vani tecnici, ha permesso di rilevare da remoto importanti informazioni:

  • sulla salute delle piante (livello di umidità, salinità, temperatura del substrato e tempo di irrigazione),
  • sulle prestazioni del sistema di irrigazione (consumo di acqua e pressione, potenza assorbita, livello fertilizzante)
  • sulle condizioni ambientali (temperatura, velocità e direzione del vento).

I dati, inviati ad una piattaforma cloud, sono accessibili e completamente gestibili da remoto e possono essere visualizzati e analizzati tramite una dashboard personalizzata da qualsiasi dispositivo. In più, la soluzione consente di attivare, sia da remoto che in automatico, i dispositivi elettromeccanici utili all’irrigazione e alla fertirrigazione. Tra i vantaggi, oltre a queste funzionalità, Nurset offre anche un sistema di allarme che avvisa l’utente in tempo reale tramite e-mail o SMS.

L’agricoltura innovativa

Pierucci Agricoltura e Smart Agriculture

Grazie a questa innovativa integrazione Pierucci Agricoltura è riuscita a coniugare la tradizionale offerta di componenti tecnici per l’agricoltura con una soluzione avanzata e intelligente. Infatti, la Smart Agriculture aiuta ad ottimizzare la crescita della coltivazione, a ridurre i costi di manutenzione e limitare il consumo di energia. Ciò è vero anche per Emanuele Pierucci, CEO di Pierucci Agricoltura che ha affermato che il progetto è stato un vero e proprio successo. Infatti, oltre ad aver raggiunto tutti gli obiettivi in meno di 6 mesi, ha aperto anche un nuovo flusso di entrate e ha aumentato in modo significativo il vantaggio competitivo dell’azienda.

Agricoltura 4.0 e il consumo responsabile in Italia

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel 2020, secondo la ricerca dell’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano, all’interno del mercato IoT il comparto con la crescita più significativa è stato quello della Smart Agriculture, con un aumento di soluzioni pari al 17%, per un business da 140 milioni di euro.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.