Vai al contenuto
case modulari

Tra flessibilità e personalizzazione ecco i vantaggi di una casa modulare

Condividi L'articolo su

Flessibili, innovative e personalizzabili. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle case modulari e quali sono le caratteristiche principali di questa particolare abitazione.

Di seguito tutte le caratteristiche e i vantaggi delle case modulari, una soluzione flessibile e moderna per la propria abitazione ideale.

Cosa sono le case modulari? Caratteristiche e vantaggi

Con il termine case modulari si fa riferimento a delle abitazioni prefabbricate e realizzate direttamente in fabbrica. A causa della loro grande dimensione, però, queste case non possono essere trasportate in una sola volta e in modo compatto, bensì è necessario che vengano smontate e composte man mano. Uno dei vantaggi principali di queste abitazioni è proprio la personalizzazione e la versatilità del modello. Infatti, considerando che le case vengono realizzate direttamente in fabbrica, si ha la possibilità di richiedere qualunque tipo di caratteristica ed esigenza, così da dare vita ad un’abitazione su misura.

Questo, quando si ha a che fare con un’abitazione acquistata in modo tradizionale, non è un vantaggio che si ci può permettere, considerando che gli immobili sono già esistenti e con delle caratteristiche proprie. Grazie a questa tipologia di abitazione, inoltre, si ha la possibilità di ridurre i tempi di costruzione, considerando che il prodotto non risponde ad esigenze meteorologiche. Infine, visto che il prodotto viene realizzato in fabbrica, si può avere un prezzo finale definitivo già in netto anticipo e senza cambiamenti successivi.

case modulari
Case modulari flessibilità e personalizzazione per un’abitazione moderna – Foto di Canva

Come richiedere una casa di tipo modulare? Ecco cosa fare

In realtà, nel territorio italiano ancora non sono molto diffusi i modelli di case modulari, a differenza di altri Paesi come gli USA e il Canada. Comunque, per richiedere una casa di tipo modulare, è necessario rivolgersi ad un’azienda di costruzione specializzata che dovrà inviare il modulo base di lavoro nel luogo in cui il richiedente ha intenzione di costruire la propria abitazione.

Dopo aver ricevuto il modulo base, il cliente ha la possibilità di studiarlo con attenzione e di personalizzarlo come più lo preferisce e in base alle proprie esigenze, così da realizzare un’abitazione proprio su misura. Inoltre, è bene evidenziare che questa tipologia di intervento può essere richiesta anche nel caso di lavori su un edificio già esistente. Questo significa che il proprietario può chiedere all’azienda di costruzione edile di inserire degli elementi di tipo modulare all’interno del progetto stesso.

case modulari
Case modulari flessibilità e personalizzazione per un’abitazione moderna – Foto di Canva

Quali sono i materiali più utilizzati in questo tipo di costruzione edilizia?

Le aziende edilizie specializzate nella costruzione di tipo modulare sono sempre più al giorno d’oggi. In particolare, i materiali principali utilizzati per i lavori sono: legno, acciaio e cemento. Per quanto riguarda il primo, si tratta del materiale per eccellenza di riferimento per queste costruzioni. Questo dipende proprio dalla versatilità e facilità di lavoro del materiale che, a sua volta, offre moltissimi vantaggi dal punto di vista estetico. D’altro canto, l’acciaio è un materiale spesso accorpato con il legno grazie alla sua forte resistenza. Nello specifico, infatti, questo è in grado di garantire maggiore stabilità a tutta l’abitazione. In aggiunta, un ultimo materiale che può essere utilizzato è il cemento. Quest’ultimo garantisce un livello di personalità dell’immobile più limitato rispetto agli altri materiali citati, anche se vanta grande resistenza e solidità per l’abitazione.

Infine, è bene evidenziare che prima di iniziare i lavori, è necessario essere in possesso di un terreno edificabile con il permesso del Comune di riferimento stesso.

case modulari
Case modulari flessibilità e personalizzazione per un’abitazione moderna – Foto di Canva

Quanto costa un’abitazione di tipo modulare?

In genere, è bene evidenziare che il costo finale di un’abitazione di tipo modulare può variare in base a diversi fattori, quali la dimensione, i materiali utilizzati e l’impresa edile scelta. Nonostante ciò, è possibile fissare dei prezzi standard di riferimento. Per una cada modulare prefabbricata in legno, si potrebbe dire che il prezzo base ruota tra i 1.500 euro e i 2 mila euro al metro quadro con chiavi in mano. Ciò significa che l’azienda di costruzione edile si occuperà interamente del progetto, dalla costruzione vera e propria alle pratiche burocratiche. Per quanto riguarda una casa modulare realizzata in cemento, il prezzo varia da 800 euro a 1.500 euro al metro quadrato. Infine, se si desidera costruire un’abitazione modulare prefabbricata in acciaio, i prezzi finali aumentano di un po’, considerando che a livello standard si oscilla tra i 1.500 euro e i 2 mila euro.

case modulari
Case modulari flessibilità e personalizzazione per un’abitazione moderna – Foto di Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News