Le dimensioni, i modelli e le idee per un letto rotondo

Condividi L'articolo su

Il letto rotondo è una vera e propria innovazione, praticamente l’opposto dei classici e più tradizionali. Di design e perfetto per gli ambienti più moderni.

Un letto rotondo risulta essere ormai una vera e propria innovazione, un vero cambio di stile. Addio ai letti più classici e più tradizionali, quelli con forma rotonda è totalmente diverso e anche molto più trasgressivo dal punto di vista stilistico.

Il letto rotondo: modelli e tipologie, come scegliere

Il letto con forma rotonda è ormai una vera e propria innovazione, perfetto per gli ambienti più moderni. Solitamente si da, le curva in ogni settore, sono sempre in grado di donare quel senso di morbidezza unico ed incredibile. Una forma che richiama anche il puro comfort, il relax dopo una lunga e stressante giornata a lavoro. Una forma del tutto insolita, che sembra essere diversa, ma che è amata da moltissimi padroni di casa. Una forma molto affascinante a prima vista, ma che provoca molte domande. Perché bisognerebbe preferire un letto di questo tipo ad uno classico. Come si può scegliere il letto a forma rotonda migliore, bisogna sempre considerare degli aspetti fondamentali.

Letto

Le dimensioni, i modelli e le idee di un letto rotondo – fonte Web

Cosa è importante conoscere sui letti rotondi

Non è molto difficile immaginare che, se si vuole acquistare un letto un po’ fuori dal comune, possa essere una specie di scommessa con tutto l’ambiente che poi dovrà ospitarlo. Come ogni tipo di novità sul mercato dell’arredamento, porta rischi perché si esce totalmente dai soliti schemi e dai classici parametri di una camera da letto tradizionale. Però, a volte, ne vale la pena si aderire alle nuove proposte di design per rimanere sempre in tendenza.

Letto tondo

Le dimensioni, i modelli e le idee di un letto rotondo – fonte Web

Misure e posizionamento

Poi in fase di progettazione d’ambiente, di una camera da letto proprio con un letto tondo, bisogna sempre fare alcune considerazioni fondamentali. Per esempio, il letto rotondo   occupa sempre molto più spazio di un letto più classico. Oltre al fatto che, per poter estaltare al meglio il design di questo letto, occorre posizionarlo sempre in un ambiente molto ampio. In cui potrà essere posizionato al centro, per risaltare sempre di più. Oltre al fatto che, dovrebbe sempre essere al centro di ogni tipo di camera in cui viene posizionato. Invece, per quanto riguarda le misure, bisogna prendere in considerazione altri importanti aspetti. Per le misure, si utilizza solitamente un diametro e non due dimensioni come solitamente capita con un letto più tradizionale. Le misure standard solitamente sono le seguenti: lunghezza 230 cm e una larghezza 260 cm.

Letto matrimoniale

Le dimensioni, i modelli e le idee di un letto rotondo – fonte Web

I modelli

Solitamente i letti tondi arrivano a costare intorno ai 2.000 euro. Ovviamente questo si tratta del solo costo della struttura, poi vanno aggiunti anche i costi del materasso e anche della biancheria. Poi per quanto riguarda i modelli, ne esitono parecchi che possono essere scelti, a seconda delle preferenza del padrone di casa. Ovviamente, si deve sempre considerare che, i letti rotondi possono occupare tutto lo spazio che solitamente viene riservato per un classico letto. I vari modelli possono essere con contenitore o anche senza. Oppure si può optare per un letto tondo girevole o statico. Ma anche un letto tondo senza o con testiera. Poi con diversi materiali, legno, pelle o ecopelle. Inutile aggiungere che, quelli con struttura totalmente girevole, sono sempre i più gettonati rispetto ai classici, un design più esclusivo ed elegante.

I vantaggi dei letti rotondi

Ovviamente, con in ogni prodotto per la casa, anche in questo caso è possibile elencare i vari vantaggi di questa tipologia di letto. Molto particolare, ma anche di design. Il lato più evidente, come punto di favore, è sicuramente quello legato al suo aspetto molto particolare, in grado di render l’ambiente molto più originale e anche bello. Poi, anche le sue dimensioni sono molto ampie, ciò aumenta di tanto la comodità del letto. Poi, questi letti sono anche molto facili sia da disfare che da rifare, in quanto non presentano alcun impedimento. Anche un ambiente arredato con letto tondo, non necessita di altre decorazioni particolari. Un tipo di letto che risulta anche molto più sicuro rispetto al tradizionale, in quanto non presenta alcun angolo. Poi, le varie tipologie di letti tondi, sono proprio progettate per poter guadagnare maggior spazio possibile. In quanto sono sempre dotati di comodini e contenitori integrati.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati rilevati da ISTAT, l’80% degli italiani risiede e quindi vive in una casa di proprietà. Ciò vuol dire, che a volte, si tratta però di abitazioni piccole e anche da ristrutturare.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Post Tags
Scritto da

Scrittrice, redattrice e agente immobiliare. Esperta del settore casa e sostenibilità. Specializzata in progettazione di giardini e laureata in Comunicazione. Da sempre, scrive e parla di arredamento, case e giardini. Amante del mondo vintage, country e in particolare, dell'arredamento antico inglese.