Armadi verdi per la camera da letto, modelli di tendenza

Scegliere di inserire un armadio verde nella camera da letto, è una soluzione che conferirà all’ambiente un tocco di personalità e particolarità. Di seguito 5 modelli di armadi in tendenza da non lasciarsi scappare.

L’armadio verde è un complemento d’arredo ideale per donare personalità alla camera da letto e valorizzare l’intero arredamento. Protagonista indiscusso della stanza, ecco alcuni modelli di armadi di tendenza da cui trarre ispirazione.

armadio verde

Armadi verdi per la camera da letto, modelli di tendenza – Foto di Canva

Perché scegliere il colore verde? I vantaggi

Il verde è un colore sempre più utilizzato nell’arredamento di casa. Si tratta, in genere, di una tinta ideale per la camera da letto, l’ufficio o lo studio di casa. Arricchendo questi ambienti con una parete o un complemento d’arredo in verde, si riuscirà a conferire un senso di pace, relax e sicurezza. Il verde, infatti, è il colore simbolo della natura, capace di avvolgere e donare luminosità, armonia ed equilibro all’ambiente. Uno dei vantaggi del colore, inoltre, è quello di abbinarsi con qualunque tipo di stile o palette. Per un effetto più dinamico e vivace, il verde può essere accostato a delle tinte accese; per un effetto più elegante in stile Shabby Chic, invece, si può optare per degli abbinamenti con il grigio o il bianco. Di seguito 5 modelli in tendenza di armadi verdi da cui trarre ispirazione.

1 Armadio verde a specchio

L’armadio a specchio, oltre ad essere funzionale e comodo, si presenta come un vero e proprio pezzo di design capace di modificare l’estetica dell’intero ambiente. Un armadio verde a specchi è in grado di conferire luminosità e volume alla stanza, rendendola dal punto di vista ottico molto più ampia.

armadio verde

Armadi verdi per la camera da letto, modelli di tendenza – Foto di Canva

2 Modello ad angolo

Quando le dimensioni della camera da letto non sono molto ampie, un’ottima soluzione salva spazio è quella di optare per un armadio verde ad angolo. Quest’ultimo verrà posizionato perfettamente in modo da utilizzare entrambe le pareti e sfruttare un angolo altrimenti non funzionante. Grazie alla sua forma, inoltre, questo modello gode della possibilità di contenere quasi un volume doppio rispetto un normale armadio. Infine, si tratta di una struttura molto versatile, con misure che si adeguano a qualunque tipo di esigenza e richiesta del cliente.

3 Modello con ante scorrevoli

Considerato come uno dei modelli più diffusi e apprezzati negli ultimi anni per l’estrema comodità ed estetica, l’armadio con ante scorrevoli è uno dei modelli intramontabili nel settore. Si tratta di una tipologia di armadio che consente di risparmiare una grande quantità di spazio, in quanto non ingombra durante la fase di apertura e chiusura. Inoltre, il modello si contraddistingue per l’estrema eleganza e classe, rendendolo ideale per uno stile moderno o minimal.

armadio verde

Armadi verdi per la camera da letto, modelli di tendenza – Foto di Canva

4 Armadio verde con cabina spogliatoio

Al giorno d’oggi, l’armadio con cabina spogliatoio è uno dei più gettonati del momento. Questo grazie alla possibilità della struttura costituita da una vera e propria stanza nella stanza, dove è possibile riporre tutti gli abiti e gli accessori. Di conseguenza, questa scelta consente di mantenere in ordine la camera da letto, in quanto i vari indumenti saranno ben riposti nella cabina.

5 Armadio verde con libreria centrale

Se l’idea di inserire il solito e monotono armadio all’interno della camera da letto non entusiasma particolarmente, una buona idea potrebbe essere quella di optare per un armadio con libreria centrale. Si tratta di una soluzione particolare ed innovativa che, tra i tanti vantaggi estetici e funzionali, consentirà di contenere dei libri o dei soprammobili con facilità.

armadio verde

Armadi verdi per la camera da letto, modelli di tendenza – Foto di Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • L’armadio Badminton è uno dei mobili più famosi al mondo. Si tratta, nello specifico, di un complemento d’arredo realizzato a Firenze, presso l’Opificio delle Pietre Dure nel 1976. Commissionato da Henry Somerset, il terzo duca di Beaufort,  il mobile è alto 3 metri e 86 centimetri ed è profondo 2 metri e 32: per realizzarlo, infatti, furono necessari 5 anni e più di trenta artigiani. Nel 1990 il Badminton è stato venduto all’asta per un prezzo di 11 milioni di dollari. Rimesso all’asta nel 2004, Johan Krafter, su incarico del principe del Liechtenstein Hans Adam II, lo ha acquistato ad una cifra pari a 27, 3 milioni di euro.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi su
Scritto da