Tessuti invernali per l’arredo: i più caldi per la tua casa

Scegliere tessuti invernali per rendere più accogliente la tua casa è perfetto quando le temperature scendono e si vuole rendere conforme l’arredamento alla stagione in corso.

Tessuti sostenibili per letti e divani

I migliori tessuti invernali

Quando arriva l’inverno è importante scegliere tipologie di tessuto più calde per il benessere di stagione. Come al solito, le fibre naturali giocano sempre un ruolo importante anche nei tessuti per l’arredamento. La scelta ricade sempre su stoffe traspiranti, morbide e adattabili all’ambiente.

tessuti d’arredo per l’inverno sono pensati per un effetto “a strati” perché infatti è normale in questo periodo dover aggiungere o togliere ulteriori elementi. La zona notte bel si presta a questa struttura, dove infatti si troveranno diverse coperte a seconda di quanto freddo fa fuori. 

A ciò non manca inoltre l’aggiunta di cuscini d’arredo e plaid per rendere l’ambiente più caldo e accogliente. Qui giocano un ruolo importante il cotone flanellato e le lane di qualità, di pecora, in Mohair, che si ottiene dal vello della capra d’Angora o in pelo di Alpaca.

Gli ambienti della casa si arricchiscono con l’arredo e i tessuti: giocare con l’accostamento di vasi e tappeti è perfetto per accentuare la personalità della casa. Il tutto giocando con tessuti che creano effetti perfetti tra il classico e il moderno unendo tradizione e innovazione. Ecco i tipi di tessuti più gettonati per la stagione.

Flanella di cotone

Questo tipo di tessuto si caratterizza per la sua morbidezza data dalla spazzolatura del tessuto di cotone. Un materiale che diventa perfetto per la stagione fredda grazie alla sua morbidezza e al suo calore.

La buona flanella è fatta da un filato in puro cotone e deve creare un buon tessuto durevole nel tempo. La sua morbidezza è data dalla cimatura del cotone che lo rende molto più rigido e quindi più caldo. Una garanzia di morbidezza e durata nel tempo perfetto in ogni colorazione e ideale soprattutto per le lenzuola invernali.

Velluto

Tra i tessuti da tappezzeria da non perdere è immancabile il velluto, perfetto per dare un tocco di preziosità all’ambiente. La tipica finitura di pelo rasato e molto fitto lo rendono un tessuto dall’aspetto pregiato.

Tra le diverse lavorazioni del velluto ci sono:

  • il courduroy (velluto a coste),
  • il dévoré (con effetti di trasparenza),
  • il froissé (aspetto sgualcito),
  • il soprarizzo (risultato damascato o cesellato),
  • il velveton (o fustagno), il jacquard (con disegno intessuto nella trama).

Nell’arredamento, il velluto da un tocco particolarmente elegante, sensuale e raffinato a ogni ambiente della propria casa, soprattutto in inverno. Ideale per i cuscini, come copridivano o come copertura del letto.

Raso di cotone

Il raso di cotone è un tessuto dal tocco raffinato. Ha superficie lucida, molto simile alla seta, ed è uniforme. Perfetto per donare luce a qualsiasi ambiente, soprattutto come lenzuola o tende da giorno.

Il raso di cotone è anallergico e regola con facilità la temperatura del corpo Perfetto in diverse sfumature cromatiche e in tante fantasie per ogni ogni stile d’arredamento. L’idea perfetta per aggiungere calore all’ambiente.

Tessuti per l’arredo: elementi d’arredo caldi e accoglienti per una casa in stile cottage

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Lo scorso gennaio si è verificato un picco di spese con ai primi posti i settori arredamento, fashion, sport e medicinali, oltre a brico, pets e bambini: +30% rispetto agli altri giorni del mese. Secondo l’Osservatorio Stocard nel primo mese del 2021 si è registrato un incremento del 7% degli acquisti nei negozi fisici e si è registrata una crescita del +5% sui dati aggregati degli acquisti in Italia pre e post inizio dei saldi fino al 31 gennaio 2021.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by