Pillole di interior design: quali sono i colori giusti per rendere più luminosa una stanza?

I colori sono in grado non solo di influenzare il nostro umore, ma anche di conferire una certa luminosità alla stanza. Se scelti ed usati correttamente sulle pareti, possono rendere più piccola una camera oppure, al contrario, renderla più grande e luminosa. Scopriamo quali sono i colori giusti per rendere più luminosa una stanza.

Quali sono le migliori pitture per interni? Guida alla scelta

1 – Il bianco

Tra i colori più adatti a rendere più luminosa e visivamente più spaziosa una stanza, indubbiamente, c’è il bianco. Il colore più luminoso per eccellenza. Declinato sulle pareti di casa, è perfetto per dare luce all’abitazione. Risulta particolarmente adatto a tinteggiare le pareti di camere esposte a sud, in quanto riesce ad ottimizzare quanto più possibile la luce naturale che entra in stanza attraverso le finestre. Per rendere le pareti bianche ancor più luminose, è possibile accostare un mobile in contrasto, di un colore scuro. Naturalmente non esiste una sola sfumatura di bianco, ma tutte le sue gradazioni sono perfette per rendere più luminosa una stanza.

quali sono i colori giusti per rendere più luminosa una stanza?

quali sono i colori giusti per rendere più luminosa una stanza? – Canva

2 – Il color lavanda

Il color lavanda ha una vasta gamma di sfumature. Dai toni tenui a quelli più vivaci tendenti al viola, questa tinta riesce a far apparire una stanza più luminosa. Funziona bene in quasi tutti gli ambienti della casa ed è possibile abbinarlo a tonalità pastello per un look più giocoso o combinarlo a tinte neutre come il grigio o il bianco, per una casa dal mood più raffinato. Il color lavanda è una tinta fredda, stimola la creatività e la riflessione, per questo è perfetto per tinteggiare le pareti di stanze destinate al relax.

3 – Il giallo

Non sempre ogni stanza della casa dispone di grandi finestre attraverso cui far entrare la luce naturale. In questi casi, scegliere la tinta giusta per le pareti è uno step fondamentale per la buona riuscita di un progetto d’interior. In mancanza di luce naturale o nel caso in cui le dimensioni siano talmente ridotte da rendere angusto un locale, tinteggiare le pareti con il colore giallo è il modo ideale per ricreare la stessa sensazione della luce artificiale e quindi ovviare al problema. Il giallo si abbina bene con accenti bianchi e dettagli in legno chiaro, conferendo calore agli ambienti freddi. Attenzione a dosarlo con cura, altrimenti è facile ottenere un effetto spiacevolmente piatto e fastidioso.

quali sono i colori giusti per rendere più luminosa una stanza?

quali sono i colori giusti per rendere più luminosa una stanza? – Canva

4 – L’azzurro

L’azzurro è un colore particolarmente rilassante, calmante. È in grado di rendere più luminosa una stanza, soprattutto se abbinato al bianco. Un accostamento perfetto per un ambiente piccolo e poco luminoso come una stanza da bagno. Bisogna però non esagerare con le pareti in azzurro e smorzare il contesto con complementi che sappiano creare un piacevole contrasto visivo.

5 – Il grigio chiaro

Contrariamente a quanto si è portati a credere, il grigio, nelle sue sfumature più chiare, è perfetto per far apparire una camera più luminosa. Le tonalità da prediligere sono quelle tenui del tortora o il greige (grigio e beige). Questi due colori non solo renderanno una stanza cupa più luminosa, ma conferiranno un certo calore e una certa raffinatezza all’ambiente per un look di carattere perfetto in diversi contesti stilistici.

6 – Il rosa

Il rosa, come il giallo e il grigio, è un colore di tendenza. Molto apprezzato anche per la sua caratteristica di rendere più luminosa una stanza dando un certo carattere alle superfici murali. La sfumatura più amata è quella pastello e il rosa antico. Le pareti in rosa antico si abbinano perfettamente al grigio, al greige, al beige, al tortora ma anche al bianco e al nero.

Pitturare le pareti in primavera: il trend social del 2021

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Secondo la ricerca Gli stili emotivi dell’abitare di Sigma Coatings, brand di PPG Univer Spa, il 24% degli Italiani afferma che il colore preferito in casa propria è il bianco, simbolo di pulizia, luce e tranquillità̀. Il 76%, invece, ama circondarsi di colore nell’ambiente domestico, spaziando dalle tonalità più classiche dei gialli e dei blu, fino alle sfumature più ricercate dei viola e dei verdi.
  • Al nord il 23% della popolazione predilige nella propria casa la calda tonalità del giallo, che caratterizza specialmente gli ambienti più conviviali, come cucina e living. Una tonalità che richiama allegria e calore. A questa segue il rosso, un colore sinonimo di calore e passione. Al centro della penisola, si apprezzano le tonalità di blu e di verde, nuance utilizzate rispettivamente nelle camere da letto e nella zona living. Al sud Italia molto apprezzato è l’azzurro, colore eletto come preferito negli ambienti domestici dal 12% degli intervistati, che lo utilizzano soprattutto nei luoghi dedicati al relax, come verande e soggiorni. Segue il rosso che spesso si trova come tocco di colore sulle pareti delle zone living.
  • Fai una richiesta per ricevere il Report Pillole di Interior Design. L’appuntamento settimanale con la rubrica pubblicata sul Magazine Habitante che racconta le tendenze del momento e i gusti dell’abitante, offre consigli su come arredare casa e tante curiosità sul mondo dell’interior.
  • Habitante ha condotto uno studio per individuare i trend futuri dell’habitat e dell’abitare, che influenzeranno le case e le vite degli abitanti dal 2021 in poi. Scarica qui il report gratuito sulle nuove tendenze di stile 2021.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.